Il commissario Montalbano torna da domani su Rai1 con quattro nuovi film tv

Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti

Luca Zingaretti torna a vestire i panni del famoso commissario Montalbano, il personaggio creato dal celebre Andrea Camilleri, con quattro nuovi appuntamenti su Rai1. Il primo domani, lunedì 14 marzo 2011, alle 21.10 circa. Nuovi coinvolgenti casi da risolvere per il siciliano Salvo Montalbano, nato e cresciuto in una terra tanto bella quanto difficile, che lo ha forgiato nel carattere rendendolo duro, anche un tantino spigoloso ma capace comunque di vedere oltre l’apparenza. Montalbano si ritrova alle prese con il “malessere” del tempo che passa e lascia spazio ai sogni. Firma la regia, ancora una volta, Alberto Sironi, che racconta:

Questa volta, per la prima volta il pubblico vedrà i sogni del commissario Salvo Montalbano. In due dei quattro film "Il campo del vasaio" e "L'età del dubbio", l'incipit è rappresentato dal mondo onirico del protagonista. Atre volte Camilleri ci aveva raccontato gli incubi di Montalbano ma non c'era mai stata la possibilità o l'opportunità di metterli in scena. Per un regista, avventurarsi nel mondo dei sogni significa raccontare qualcos'altro: le angosce, paure, desideri o premonizioni, che comunicano emozioni sottili e colorano la realtà con le ombre della psiche. Ho scelto la strada di raccontare i sogni come fossero episodi veri, senza trascolorare la fotografia o indicare un mondo parallelo: così sogna Montalbano.

Il Salvo Montalbano che ritroveremo sugli schermi nelle nuove quattro avventure sarà un po’ diverso, cresciuto, alle prese con il tempo che passa e con gli effetti che l’età lascia e non solo sulla pelle. E’ il momento della maturità, della retrospezione. Una sorta di viaggio onirico, un tuffo nei sogni di Montalbano, come diceva Sironi, quelli ancora da realizzare e quelli ormai perduti, che non torneranno più. E c’è in particolare una storia d’amore, mai vissuta, ma tanto fortemente immaginata da essere percepita come un’occasione perduta, un rimpianto. E anche in questo caso il percorso non sarà facile, perché Montalbano una persona facile non lo è mai stata.

Il commissario Montalbano, la serie con Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti


Ad inaugurare il nuovo ciclo di quattro film sarà “Il campo del vasaio”. Questa volta il commissario Montalbano e la sua squadra dovranno fare i conti non solo con un omicidio dai risvolti misteriosi ma anche con la presenza di una donna conturbante, una presenza destinata a non rimanere nell’ombra; si tratta di Dolores Alfano, un ruolo interpretato da Belen Rodriguez.

In un mattino di tregenda viene ritrovato presso il critaru, un impervio pendio argilloso, un sacco con dentro un cadavere fatto a pezzi: un uomo, ucciso e nascosto lì da circa due mesi. Montalbano inizia l'indagine, ma presto emerge anche un altro, grosso problema, che non può essere più ignorato: Mimì Augello, da tempo piuttosto cupo, diventa sempre più irascibile, scontroso, intrattabile; è spesso aggressivo e ingiusto con i sottoposti; insomma, al commissariato non si respira più.

Montalbano capisce di dover fare qualcosa, e in breve scopre che Mimì ha un'amante, con la quale si incontra in segreto, di notte. Salvo ritiene che la tresca sia alla base dello strano comportamento di Mimì, che presto va di male in peggio: Augello pretende che Salvo gli assegni il caso del morto al critaru, altrimenti chiederà al questore il trasferimento ad altra sede.

Montalbano prende tempo, e intanto va avanti con l’indagine, e scopre che il morto nel sacco è stato ucciso e sistemato in una maniera che richiama antichi rituali mafiosi: perciò di delitto di mafia si tratta, e non solo, ma operato da qualcuno che conosce bene il modo in cui agiva la vecchia mafia. E questa pista sembra presto avere conferma: il caso del critaru si intreccia con un altro caso, la scomparsa di Giovanni Alfano, denunciata dalla moglie Dolores.

Dopo "Il campo del vasaio" andranno in onda i film tv "La danza del gabbiano", "La caccia al tesoro" e "L'età del dubbio".

Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti

Il commissario Montalbano, la serie con Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti
Il commissario Montalbano, la serie con  Luca Zingaretti

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 49 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: