Giffoni 2014, Marco Bocci ospite il 21 luglio

Gli ospiti della 44ma edizione del Giffoni Film Festival.

Marco Bocci, fresco sposo di Laura Chiatti e presto papà, sarà ospite del Giffoni Film Festival 2014 il prossimo 21 luglio. Per l'attore è un ritorno al Festival del Cinema per Ragazzi che lo vide ospite già lo scorso anno (l'intervista di TvBlog) per presentare il lungometraggio Italo e che questa volta arriva nella cittadina del salernitano per sostenere l'opera prima di una giovane regista, Laura Halilovic, ventiquattrenne di origini bosniache cresciuta in una comunità nomade.

Io Rom Romantica è il titolo (definitivo) del suo film (che ha avuto come working title anche 'Profumo di pesche' e 'Romance') che sarà in sala dal 24 luglio e che viene presentato in anteprima al GFF 2014 proprio il 21 luglio. Una storia in parte autobiografica quella raccontata nel lungometraggio, incentrato sulla storia di Gioia (Claudia Ruza Djordjevic), nata a Torino ma cresciuta in una comunità Rom della quale rifiuta le arcaiche regole (come quella di sposarsi giovane e far figli) per seguire le proprie velleità artistiche: la sua passione è il cinema, il suo mentore un meccanico, interpretato da Marco Bocci, che la incoraggia a seguire la propria strada. Una strada che però attraversa due mondi che la considerano egualmente un'estranea: quello dei 'gagè' - così i rom denominano gli esterni alla propria comunità - e quello dei nomadi.

Una pellicola in linea con il tema della 44esima edizione, Be Different, e che può contare su un testimonial d'eccezione e non solo per la sua popolarità tv. Le recenti nozze con Laura Chiatti e il figlio in arrivo lo vedono ancora una volta protagonista del gossip estivo. Per l'autunno, invece, lo rivedremo in tv con Squadra Antimafia e poi al cinema al fianco di Claudia Gerini. Per adesso lo rivediamo a Giffoni.

Giffoni 2014, il cast di Braccialetti Rossi ospite il 24 luglio


Braccialetti Rossi

I Braccialetti Rossi di Leo, Vale, Cris, Toni e Rocco si incroceranno di nuovo al Giffoni Film Festival 2014 il prossimo 24 luglio: gli interpreti dell'amata miniserie di Rai 1, di cui si stanno girando la seconda e la terza stagione incontreranno fans e giurati alla Cittadella del Cinema del Festival per Ragazzi in una giornata che li vedrà protagonisti. Con Carmine Buschini (Leo), Brando Pacitto (Vale), Aurora Ruffino (Cris), Pio Luigi Piscitelli (Toni) e Lorenzo Guidi (Rocco) ci saranno anche il regista della miniserie Giacomo Campiotti - che proprio a Giffoni presentò nel 1990 il suo primo lungometraggio, Corsa di Primavera, premiato come Miglior Film di quella edizione - e lo scrittore Albert Espinosa, che con il suo libro-testimonianza ha inaugurato il fenomeno tv dell'anno.

Per i cinque protagonisti, tornati proprio in questi giorni sul set, una lunga serie di appuntamenti, tra Meet & Greet, incontri con la stampa e le giurie. Ovviamente la parola d'ordine per entrare sarà "Watanka!".

Giffoni 2014, ospiti Luca Argentero e Francesco Arca


GFF2014_Luca-Argentero_Francesco-Arca

Dopo la sfilata di belle attrici e artiste italiane proposte dal GFF 2014 per il suo Blue Carpet (aperto dal 18 al 27 luglio prossimo) arriva qualche 'soddisfazione' anche per il pubblico femminile. Attesi al Festival Francesco Arca, ospite il 22 luglio, e Luca Argentero che 'chiuderà' idealmente l'edizione con la sua partecipazione domenica 27.

Per Francesco Arca è una prima al Festival: noto da tempo al grande pubblico televisivo per la sua partecipazione prima a Volere o Volare, reality firmato dalla De Filippi nel lontano 2004, quindi come tronista a Uomini e Donne, Arca ha approfittato dell'ultimo decennio per costruirsi una carriera cine-tv. A 'sdoganarlo' ci ha pensato Ferzan Ozpetek che l'ha voluto come protagonista in Allacciate le cinture, accanto a Kasia Smutniak. Non che sia mancata un po' di gavetta tv, tra Che Dio ci Aiuti e Le tre rose di Eva, per arrivare al ruolo di protagonista nelle ultime stagioni di Rex, su Rai 2, di cui la settima firmata dai Manetti Bros ed in predicato per proseguire l'esperienza con l'ottava.

Tra un progetto cinematografico e una serie tv chissa che Arca non confermi l'arrivo di una cicogna: sembrerebbe, infatti, che la compagna - la modella Irene Capuano - attenda un bimbo, stando almeno alle indiscrezioni di Visto.

A chiudere l'edizione Be Different arriva Luca Argentero, anche lui - in fondo - consacrato al cinema dal 'tocco magico' di Ozpetek che l'ha voluto in Saturno Contro (2007). Da allora il bel concorrente del GF 3 ha lasciato il posto a un attore convincente e di successo, che ha concesso poco alla fiction tv - a parte lo 'svezzamento' in Carabinieri (2005-07), una partecipazione al remake de La Baronessa di Carini, con l'unico ruolo da protagonista nella miniserie Rai 1 Tiberio Mitri - Il campione e la miss, con Martina Stella - e si è dato al cinema, spaziando dalla commedia al drama, come dimostrano gli ultimi suoi due film, Cha cha cha di Marco Risi - in cui è un investigatore privato che incrocia gli interessi della 'Ndrangheta - e Un Boss in Salotto, in cui invece la 'malavita' ha la faccia simpatica di Rocco Papaleo, fastidioso cognato 'terrone' di un inappuntabile impiegato di Bolzano. A ottobre sarà al cinema con Fratelli Unici, di Alessio Maria Federici.

Inutile ricordare che da due stagioni è nella giuria del Serale di Amici (e mi sia concesso, con cognizione di causa, proprietà di linguaggio e lucidità critico-analitica), la sua partecipazione a Le Iene, mentre non tutti forse conoscono il suo lato da produttore per il quale ha debuttato su SkyUno con Pericolo Verticale. Ora si propone anche come direttore artistico di un canale web, Megatu.be, primo Multi Channel Network di Youtube in Italia dedicato alle produzioni web native. In vista nuove forme di collaborazione anche con Maria? Magari lo scopriamo a Giffoni.

Giffoni 2014, ospiti Max Giusti e Giulia Michelini


GFF 2014 Giusti - Michelini

Altri nomi si aggiungono alla lista degli ospiti italiani del Giffoni Film Festival 2014. Per la 44a edizione scendono in campo anche Max Giusti, il 24 luglio, e Giulia Michelini, il 25.
L'attore e presentatore romano, ancora impegnato nelle telecronache alternative dei Mondiali 2014 Rai con Maxinho do Brasil su Rai Sport 1 (stasera alle prese con Brasile-Colombia) incontrerà i giurati della sezione Generator +13 e magari potrà sbilanciarsi sui prossimi progetti televisivi, che lo vedranno approdare nel pomeriggio feriale di Rai 2 il prossimo Autunno con SuperMax Tv, titolo provvisorio dell'adattamento per il piccolo schermo del suo programma radiofonico. Se con le partite del mondiale ha 'preso' le misure, a partire dalla prossima stagione tv si troverà contro Pomeriggio Cinque e la 'nuova' Vita in diretta.

Giovane tra i giovani Giulia Michelini, che il 25 luglio sarà in Sala Truffaut per incontrare i ragazzi del Festival e per raccontare loro la sua gavetta e i suoi successi, al cinema e in tv. Se sul piccolo schermo ha lasciato il segno soprattutto con Squadra Antimafia, ora la Michelini è sul set di Torno indietro e cambio la mia vita, di Carlo Vanzina, con Raoul Bova. Previsto anche un ritorno a breve in tv ne Il Bosco, miniserie in quattro parti Taodue per Canale 5 annunciata già nel giugno 2013 e diretta da diretta da Eros Puglielli, che la rivede al fianco di Claudio Gioè. Il genere mescola thriller e mistery, con la Michelini nel ruolo di una  ricercatrice universitaria che torna dopo molti anni nella città natale e si ritrova coinvolta in una serie di omicidi apparentemente inspiegabili, legati però alla scomparsa della madre. La facciata della tranquilla cittadina di provincia è destinata a sbriciolarsi.

Ma non finisce qui (Avanti, c'è posto...).

 

Foto Michelini | @Roberta Krasnig

Giffoni 2014, in arrivo Isabella Ferrari, Andrea Osvart e Margareth Madè


gff2014_Ferrari-Madè-Osvart

Tris di 'regine' per il Giffoni Film Festival 2014 che annuncia nuovi ospiti per la sua 44ma edizione, dal 18 al 27 luglio a Giffoni Valle Piana (SA): si tratta di Isabella Ferrari, Margareth Madè e Andrea Osvart, al Festival rispettivamente il 20, 21 e 25 luglio, che si aggiungono ai nomi già annunciati e attesi al GFF, che freme soprattutto per Lea Michele, Matt Bomer e Dylan O' Brien.

Isabella Ferrari, fresca di premio al Taormina Film Fest, sarà a Giffoni il 20 luglio per ricevere il Giffoni Experience Award, un riconoscimento del Festival e dei giurati alla carriera di un'attrice che ha spaziato tra cinema e tv e che ha nel suo palmarés anche un film da Oscar come La Grande Bellezza. Non è la prima volta al Giffoni per la Ferrari, già ospite nel 1990 all'indomani del successo di Willy Signori e vengo da lontano.

Il 21 luglio, invece, è la volta di Margareth Madè, modella e attrice 'scoperta' da Giuseppe Tornatore che l'ha voluta in Baaria e che ha poi recitato al fianco di Sophia Loren nella miniserie La mia casa è piena di specchi, tratta dalla biografia scritta da Maria Scicolone, sorella di Sophia, che ha tenuto per sé il ruolo della mamma, Romilda Villani, lasciano alla giovane siciliana l'onere di interpretare la diva da giovane. E gli amanti di Montalbano la ricorderanno anche nell'episodio "Il sorriso di Angelica".

Il tris si chiude con Andrea Osvart, attesa in sala Truffaut il 25 luglio per incontrare la giuria Elements +10. L'attrice ungherese è ormai un volto familiare per il pubblico italiano, che l'ha vista in tanti titoli fictional made in Italy - Diritto di difesa, Pompei, Le ragazze dello swing, La donna della domenica, 6 passi nel giallo - oltre che al Festival di Sanremo 2008 con Bianca Guaccero accanto a Pippo Baudo e Piero Chiambretti. Una carriera internazionale la sua, che l'ha vista anche nel cast della serie tv franco-canadese Trasporter - The Series, prodotta da Luc Besson, mentre al cinema è stata ultimamente protagonista del film Anita B., di Roberto Faenza.

Altri tre nomi, quindi, per una lista che cresce di giorno in giorno.

Giffoni 2014, Matt Bomer ospite il 19 luglio

Altro colpaccio per il Giffoni Film Festival che il 19 luglio ospiterà Matt Bomer, l'affascinante protagonista di White Collar e fresco di Critics' Choice Award per il film tv The Normal Heart. L'attore hollywoodiano dallo sguardo magnetico sarà al Festival del Cinema per Ragazzi per ricevere il Giffoni Award e per incontrare i ragazzi delle giurie, con i quali avrà di certo modo di parlare del mondo della serialità USA ma anche del suo ruolo nel film tv diretto da Ryan Murphy, noto ai ragazzi anche per essere tra i creatori di Glee.

Il personaggio di Felix Turner, che gli è valso il riconoscimento come Miglior Attore Non Protagonista, offre certo molti spunti di discussione per i giovani giurati, quest'anno 'raccolti' sotto il tema "Be Different". Del resto all'insegna della diversificazione e della versatilità è anche la carriera di Bomer, che ha conquistato il successo come abile truffatore al servizio dell'FBI in White Collar, ha convinto la critica nei panni di un giornalista omosessuale nella New York 'bigotta' di inizio anni '80 alle prese con la prima diffusione dell'AIDS e che solo nell'ultimo anno è apparso in due film di genere molto diverso come Winter's Tale e Space Station 76.

the-normal-heart-Bomer

Il Giffoni Film Festival, in programma quest'anno dal 18 al 27 luglio, sarà anche una buona occasione per parlare del suo ruolo al doppiaggio della prossima pellicola della Dreamworks, B.O.O. (Bureau of Otherworldly Operations), che uscirà nel giugno 2015. Per la tv, invece, pare che ci sia ancora in ballo il ruolo di protagonista in un biopic su Montgomery Clift. Speriamo che Bomer si sbottoni e ci dica qualche novità sui suoi prossimi progetti, anche sul sequel di The Normal Heart richiesto dalla HBO. E chissà che non si presenti a Giffoni col marito Simon Halls, con lui alla recente premiazione dei Critics' Choice Awards, e con i loro tre figli. La dimensione rilassata del GFF si presterebbe a un giretto di famiglia anche per i solitamente riservati Matt e Simon.

Al momento, dunque, il parterre di ospiti internazionali del GFF 2014 annovera, con Matt Bomer, anche Lea Michele (20 luglio), Dylan O' Brien (21 Luglio) e Alan Rickman (23 luglio). Il 19 luglio spazio anche a Micaela Riera, protagonista della serie Disney Cata e i Misteri della Sfera.

Sul fronte nazionale, invece, sono stati annunciati per il momento PIF il 18 luglio, Marco D'Amore e Salvatore Esposito da Gomorra-La Serie il 19 luglio - nello stesso giorno di Bomer - e il 27 luglio Marco Palvetti, altro protagonista di Gomorra-La serie.

E non finisce qui.

Giffoni 2014: PIF ospite il 18 luglio


il testimone 6 pif

PIF ospite del Giffoni Film Festival il 18 luglio: l'ex Iena di Italia 1, ora Testimone per MTV incontrerà i giurati del GFF sì per parlare delle sue esperienze tv, ma soprattutto del suo primo film, La Mafia uccide solo d'estate, che gli è valso il David di Donatello 2014 come Miglior Regista Esordiente e ha ricevuto il David Giovani, promosso da Agis Scuola e assegnato da una giuria di oltre mille studenti delle scuole superiori di ogni parte d'Italia, a conferma del suo successo sul pubblico giovane.

Complice anche la campagna spot della TIM, PIF è ormai un volto popolare anche il pubblico più agée, che ha imparato a conoscerlo anche nelle anteprime di Sanremo 2014, quella striscia denominata Sanremo & Sanromolo che ha gettato uno sguardo diverso sulla kermesse canora più nazional-popolare della tv italiana.

Immaginiamo di vederlo girare con la sua telecamerina per la Cittadella del Cinema a testimoniare quel che accade al Festival del Cinema per Ragazzi, sia nelle sale che nel backstage. Onestamente una clip sul GFF firmata da PIF non mi dispiacerebbe. Speriamo che ci sia modo anche di parlare del suo secondo film, sul quale per ora mantiene il riserbo. Io al momento gli chiederei anche un paio di cose sulla serata fiorentina degli MTV Awards 2014, ma per quando sarà a Giffoni ormai il caso (e l'evento) sarà più che archiviato.

Appuntamento con PIF il 18 luglio a Giffoni Valle Piana (SA):

Giffoni 2014: Lea Michele ospite il 20 luglio

Lea Michele da Glee al Giffoni Film Festival: 'Rachel Berry' sarà al GFF il prossimo 20 luglio. Per il terzo anno consecutivo, dunque, il Giffoni Festival diventa #Gleeffoni: Lea Michele, infatti, arriva al Giffoni Film Festival dopo la partecipazione nel 2012 dell'apripista Dianne Agron (Quinn Fabray) e nel 2013 di Naya Rivera (l'amatissima Santana Lopez). Ora che per la serie sembra ormai arrivato il momento dell'addio (la prossima stagione di Glee sarà l'ultima) la Michele ha scelto di sbarcare in Italia, regalarsi qualche giorno in Campania e incontrare i giurati del GFF e i gleeks che arriveranno a Giffoni Valle Piana (SA).

C'è una 'coincidenza' che di certo emozionerà ancor di più i fans della serie: Lea Michele sarà, infatti, al GFF pochi giorni dopo il primo anniversario della morte di Cory Monteith, suo fidanzato nella vita e nella serie nel ruolo del 'quarterback' Finn Hudson, scomparso il 13 luglio 2013 per un'overdose. Sarà, dunque, difficile non tributare un omaggio all'attore canadese, già ricordato lo scorso anno da Naya Rivera. Anzi, sarà praticamente impossibile che i ragazzi non chiedano a Lea di rivolgere un pensiero a Cory: immaginiamo anche che l'attrice ne sia ben consapevole. Insomma, abbiamo già i fazzoletti pronti.

glee_Rachel-Finn

 

Ma per Lea Michele sembra che sia davvero arrivato il momento della rinascita: ha pubblicato il suo primo cd di inediti, Louder (che contiene anche un brano dedicato a Cory Monteith, If you say so), è in libreria con "Brunette Ambition", sta per mettersi a scrivere il secondo libro e a quanto pare ha una nuova fiamma, Matthew Paetz. La liason è già diventata oggetto delle riviste di gossip per i presunti trascorsi da gigolò del giovanotto, che la Michele ha incontrato sul set del video di On my way, secondo singolo tratto dal suo primo disco.

Lea Michele arriverà a Giffoni accompagnata dal suo nuovo ragazzo? Chissà. Intanto, stando alle anticipazioni sulla sesta e ultima stagione di Glee, gli sceneggiatori starebbero pensando a una nuova love story di Rachel, previo accordo della Michele. La vita va avanti. E siamo certi glielo diranno anche i ragazzi del GFF il prossimo 20 luglio.

