Sanremo 2023, Gianni Morandi co-conduttore per tutte le 5 serate

Il Festival di Sanremo 2023 avrà un co-conduttore per tutte e 5 le sere: Amadeus, al Tg1, ha annunciato la presenza di Gianni Morandi.

Un elegantissimo Amadeus in smoking è intervenuto, come ormai di consueto, all’edizione serale del Tg1 per comunicare ufficialmente l’ultima novità, in ordine di tempo, riguardante Sanremo 2023.

La prossima edizione della kermesse sanremese avrà un co-conduttore che affiancherà Amadeus per tutte e 5 le serate. Le parole del conduttore e direttore artistico:

Quando si parla di Sanremo, devo sempre tenere uno smoking in macchina, può sempre risultare utile! Sono felice di annunciare una cosa molto importante, il co-conduttore del prossimo Festival di Sanremo. Proprio così… Nel prossimo Festival di Sanremo, per tutte e 5 le serate, sul palco saremo in due: io e il grande Gianni Morandi.

Dopo aver preso parte a Sanremo 2022 con Apri tutte le porte, diventata una hit dopo il Festival, quindi, Gianni Morandi tornerà sul palco del Teatro Ariston anche l’anno prossimo ma come conduttore. Come ricordiamo, Morandi ha condotto il Festival per due edizioni consecutive, nel 2011 e nel 2012.

Dopo l’annuncio, è andato in onda un videomessaggio di Gianni Morandi, anche lui in smoking:

Caro Amadeus, non sono in giro con Jovanotti, questa sera sono a casa, mi sono messo lo smoking, perché devo dirti che la proposta che mi hai fatto qualche giorno fa, mi ha sorpreso, per prima, e poi mi ha entusiasmato. Sai quanto io ami Sanremo… Poi mi sono fatto una domanda: ma come mai Amadeus mi vuole vicino? E ho pensato che hai fatto tre Festival straordinari, tre grandi successi, però anche molto impegnativi, faticosi, e tu nel 2023, avrai già compiuto 60 anni! E allora forse hai bisogno di qualcuno che ti dia una mano forte ed energica, giovane! E quindi hai chiamato me! Dai, scherzo… Accetto con entusiasmo.

Sanremo 2023, Amadeus: “Gianni è amato da tutti!”

Dopo il filmato, Amadeus ha motivato così la decisione di farsi affiancare da Morandi:

Sono contento, è una grande gioia, Gianni è amato da tutti. L’ho scelto per la sua storia, è la storia della tv, della musica, ma è anche il presente. I ragazzi di oggi lo amano così come lo amavano i nostri genitori. Lui è attualissimo. Non posso anticipare nulla ma siamo all’11 luglio e Sanremo 2023 sta già prendendo forma. Lo smoking, lo lascio qui!

Ricordiamo che, lo scorso 20 giugno, Amadeus, sempre al Tg1, ha annunciato la presenza di Chiara Ferragni in qualità di co-conduttrice di due serate su cinque di Sanremo 2023.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →