Massimo Giletti, dal successo di domenica a Non è l’arena al probabile ritorno in Rai il passo è breve

Dopo la puntata di domenica di Non è l’arena che ha ottenuto grandi ascolti, arrivano voci di un possibile ritorno di Massimo Giletti in Rai

di Hit

La puntata di Non è l’arena condotta da Massimo Giletti di domenica su La7 è stata la più vista di questa edizione. Il talk sull’affaire Grillo ha monopolizzato la seconda serata facendo raggiungere picchi del 15% di share, risultando il programma più visto di quella fascia e una media del 10,8% di share e un milione e quattrocentomila telespettatori. Numeri di tutto rispetto per un programma che ha al suo interno oltre trenta minuti  di pubblicità, che ucciderebbero chiunque. Una puntata quindi l’ultima di Non è l’arena di grande successo che pare abbia mosso appetiti che vanno ben oltre il tasto numero sette del telecomando.

Pare infatti, da voci insistenti che abbiamo avuto modo di raccogliere, che Massimo Giletti sembrerebbe vicinissimo a tornare in Rai. Mai come in questi momenti infatti il giornalista piemontese pare ad un passo (o poco più) dal suo ritorno fra le braccia di mamma Rai, nello specifico destinazione Rai2. Sono note le difficoltà della seconda rete della televisione pubblica nel trovare un programma che non faccia più rimpiangere Michele Santoro, che con la sua ombra pare ancora dominare gli studi della seconda rete Rai, mentre la sua figura vera e propria si rivedrà proprio dalle parti di La7 con l’accoglitore ufficiale della rete numero 7 Enrico Mentana.

Dalla sua uscita da Rai2 infatti non sono mai più arrivati ascolti ai suoi livelli e ogni volta che va in onda ce lo ricorda, come ieri sera dalla signora Gruber. Gli esperimenti sono sotto gli occhi di tutti ed è inutile citarli. Per la prossima stagione tv dunque Giletti potrebbe provare a mettersi in gioco in uno spazio, quello del giovedì sera, davvero tutto da reinventare e da ricostruire. Un’operazione da far tremare i polsi a chiunque, ma la voglia e il desiderio di provarci c’è tutta. Insomma un’offerta davvero molto importante quella che sta arrivando a Massimo Giletti, che dovrà evidentemente fare i conti anche con la contro offerta che potrebbe arrivare da Urbano Cairo, patron di La7 che lo ha accolto sulla sua rete in queste ultime stagioni tv.

Per Massimo Giletti, qualora l’operazione si concretizzasse davvero, sarebbe un ritorno a casa. Ha infatti debuttato in televisione proprio su Rai2 nel Mixer di Giovanni Minoli (che potrebbe diventare Presidente della nuova Rai). Poi è stato adottato televisivamente parlando dal grande Michele Guardì, prima a Mattina e Mezzogiorno in famiglia e poi ai Fatti vostri, dove ha spiccato il volo. Fabrizio Del Noce poi lo ha portato sulla prima rete a Casa Rai1, quindi ecco l’approdo all’Arena la domenica pomeriggio sempre sulla prima rete dove ottiene ascolti e successo, fino alla lite con l’allora direttore generale Rai Mario Orfeo ed il conseguente trasloco alla corte di Urbano Cairo a La7 dove ora confeziona Non è l’arena.

Ultime notizie su Massimo Giletti

Tutto su Massimo Giletti →