Gomorra-La Serie al Giffoni 2014: Marco D'Amore e Salvatore Esposito ospiti il 19 luglio


Gomorra la serie Ciro Di Marzio e Genny Savastano @EmanuelaScarpa

Marco D'Amore (alias Ciro 'l'Immortale' Di Marzio) e Salvatore Esposito (aka Genny Savastano) da Gomorra (La Serie) a Giffoni: i protagonisti della serie Sky incontreranno i giurati del GFF 2014 sabato 19 luglio per raccontare la loro esperienza sul set e per parlare con loro del gran successo della serie conclusasi proprio ieri, martedì 10 giugno, con gli ultimi due episodi seguiti rispettivamente da 822.000 telespettatori (2,61% di share) e 874.000 telespettatori (2,76%) (ascolti tv 10 giugno 2014).

Per i due giovani attori quella di Gomorra-La serie è stata una vera consacrazione. Per Marco D'Amore, classe 1981 e conosciuto dal grande pubblico tv per il bonario ruolo in Benvenuti a Tavola - Nord vs Sud, 'Ciro' ha significato una vera e propria trasformazione, anche fisica, voluta dal regista Stefano Sollima che gli ha garantito una visibilità artistica capace di riportarlo ai suoi esordi teatrali, con Toni Servillo per maestro; con lui ha anche girato il film "Una vita tranquilla". Compagno di scuola di Roberto Saviano, cresciuto tra Caserta e Napoli, D'Amore è davvero 'perfetto' per raccontare ai ragazzi le tante facce di un territorio di camorra, tra quella che 'serpeggia' nelle canoniche zone raccontate da Saviano a quella televisiva.
Anche Salvatore Esposito, classe 1986, ha un pregresso rapporto con la fiction Mediaset, che l'ha visto nel cast de Il clan dei Camorristi. Un destino il suo che passa per un volto che ben si presta alla narrazione criminale.

In attesa di sbarcare a Giffoni, la 'coppia' si gode il successo della prima stagione e twitta la soddisfazione al termine delle due puntate viste insieme, circondati da un gruppo d'ascolto che ha coinvolto cast e crew.


Ora si pensa alla seconda stagione, già annunciata, e alla diffusione internazionale di Gomorra-La Serie, tra le fiction italiane più vendute della 'storia' e finora distribuita in 60 Paesi. I giurati del Giffoni sono pronti a festeggiarne il successo.

Foto | @Emanuela Scarpa

Giffoni 2014, il 'teen wolf' Dylan O'Brien ospite il 21 luglio


The-Maze-Runner-Dylan-OBrien

E' Dylan O'Brien il primo ospite annunciato del Giffoni Film Festival 2014 che si terrà a Giffoni Valle Piana (SA) dal 18 al 27 luglio. Il giovane attore newyorkese, con i suoi 22 anni, è noto al pubblico tv per il ruolo di Stiles in Teen Wolf, amata serie tv dal sapore 'licantropesco'.

Non a caso il nome di Dylan è stato tra quelli più richiesti dai 'giffoners' sui social network. Certo è che la visita di O'Brien al Festival del Cinema per Ragazzi è 'favorita' anche dalla prossima uscita di un film che lo vede protagonista: parliamo di The Maze Runner - Il labirinto, dell'esordiente Wes Ball, nelle sale dal 19 settembre negli Usa. Il target teen è anche in questo caso rispettato, visto che il film si incentra sulle vicende di un gruppo di adolescenti che si risvegliano senza memoria in una zona conosciuta come la Radura (The Glade). Il luogo sembra essere un labirinto di pareti massicce in continuo movimento che ospita pericolose creature conosciute come Custodi. Solo il personaggio interpretato da O'Brien, Thomas, conosce il segreto che permetterà la loro fuga.

Torniamo al Festival 2014. Questo è solo il primo nome confermato: gli inviti per avere a Giffoni i volti popolari delle serie tv sono partiti da tempo. Dopo due anni all'insegna di Glee, prima con Dianna Agron (Quinn Fabray) e poi l'anno scorso con Naya Rivera (Santana Lopez) a pochi giorni dalla morte di Cory Monteith, quest'anno si è pensato di variare il menu. Ciò non toglie che come ha fatto sapere l'organizzazione via FB, sia stato inviato anche un invito a Lea Michele. Se riuscirà a partecipare a questo 'nuovo' Untitled Rachel Berry Project lo sapremo presto.

Intanto organizzatevi per Dylan O'Brien.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: