• Tv

Sanremo 2017, la finale: vince Francesco Gabbani, seconda Mannoia, terzo Ermal Meta

La Finale di Sanremo 2017 live su Blogo.

Il Festival di Sanremo 2017 va in archivio con la vittoria di Francesco Gabbani (e di Maria De Filippi), l’eliminazione di Al Bano e Gigi D’Alessio e quella (tra virgolette) di Carlo Conti – che dopo tre anni lascia per dedicarsi subito alla direzione artistica del 60° Zecchino d’Oro. la solita diatriba talent e televoto, social e senatori. Sanremo 2017 va in archivio con l’etichetta di Festival di transizione, sia per la grana della proposta musicale in gara sia per la struttura dello show.

Diciamoci la verità: se non ci fosse stata l’esoticità di Maria De Filippi, resistita fragrante fino alla finale, sarebbe stato tutto di una grande piattezza. Unici guizzi la Raffaele con l’inattesa Sandra Milo e i ‘fuori programma’ con Maria, tra sguardi e baci, da Robbie Williams a Keanu Reeves e Maurizio Crozza. A quest’ultimo, peraltro, è stata affidata la speranza di un sorriso. Per il resto il lato comico è stato, mai come quest’anno, una débàcle.

La retorica l’ha fatta da padrona: Sanremo è diventato il sacrario dei valori italiani. E come suggerivano su Facebook in questi giorni, tra gli eroi del quotidiano ci sarebbero stati bene anche i medici obiettori. Ma non è tema da Festival delle larghe intese.

L’unico aspetto simpatico sono stati gli inevitabili crossover, in un contesto tv sempre più fluido che permette a Crozza di ringraziare l’attuale DG della Rai per averlo portato anni fa a La7, ormai lasciata per andare al Nove, dove debutta con un programma ricordato dal volto Rai Carlo Conti in diretta dal Sanremo condotto con la regina degli ascolti Mediaset, che nel frattempo abbraccia la Clerici e fa l’in bocca al lupo a Milly Carlucci per la nuova stagione di Ballando con le stelle, sua competitor al sabato sera. Il tutto prima di presentare Lodovica Comello, introdotta da Claudio Bisio, dal 24 febbraio di nuovo insieme su SkyUno, da dove arriva anche Carlo Cracco. Sembrano lontani i tempi in cui non si potevano neanche citare le reti concorrenti.

Doveva essere il Sanremo a due velocità (come l’Europa di domani), con Conti a trainare e De Filippi a inseguire: e invece è la De Filippi a prendere in mano la situazione come lo sa fare, con la semplicità, con la voglia di mettersi in gioco e di non nascondersi. Una boccata d’aria al Festival, che stringe un po’ all’angolo anche Conti, spesso incline alla ‘melina’. E fa da diapason a Conti: è lei a dare la cadenza al racconto, così come fa nella sua tv.

Televisivamente lo spettacolo ha lasciato a desiderare: più che ospitate ci sono state apparizioni (come Cracco o Tina nella finale), esibizioni musicali internazionali di 5 minuti 5 (cfr Soler) e gli interventi comici il più delle volte scollati.

Ora bisogna rimescolare un po’ le carte: non si può giocare la carta ‘Maria’. Anche perché lei ha le idee molto chiare sulla possibilità di un Sanremo 2018 in solitaria:

Miniatura @FotoufficioStampaRai-iwan

Sanremo 2017, finale in diretta

  • 19,57

    Partito il conto alla rovescia per la finale di Sanremo 2017.

  • 20.28

    Bilancio assolutamente per Maria, che appare per la prima volta sul balcone dell’Ariston col mitico Mollica.

  • 20.40

    Lunghi col DG Rai Campo dall’Orto. Ma il-faut. Pubblicità e si va di PrimaFestival.

  • 20.52

    Tocca a Carlo Conti entrare dalla platea e presentare I Ladri di Carrozzelle che cantano Stravedo per la vita. Canta Lorenzo, non vedente.

  • 20.55

    “Su le mani, NON VI VEDO!” dice alla fine il cantante non vedente. Vabbè, fate quello che volete, ma io piango. Pare c’è posta per te… “Volevi fare la scala, vero?”, chiede carlo a Lorenzo. “Tranquillo! Te la faccio a occhi chiusi!”. Mito.

  • 20.56

    Si dedica l’esibizione a Piero “scomparso recentemente”: in realtà si è suicidato.

  • 21.02

    Si ripresenta la giuria degli Esperti (colpevole peri molti delle eliminazioni eccellenti di ieri).

  • 21.03

    Carlo Conti fa gli scherzi stasera con la scaletta, fa impazzire il gobbo, se la prende in scioltezza che, dice, è anche un modo per ringraziare tutta la squadra che lavora dietro le quinte. Diventa lunga la gag, però. Deve prendere tempo?

  • 21.05

    Stava dimenticando il DG Rai: glielo suggerisce la giuria.

  • 21.06

    Si torna agli eroi del quotidiano: dopo i soccorritori, sul palco arrivano Polizia e Carabinieri. Mi sa di recupero sulla prima serata…

  • 21.11

    Non manca neanche stasera un pensiero alle vittime del Rigopiano, visto che tra i poliziotti c’è chi ha perso un proprio caro. E si ridà il numero per la campagna ricostruzione delle scuole nelle zone terremotate, con la stessa raccomandazione di Conti. “”E ricordate, non mi permetterei mai di chiedere di donare se io per primo non avessi fatto qualcosa di importante”.
    Abbiamo capito.

  • 21.16

    Ecco Zucchero con Ci si arrende.

  • 21,18

    Prima ospitata di Zucchero a Sanremo 2017. E Carlo Conti lo presenta anche come superospite internazionale. I violini quando entrano? E allora perché non l’hanno fatto esibire all’una di notte?

  • 21.20

    Entra Maria. Ma fa solo uno scalino. “Non le faccio perché sono rispettosa del Festival. Vi ho risparmiato un’offesa alla scala, credetemi”.

  • 21.22

    C’è Posta per Elodie: videomessaggio di Loredana Bertè. Peccato che non lo dica Maria, anzi sembra quasi schernirsene.

  • 21.23

    Elodie canta Tutta colpa mia. Prima a esibirsi…

  • 21.29

    Secondo Big, Michele Zarrillo, Mani nelle mani. Per lui il videomessaggio di Carlo Conti.

  • 21.33

    Sta scendendo l’adrenalina. La scala non si apre, Sergio Sylvestre non può entrare. Lo va a prendere Conti dal laterale: “Serginoo, dove sei?”. Amen. Finalmente ci si sporca un po’.

  • 21.34

    Per Sergio gli auguri di Eros Ramazzotti.

  • 21.45

    Momento promo per C’era una volta Studio Uno con Alessandra Mastronardi, Giusy Buscemi e Diana Del Bufalo, che gira ancora a mille, come quando era ad Amici. La sua descrizione del personaggio è fantastica però.

  • 21.56

    La Del Bufalo monopolizza la scena: cerca un posto da Valletta a Sanremo 2018. Anche no, grazie: la parte della svampita si può fare 5 minuti, non 5 sere. A meno che tu non abbia davvero tanto mestiere.

  • 22.00

    Tocca a Fabrizio Moro, introdotto da Gianluca Grignani, con Portami Via.

  • 22.03

    Per Alessio Bernabei c’è Rudy Zerbi: e canta Nel mezzo di un applauso.

  • 22.04

    Smoking per lui.

  • 22.08

    E’ il momento di Crozza: stavolta sembra proprio registrato. Anche perché a occhio dovrebbe apparire anche all’Ariston…

  • 22.10

    E infatti eccolo entrare nelle vesti di Razzi. E Maria si eclissa…

  • 22.13

    Il momento “Fatti li cazzi tua” non manca neanche all’Ariston (Andrea Zalone, dove sei?) Si sente Maria che ride dalle quinte.

  • 22.15

    “Mi fai annunciare dalla Maria De Filippa Lagerback… Tienili dieci euro, non puoi lavorare a gratis, è diseducativo per i bambini”.

  • 22.17

    E canta “Establishi-mento” su Donald Trump.

  • 22.17

    E c’è anche il bacio con Maria… la donna più baciata al Festival.

  • 22.20

    “Posso ringraziare Campo Dall’Orto che nel 2005 mi vide a Reggio Emilia e mi chiese se volevo fare un programma a La7. Se non fosse per lui, non sarei qui”. E Carlo ringrazia anche Discovery. Uscite la Comello e ci siamo tutti.

