La guida a Sanremo 2023: scaletta, co-conduttrici e ospiti

Come sarà il Festival di Sanremo 2023? Gli ospiti, i conduttori, le co-conduttrici, i cantanti, i big e le scalette sera per sera.

Sanremo 2023 segna la 73esima edizione del Festival della Canzone Italiana e dal marzo 2022 conosce già il nome del suo direttore artistico e conduttore (peraltro già confermato anche per Sanremo 2024). Parliamo di Amadeus, che con Sanremo 2023 raggiunge il suo quarto Festival di fila, per di più con un accordo biennale con la Rai davvero inedito nella storia della manifestazione canora e televisiva più importante del paese.

Domenica 4 dicembre nel Tg1 delle 13.30 è arrivata la lista dei Big in gara, cui si sono aggiunti i primi sei classificati di Sanremo Giovani (e non 3 come inizialmente annunciato) la cui finale si è svolta venerdì 16 dicembre in prima serata su Rai 1. In occasione della finale di Sanremo Giovani 2022, i 22 Big hanno annunciato il titolo della canzone in gara. Con 28 artisti in gara Amadeus supera ogni record.

Sanremo 2023, i Big e le canzoni in gara

I Big di Sanremo 2023 sono stati annunciati da Amadeus in diretta nell’edizione delle 13.30 del Tg1 di domenica 4 dicembre 2022. Stop ai pranzi domenicali e occhi – e orecchie – al direttore artistico. Lunedì 5 dicembre alle 7.15 del mattino, invece, Amadeus è ospite di Fiorello nella prima puntata di Viva Rai 2: qualche novità potrebbe uscire anche da lì. Il numero indicato da regolamento è di 25 artisti in gara, compresi i tre più votati di Sanremo Giovani, ma nel collegamento in diretta con il Tg1 Amadeus ha annunciato che saranno 6 i giovani che andranno all’Ariston, per un totale di 28 artisti in gara per Sanremo 2023. Mai un numero così alto al Festival.

Intanto si è aperto il caso Madame, invischiata in una inchiesta sui Green Pass falsi. Per Amadeus farà testo cosa succederà al Festival.

  1. Giorgia, Parole dette male
  2. Articolo 31, Un bel viaggio
  3. Elodie, Due
  4. Colapesce Dimartino, Splash
  5. Ariete, Mare di guai
  6. Modà, Lasciami
  7. Mara Sattei, Duemilaminuti
  8. Leo Gassmann, Terzo cuore
  9. I cugini di Campagna, Lettera 22
  10. Mr. Rain, Supereroi
  11. Marco Mengoni, Due vite
  12. Anna Oxa, Sali (Canto dell’anima)
  13. Lazza, Cenere
  14. Tananai. Tango
  15. Paola e Chiara, Furore
  16. LDA, Se poi domani
  17. Madame, Il bene nel male
  18. Gianluca Grignani, Quando ti manca il fiato
  19. Rosa Chemical, Made in Italy
  20. Coma_Cose, L’addio
  21. Levante, Vivo
  22. Ultimo, Alba
  23. Will, Stupido
  24. gIANMARIA, Mostro
  25. Olly, Polvere
  26. Colla Zio, Non mi va
  27. Shari, Egoista
  28. Sethu, Cause Perse

Sanremo 2023, le date

Il Festival di Sanremo 2023 va in onda su Rai 1 da martedì 7 a sabato 11 febbraio.

Sanremo 2023, conduttore e direttore artistico

L’unica certezza sul fronte festivaliero è Amadeus, confermato direttore artistico e conduttore per i prossimi due anni. Sarà ancora lui a selezionare i brani in gara e a condurre le cinque serate del Festival. Con le edizioni 2023 e 2024, Amadeus arriverà a cinque Festival condotti – e diretti – di fila, che lo mette al pari di Mike Bongiorno e Pippo Baudo.

I Co-conduttori di Sanremo 2023

Chiara Ferragni a Sanremo 2o23

Chiara Ferragni è una delle co-conduttrici di Sanremo 2023: Amadeus ne ha confermato la presenza nella Prima Serata, martedì 7 febbraio, e nella Serata Finale di sabato 11 febbraio. L’annuncio è stato fatto già a giugno 2022.

Gianni Morandi in tutte le serate di Sanremo 2023

Al fianco di Amadeus in tutte le serate del Festival, invece, ci sarà Gianni Morandi, che dopo aver partecipato a Sanremo 2022 con Apri tutte le porte, scritta per lui da Jovanotti – che fu anche suo ospite nella serata dei duetti e di fatto superospite -, torna come co-conduttore dopo aver condotto le edizioni 2011 e 2012.

Francesca Fagnani a Sanremo 2023

L’annuncio Francesca Fagnani a Sanremo 2023 è arrivato in diretta nella prima puntata di Viva Rai 2! del 5 dicembre 2022, all’indomani dello svelamento dei primi 22 Big in gara. È all’Ariston nella seconda serata, quella di mercoledì 8 febbraio.

Paola Egonu a Sanremo 2023

La campionessa di pallavolo è la co-conduttrice della terza serata, quella di giovedì 9 febbraio: l’annuncio è arrivato nel Tg1 delle 13,30 di domenica 15 gennaio.

Chiara Francini a Sanremo 2023

L’attrice è la co-conduttrice della quarta serata, quella di venerdì 10 febbraio: l’annuncio è arrivato nel Tg1 delle 13,30 di domenica 15 gennaio.

Rumors smentiti

Si è creato un piccolo giallo sull’invito a Silvia Toffanin, mentre Sofia Goggia ha smentito i rumors che la volevano al fianco di Amadeus in una delle cinque serate.

Fiorello a Sanremo 2023?

Fiorello ci non sarà a Sanremo 2023: lo ha esplitamente detto in occasione della conferenza stampa di presentazione di Viva Rai 2, morning show al via – come detto – lunedì 5 dicembre. Fare 4 Festival di fila per un intrattenitore brillante non è una scelta saggia e se ha fatto tre anni di seguito – anche se lo scorso anno solo per un’ospitata di apertura per salutare l’amico Amadeus e per prendersi quell’applauso dal vivo mancato nel Sanremo 2021 senza pubblico – è stato solo per amicizia.

Ci saranno collegamenti con Sanremo durante il suo programma grazie a un tiktoker inviato nella città dei fiori. Ci aspettiamo qualche incursione a distanza, però.

Gli ospiti di Sanremo 2023

Amadeus aveva detto che non ci sarebbero superospiti musicali, anzi che sarebbero stati i Big in gara ad essere i superospiti del Festival. Poi aggiusta ‘il tiro’ dicendo no ai superospiti italiani “a meno che non abbiano più di 70 anni“, come affermato a fine novembre alla Milano Music Week. In realtà poco dopo si ‘smentisce’ annunciando la presenza di Salmo (ma sulla nave Costa, come precisa poi a TvBlog) e poi, in un collegamento col il Tg1 dell’8 gennaio 2023, annuncia un inedito trio di composto da Al Bano, Massimo Ranieri e Gianni Morandi (già co-conduttore per tutte e cinque le serate) insieme della seconda serata. Tornano anche gli ospiti internazionali, con i Black Eyed Peas presenti mercoledì 8 febbraio. Tra i superospiti italiani anche i Pooh (nella prima serata), I Maneskin nella terza serata, la stessa di Peppino di Capri (giovedì 8 febbraio), Gino Paoli (sabato 11 febbraio).

Sul fronte televisivo/cinematografico Elena Sofia Ricci ha confermato la sua partecipazione, così come si parla di Alessandro Siani per promuovere il suo prossimo film.

Sembrano esserci comunque contatti in corso per ospiti internazionali, dopo anni di ‘magra’.

Il Regolamento di Sanremo 2023

Il regolamento di Sanremo 2023 è stato pubblicato già a giugno 2022, in largo anticipo sulla consueta tabella di marcia. Ma con una modifica del 4 dicembre, raddoppia il numero di Giovani ammessi all’Ariston, che passano da 3 a 6. Altra modifica di rilievo: il ‘podio’ finale sale ai primi 5 più votati.

Sanremo 2023, scaletta sera per sera

Prima serata, martedì 7 febbraio

Conduce Amadeus con Gianni Morandi e Chiara Ferragni. Nel corso della serata prevista l’interpretazione-esecuzione di 14 canzoni in gara da parte dei rispettivi 14 Artisti in gara. Le canzoni/Artisti sono votate, in maniera disgiunta, dalle 3 componenti di voto della Giuria della Stampa, Tv, Radio e Web: (i) giuria della carta stampata e tv (ii); giuria delle radio; (iii) giuria del web col peso ciascuna di 1/3. Alla fine della serata classifica delle 14 canzoni ascoltate e votate.
Ospiti: Mahmood e Blanco che eseguono Brividi, canzone vincitrice della scorsa edizione, e I Pooh.

Seconda serata, mercoledì 8 febbraio

Conduce Amadeus con Gianni Morandi e con Francesca Fagnani. Vengono eseguite le restanti 14 canzoni, votate sempre e solo dai 150 della Sala Stampa nelle sue tre distinte componenti con un peso relativo di 1/3 ciascuno. Alla fine della serata viene stilata la classifica congiunta di tutte le 25 canzoni/Artisti in competizione, risultante dalle percentuali di voto da queste ottenute nel corso della Prima Serata (le prime 12 o 13) e di quelle ottenute nel corso della Seconda Serata (le seconde 14). Non si sa se la complessiva verrà mostrata al pubblico a casa.
Ospiti: l’inedito trio composto da Al Bano, Massimo Ranieri e Gianni Morandi e i Black Eyed Peas.

Terza serata, giovedì 9 febbraio

Conduce Amadeus con Gianni Morandi e Paola Egonu. Si ascoltano tutte le 28 canzoni in gara, votate questa volta però dalla Demoscopica e dal televoto, con un peso del 50% ciascuno sul totale. Al termine della serata viene stilata una classifica complessiva delle 28 canzoni in gara risultate dalla media tra le percentuali complessive di voto ottenute dalle canzoni nel corso della Terza serata e quelle ottenute nelle Serate precedenti. Non dovrebbe essere quindi mostrata al pubblico la classifica parziale della sola serata, ma solo la complessiva delle tre serate già svolte.
Ospiti: I Maneskin, Peppino di Capri.

Quarta serata, venerdì 10 febbraio – Serata Cover

Conduce Amadeus con Gianni Morandi e Chiara Francini. I 28 artisti in gara eseguono la Cover scelta tra le canzoni italiane ed internazionali degli anni ‘60, ’70, ’80 e 90’. Gli Artisti potranno cantare in una lingua straniera e dovranno esibirsi con un ospite (che sia un singolo artista o un gruppo non importa) “di conclamata fama italiani o stranieri“. Vota il pubblico a casa tramite il Televoto (con un peso del 34%),  Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web in maniera congiunta, come unica componente di voto (33%) e la Demoscopica (33%). Le percentuali sono le stesse dello scorso anno. Alla fine della serata ci sarà la classifica delle Cover, che potranno portare a un riconoscimento per chi ha avuto più voti. In ogni caso i voti attribuiti in questo caso agli Artisti confluiscono nella classifica generale dell’edizione: la media tra le percentuali complessive di voto ottenute dagli Artisti nella serata delle Cover e quelle ottenute dalle canzoni/Artisti nelle Serate precedenti determina infatti una nuova classifica delle 28 canzoni/Artisti in gara.

Il Giornale ha spoilerato i duetti.

Quinta serata, sabato 11 febbraio – La Finale

Conduce Amadeus con Gianni Morandi e Chiara Ferragni. Si riascoltano tutte e 28 le canzoni in gara che vengono votate solo tramite Televoto. La media tra le percentuali di voto ottenute in Serata e quelle ottenute nelle Serate precedenti determina una nuova classifica delle 28 canzoni/Artisti: le prime cinque vengono fatte riascoltare live o tramite clip e si procede a una nuova votazione: azzerati tutti i voti ottenuti fino ad allora, l’ordine del podio viene deciso con la votazione delpubblico con il Televoto (34%), della Giuria della Stampa, Tv, Radio e Web, in maniera congiunta (33%), come unica componente di voto, e della Demoscopica (33%). La più votata vince Sanremo 2023 e conquista il diritto di partecipare all’Eurovision Song Contest 2023, a maggio a Liverpool.
Ospiti: Gino Paoli.

Sanremo 2023, la regia

Facile immaginare che venga confermata la squadra di autori, la regia di Stefano Vicario, la formula del programma. Ci auguriamo che in presenza di un’ampia selezione musicale si scelga di avere pochi ospiti (come nell’edizione 2022) e che si metta fine alla ‘figura femminile’ diversa ogni sera con monologo dolente.

Sanremo 2023, logo e promo

Non ha entusiasmato il logo di Sanremo 2023. Per i promo, invece, si è sfruttata l’atleticità di Morandi e la sua passione per la corsa e per la maratona.

PrimaFestival, i conduttori

Confermata la striscia che precede le serate del Festival: anche quest’anno torna il PrimaFestival, contenuto utile per il posizionamento degli sponsor. Alla conduzione Andrea Delogu, mentre gli inviati sono gli Autogol e Jody Cecchetto.

Festival di Sanremo in streaming

Come sempre il Festival di Sanremo sarà visibile in streaming live su RaiPlay, dove poi sarà disponibile integralmente per una settimana dalla fine dell’edizione prima di essere ridotto a qualche clip. Vedremo se anche il prossimo Sanremo sarà visibile online senza limiti di geolocalizzazione: di certo ci aspettiamo online la versione LIS.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →