Paramount annuncia i revival di Frasier e Criminal Minds e le serie tv di Love Story, Attrazione Fatale e Flashdance

Il gruppo ViacomCBS sta investendo sullo sviluppo dello streaming Paramount+ con titoli cult e revival come Frasier e Criminal Minds

Il nome Paramount in Italia lo associamo al canale 27 del digitale terrestre Paramount Network, ma il gruppo ViacomCBS che con la sua divisione italiana è alle spalle del canale, ha al suo interno molte più anime da MTV a Comedy Central e negli USA dal prossimo 4 marzo il gruppo darà vita alla piattaforma di streaming Paramount+.

L’ennesima piattaforma di streaming, starete pensando, ma (purtroppo o per fortuna dipende dai punti di vista) il futuro sta andando in quella direzione con ogni grande gruppo del settore audio-visivo che vuole avere uno sbocco diretto per i propri progetti. E pian piano tutto questo dagli USA arriverà anche in Europa. ViacomCBS ha in atto piani di sviluppo internazionale di Paramount+ ma nel breve periodo solo su America del Sud e Australia entro il 2021. Quindi ancora per anno staremo tranquilli.

ViacomCBS deve arricchire la sua piattaforma, così nelle ultime ore, proprio presentando Paramount+, ha annunciato una serie di nuovi progetti che vanno tutti nella direzione di prodotti e marchi già conosciuti e legati al gruppo ViacomCBS, tra revival e adattamenti di film.

Tra le notizie annunciate c’è l’arrivo della settima e ultima stagione di Younger che sarà rilasciata solo su Paramount+ negli USA. Inoltre, con l’obiettivo di raggiungere tra i 65 e i 70 milioni di abbonati americani, la piattaforma di streaming conterrà i revival di Criminal Minds e Frasier che vi avevamo anticipato nelle scorse settimane.

Per quanto riguarda Criminal Minds si tratterà di una miniserie (almeno inizialmente) con un unico caso su cui la squadra indagherà per 10 episodi, inoltre sarà realizzata una docu-serie sulla vera squadra di analisi comportamentale. Non ci sono invece troppi dettagli sul nuovo Frasier che non arriverà in ogni caso prima del 2022. Su Paramount+ e non più su Showtime, arriverà Halo la serie tv in lavorazione ormai da diversi mesi ma di cui ancora non si sa nulla, basata sulla saga di videogame. Al centro il conflitto nel XXVI secolo tra umanità e alieni.

Love Story, Grease, The Italian Job diventano serie tv per Paramount

Paramount+ pescherà a piene mani nel catalogo di film del gruppo e sta preparando serie tv legate a diversi film del passato come The Offer che in 10 episodi racconterà la storia della lavorazione del Padrino o la comedy musicale Grease: The Rise of The Pink Ladies un prequel del film con al centro la storia di come Jane, sorella di Frenchy, ha fondato le Pink Ladies con canzoni vecchie e nuove (progetto che sostituisce quello in precedenza annunciato per HBO Max).

La caccia alla serie cult prosegue con Love Story, già ordinata direttamente sulla base della sceneggiatura di Josh Schwartz e Stephanie Savage già dietro Gossip Girl o The OC. Ordinata anche Fatal Attraction – Attrazione Fatale, una rilettura del thriller anni ’80 che con uno sguardo contemporaneo racconterà storie di donne forti, vittime colpevolizzate e controllo.

La versione seriale di Flashdance passerà invece attraverso la realizzazione di un pilot scritto da Tracy McMillian (Mad Men) che ripartirà dalla fine del film ma ambientata oggi. Passerà per la realizzazione di un pilot anche The Italian Job con al centro il nipote del leggendario Charlie Croker che eredita la cassetta di sicurezza del nonno facendo ripartire la “caccia al tesoro”. E’ invece in fase di sviluppo The Parallax View adattamento del thriller conosciuto in italiano come Perchè un assassinio?

Su Paramount+ anche The Man Who Fell to Earth adattamento del romanzo di Walter Tevis già portato al cinema con David Bowie, al centro un alieno che arriva sulla terra in un momento fondamentale dell’evoluzione.

Gli spinoff di Yellowstone e non solo

Su Paramount+ sarà sviluppata l’antologia American Tragedy che racconterà diversi casi di complicate vicende criminali.

Il creatore di Yellowstone, Taylor Sheridan, oltre a lavorare al prequel già annunciatoY:1883 sta preparando altre 3 serie tv per la piattaforma di streaming, a partire da una seconda serie legata al mondo di Yellowstone dal titolo provvisorio 6666, un ranch del West Texas fondato quando ancora i Comanches controllavano la zona, sinonimo di cavalli pregiati, cowoby vecchio stile e modi non sempre “delicati”.

Jeremy Renner sarà invece il protagonista di Mayor of Kingstown con al centro la famiglia McLusky del Michigan, una zona in cui l’industria più redditizia è quella delle carceri con conseguente razzismo, corruzione e disuguaglianze. Land Man è invece la storia di un gruppo di uomini in cerca di petrolio in Texas.

Ci sarà spazio anche per una nuova serie tv di Star Trek dal titolo Strange New Worlds e con protagonista il capitano Pike, ambientata prima dell’arrivo del Capitano Kirk.

Kenya Barris che dopo aver lasciato ABC Studios è passato brevemente per Netflix per poi firmare per ViacomCBS, sta preparando a una serie tv sulle relazioni contemporanee, su cos’è oggi l’amore.

Tutti questi progetti saranno probabilmente pronti tra la fine del 2021 e gli anni a venire, difficile quindi prevedere se nel frattempo Paramount+ sarà già arrivato in Italia o se tutti questi progetti saranno venduti ad altri operatori.

I Video di TvBlog