  • 22.21

    Ed è tempo di sponsor show con Sven Otton e Mina che canta. Posso dire ‘brividi’? Lei vocalizza un sintatizzatore praticamente.

  • 22.25

    Dopo lo spot Tim ‘live’, Marco Masini canta Spostato di un secondo, introdotto da Gabriel Batistuta.

  • 22,37

    E l’ dove collezionò ultimi posti con pezzi come Donne, Zucchero torna da superospite, acclamato da tutti. Canta Partigiano Reggiano.

  • 22.45

    Omaggio a Luciano Pavarotti in un duetto, bello, su Miserere.

  • 23.01

    La gara riprende con Paola Turci.

  • 23,04

    Per Bianca Aztei video messaggi di Kekko Silvestre. Ora esisti solo tu. Piangerà anche stasera?

  • 23.09

    Per Tutti Cantano Sanremo la modella Tina Kunakey. Che non sa dove mettere le mani e le appoggia sui fianchi. 19 anni, bella, diventata modella perché un infortunio ha spezzato la sua carriera da nuotatrice. Momento I-NU-TI-LE.

  • 2314

    Si riparte da Francesco Gabbani, presentato da Rosita Celentano, che canta Occidentali’s Karma. E non ha il maglioncino!

  • 23.19

    Si ricapitolano i codici per il voto. Mancano sei big alla fine.

  • 23.30

    Ma subito ecco Chiara: stasera si va spediti. La saluta Francesco Renga.

  • 23.21

    Ecco Chiara con Nessun Posto è Casa mia.

  • 23.27

    Edoardo Bennato fa l’in bocca al lupo a Clementino, in scena con Ragazzi Fuori. A mio avviso un miracolato dal ripescaggio.

  • 23.37

    Cambio d’abito per Maria De Filippi, che chiama sul palco Rita Pavone per consegnarle il Premio alla Carriera.

  • 23.38

    Eccola Rita: 55 anni di carriera, un’energia fantastica e ancora l’emozione di essere a Sanremo “nel tempo della musica italiana”.

  • 23.41

    E dietro le quinte Maria De Filippi canta e porta il ritmo.

  • 23.42

    MA CHE SCHERZIAMO! Ma ‘sta ragazzina deve vincere subito! 72 anni… ‘ndo si firma?

  • 23.44

    “Avete fatto un ottimo lavoro… non vi perdete” dice la Pavone a Carlo e Maria. Come se fosse una coppia di neosposini.

  • 23.45

    E’ Fiorello a presentare Ermal Meta: ma c’è un piccolo problema con la chitarra, risolto velocemente.

  • 23.46

    Ermal Meta ha vinto il Premio della Critica Mia Martini, ne approfittiamo per ricordarvelo.

  • 23.50

    Claudio Bisio per Lodovica Comello: Kid’s Got Talent e Sky all’Ariston.

  • 23.50

    Il Cielo Non mi basta e così se l’è messo addosso.

  • 23.59

    Quando è ormai mezzanotte e mancano due Big entra Enrico Montesano. Che si fa le scale di sedere…

  • 00.03

    Monologo sulle mamme che cantavano le canzoni di Sanremo e sugli anni ’50 e ’60.

  • 00.14

    Giuliano Sangiorgi saluta Samuel, che canta Vedrai. E scende anche in platea. Bravo.

  • 00.14

    Ringraziamento all’Orchestra che passa dal saluto del primo violino.

  • 00.15

    E alle 00.15 si esibisce l’ultimo big in gara, Michele Bravi, che canta Il Diario degli Errori. A presentarlo Fabio Rovazzi.

  • 00.21

    Arriva Geppi Cucciari, anche lei con la gag di non saper scendere le scale e Conti corre per tutto il palco per andarla a prendere…

  • 00.22

    E c’è un commento sulla controprogrammazione di Canale 5

  • 00.23

    E Geppi Cucciari porta definitivamente C’è Posta per Te a Sanremo. Diciamo che diventa C’è Sanremo per Te… Peccato che manchi il finale.

  • 00.25

    “Maria, è vero che l’anno prossimo conduci Sanremo?”
    DE Filippi: “Te lo dico in diretta tv… CIAONE!”. Basta, la De Filippi ha vinto tutto.

  • 00.30

    Il monologo della Cucciari passa dalle bugie delle donne alle bugie di chi parla di Regeni e anche di chi usa certi titoli di giornale.

  • 00.35

    Si chiude il televoto. Dopo il Tg conosceremo le tre canzoni che si contendono la finalissima con una nuova votazione: si azzera tutto e si rivota con il televoto (40%), Demoscopica (30%) ed esperti (30%).

  • 00.39

    E si balla col medley di Alvaro Soler.

  • 00.40

    Dopo 4 ore la gente ha voglia di alzarsi in piedi.

  • 00.40

    Bella la scenografia. Balla anche l’orchestra.

  • 00.44

    Premi su premi per lui, tra dischi d’oro e di platino. E ringrazia anche l’orchestra.

  • 00.45

    Ho l’impressione che Conti volesse chiedergli un bis e che Maria l’abbia fermato…

  • 00.45

    E Maria lancia e applaude con Carlo Conti all’inizio di Ballando con le Stelle. Mi sembra toppa a colore. Ma fantastica Maria.

  • 00.49

    Classifica dalla 16 alla quarta:
    04) Michele Bravi
    05) Paola Turci (rumoreggia)
    06) Sergio Sylvestre
    07) Fabrizio Moro (polemiche)
    08) Elodie (fischi)
    09) Bianca Atzei
    10) Samuel
    11) Zarrillo
    12) Comello
    13) Masini
    14) Chiara
    15) Bernabei
    16) Clementino

  • 00.52

    Sono quindi Fiorella Mannoia, Ermal Meta e Francesco Gabbani e giocarsi la vittoria. Aperte di nuovo le votazioni.

  • 00.57

    Vabbè, perdiamo tempo: Carlo Conti si serve delle parole di Papa Francesco per introdurre Amara e Paolo Vallesi che cantano Pace, presentata a Sanremo ma non inserita tra le 22 dei Big. Beh, direi meno male.

  • 01.03

    In platea il ministro Pinotti.

  • 01.05

    Il momento dedicato ad Emanuele Fasano, filmato dal regista Alberto simone alla stazione di Milano e pubblicato sul suo profilo personale. 3 milioni di visualizzazioni e ora un contratto Sugar.

  • 01.07

    Mi sembra che questo pezzo somigli a Il Diario degli Errori.

  • 01.10

    Lo chef più amato d’Italia, Carlo Cracco, che entra con un baciamano per Maria.

  • 01.11

    A cosa pensi guardando Carlo? “Qualcosa di abbrustolito, affumicato”. Maria? “Un piatto di pasta al pomodoro…” Ma come se la bacia Cracco a Maria. INVIDIA!

  • 01.13

    Oddio, Cracco canta Ragazzi di oggi: dice Miguel Bosé, invece di Louis Miguel. Aveva 20 anni. Ma questo siparietto esattamente perché?

  • 01.20

    Siamo ai premi collaterali: Premio Bardotti e Premio Critica Lucio Dalla alla Mannoia, Meta premio della Critica Mia Martini, Al Bano vince il Premio Giancarlo Bigazzi per il miglior arrangiamento attribuito dall’orchestra, premio Tim Music a Francesco Gabbani.

  • 01.25

    Si chiacchiera con la giuria di Esperti.

  • 01.29

    Collegamento con Rocco Tanica in sala stampa, con coreografia dei colleghi del Roof…

  • 01.36

    Ringraziamenti di Maria alla Rai: “Ho capito che alla Tv di Stato lavora tantissima gente fantastica”.

  • 01.40

    Verdetto: terzo Ermal Meta, seconda Fiorella Mannoia e vince Francesco Gabbani, che ricanta la sua Occidentali’s Karma. E la linea passa al DopoFestival. Sanremo ha il suo nuovo vincitore.

  • 01.42

    E si conclude qui la 67esima edizione del Festival di Sanremo. Per molti un’edizione di transizione, sia per la fine del ciclo di Conti che per i verdetti musicali. Se ne rifletterà a bocce ferme, anche se domani Sanremo 2017 sarà già lontanissimo. Ora aspettiamo già il 2018.

