Palinsesto Rai2 autunno 2021: alla ricerca del pubblico perduto fra conferme e novità

Anticipazioni, anteprime, indiscrezioni sul palinsesto di Rai2 del prossimo autunno 2021

di Hit

Sarà una stagione autunnale fra conferme e novità  (come quella di Rai1 e di Canale 5 per altro) quella che Rai2 si appresta a proporre al proprio pubblico. Vi diamo conto delle indiscrezioni sul palinsesto di Rai2 del prossimo autunno. Una rete che risulta essere schiacciata fra i due colossi in famiglia: Rai1 e Rai3,  che si mangiano la larga fetta del pubblico storico della televisione pubblica, si deve ritagliare quella parte di telespettatori difficile da acchiappare, quel pubblico giovane cioè sempre meno attratto dalla tv generalista. Ecco dunque le proposte di prima serata del prossimo autunno che vedranno in campo intrattenimenti che strizzeranno l’occhio ad un pubblico meno abituato a gravitare davanti al piccolo schermo. La versione serale di Quelli che il calcio di lunedì, quindi il martedì con Liberi tutti, L’apprendista ed il Collegio, quindi i telefilm e alcune proposte informative che cercheranno di usare linguaggi più moderni.

Ma certamente l’ossatura del palinsesto di un canale generalista resta il day time e vediamo insieme come sarà quello di Rai2 del prossimo autunno. Si parte dalla conferma dei Fatti vostri con Giancarlo Magalli e alcune novità che riguarderanno il cast. Conferma anche per Ore 14, il talk informativo condotto da Milo Infante che si è faticosamente ritagliato una sua fetta di pubblico e che dovrebbe guadagnare ulteriore spazio. Conferma anche per Detto fatto e Bianca Guaccero con una formula totalmente rinnovata, meno studio e più vita casalinga di tutti i giorni, per un formato più snello e più appetibile al pubblico del pomeriggio.

In arrivo poi un nuovo gioco a quiz condotto da Giancarlo Magalli, fino alla classica fascia del preserale dedicata ai notiziari sportivi e ai telefilm. Probabile ritorno poi di Check-up nel week end, conferma poi per il varietà del mezzogiorno condotto da Samanta Togni collocato il sabato nell’ora di pranzo. Novità poi per Paola Perego che sperimenterà un nuovo programma nella fascia della domenica mezzogiorno, ovvero quella che va dalle 11 alle 13. Non sarà Filo rosso ma una nuova trasmissione che è in fase di scrittura proprio in questi giorni.

L’informativo del giovedì slitterà in seconda serata e cambierà nome, non si chiamerà più Anni Venti, mentre la prima serata di quel giorno sarà gestita direttamente dalla struttura di Rai Documentari diretta da Duilio Giammaria che proporrà dei documentari sia originali che d’acquisto per tutto l’autunno (seconda opzione il venerdì sera). In seconda serata è già fissato il ritorno di Pierluigi Diaco ed il suo Ti sento a settembre, precisamente da martedì 14 settembre per otto puntate. Ritorno anche in corso di stagione per il varietà comico Una pezza di Lundini, fenomeno cult di questa annata televisiva che volge al termine. Per quel che riguarda la trattativa che avrebbe dovuto portare Massimo Giletti a Rai2 per il momento si è arenata.

Rai2 resta poi la rete più sportiva fra le tre generaliste della televisione pubblica fra rubriche ed eventi agonistici in diretta a partire dalle prossime Olimpiadi, il tutto curato direttamente e ovviamente dalla testata giornalistica della televisione pubblica.

Come già specificato per Rai1 e Canale 5, tutto questo è frutto delle indiscrezioni che potranno essere confermate solo alla presentazione dei palinsesti Rai all’inizio del prossimo mese di giugno,  in quanto tutto ciò può essere rimodulato dopo le discussioni dei direttori di rete in CDA.

I Video di TvBlog