Sanremo 2017, la finale in diretta: anticipazioni e ospiti

Quinta serata, la finale, per il Festival di Sanremo 2017, in onda questa sera – sabato 11 febbraio, alle 20.40 su Rai1 e su Rai 1 HD, al termine del PrimaFestival. Ultima volta insieme sul palco dell’Ariston Carlo Conti con Maria De Filippi, che hanno funzionato davvero molto bene. Ma vediamo cosa riserva questa Finale, oltre una durata che si teme monstre con 16 Big in gara, ospiti e premiazioni.

Sanremo 2017, i cantanti finalisti

Dopo l’eliminazione di Al Bano, Gigi D’Alessio, Ron e Giusy Ferreri, sono 16 i Big che si giocano la vittoria. Li vediamo in basso,  in ordine di esibizione: – Elodie, Tutta colpa mia; – Michele Zarrillo, Mani nelle mani; – Sergio Sylvestre, Con Te; Fiorella Mannoia, Che sia benedetta;Fabrizio Moro, Portami Via; – Alessio Bernabei, Nel mezzo di un applauso. – Marco Masini, Spostato di un secondo. – Paola Turci, Fatti bella per te; – Bianca Atzei, Ora esisti solo tu: – Francesco Gabbani, Occidentali’s Karma; – Chiara, Nessun posto è casa mia; – Clementino, Ragazzi Fuori; – Ermal Meta, Vietato morire; – Lodovica Comello, Il cielo non mi basta; – Samuel, Vedrai; – Michele Bravi, Il diario degli errori.

Sanremo 2017, il meccanismo di voto della Finale

Azzerate le votazioni di ieri, si riparte dal Televoto, che pesa per il40% del totale, dalla Giuria degli Esperti, che pesano per il 30% insieme alla Giuria Demoscopica. Al termine delle votazioni viene stilata una classifica e le 3 canzoni più votate vanno a comporre il podio: per definire l’ordine, però, si rivota di nuovo col sistema misto,  ovvero col Televoto, la Giuria degli Esperti e la Giuria Demoscopica, con le stesse proporzioni di prima. Viene così decretata la canzone vincitrice di Sanremo 2017, che avrà la facoltà di partecipare, in rappresentanza dell’Italia, all’edizione 2017 dell’Eurovision Song Contest. Si assegnano anche i premi ‘collaterali’ come il Premio della Critica – Mia Martini, assegnato dai giornalisti accreditati in Sala Stampa, e il Premio Premio Lucio Dalla, assegnato dalla Sala Stampa Radio-tv e web per il miglior testo e musica.

Sanremo 2017, gli ospiti della quinta puntata

Nel Segmento Sanremo Start si esibiscono i Ladri di carrozzelle con Stravedo per la vita, e il vincitore delle Nuove Proposte, Lele, mentre l’opening act è affidato a Zucchero, per la prima volta al Festival, impegnato in un medley dei suoi successi e in un duetto virtuale con Luciano Pavarotti. Altro ospite musicale Alvaro Soler, anche lui impegnato in un medley. A metà serata quinta e ultima copertina di Maurizio Crozza, atteso sul palco dell’Ariston. Altro ospite comico della serata Geppi Cucciari. Attesi anche Enrico Montesano e Carlo Cracco. Per lo spazio ‘bellezza’ stasera c’è Tina Kunakey. Premio alla Carriera a Rita Pavone. Ospiti anche Paolo Vallesi e Amara con Pace, brano presentato per Sanremo ma non inclusa tra le 22: un omaggio che Conti vuol fare anche alle tante forze italiane di stanza all’estero. All’Ariston Alessandra Mastronardi, Diana Del Bufalo e Giusy Buscemi per presentare C’era una volta Studio Uno. Per Tutti Cantano Sanremo la ‘favola’ di Emanuele Fasano. Per il dettaglio vi rimandiamo alla scaletta della Serata Finale di Sanremo 2017.

 

Sanremo 2017, dove vederlo in tv e in streaming

La finale di Sanremo 2017 va in onda su Rai1 e Rai HD (DTT, 501) dalle 20.40 e in diretta streaming sul portale RaiPlay.

Sanremo 2017 | Second Screen

Ovviamente vi consigliamo di seguire la serata finale di Sanremo col nostro liveblogging dalle 20.40 su TvBlog. Mai come quest’anno, il Festival è su Facebook, Twitter e Instagram. L’hashtag (brandizzato TIM) è #sanremo2017.

I Video di TvBlog