Creative Arts Emmy 2022: HBO vince il primo tempo degli Emmy, Succession, Abbott Elementary e White Lotus prenotano gli Emmy?

Nessun dominatore assoluto ma HBO/HBO Max per il momento guida con 25 premi. Obama vince come miglior narratore

Negli Stati Uniti sale la febbre degli Emmy, anticipata dalle due serate dei Creative Arts Emmy che iniziano a preparare il terreno per i premi principali. Stra-favoriti dopo le due serate di sabato 3 e domenica 4 settembre sembrano Succession, Euphoria e The White Lotus con HBO/HBO Max che guidano la classifica per network e sembra pronto a riconquistare la palma di canale più premiato sottratta da Netflix. Sul fronte comedy Barry e Only Murders in the Building al momento guidano la classifica ma tra sette giorni la sorpresa potrebbe essere Abbott Elementary. A differenza dello scorso anno dove La Regina degli Scacchi aveva dominato con 9 statuette, quest’anno manca un assoluto dominatore e regna l’equilibrio, anche se emergono le prime indicazioni.

Creative Arts Emmy 2022 e quei premi che anticipano gli Emmy?

Gli scaramantici magari non seguono le statistiche eppure da qualche anno c’è una categoria di premi che “spoilera” i vincitori delle categorie principali. Infatti nelle ultime edizioni degli Emmy c’è una certa corrispondenza tra i vincitori dei premi per il miglior cast e quella per le miglior serie tv nelle diverse categorie: il vincitore del miglior cast per una serie tv, quello per la comedy e quello per la miniserie/antologia negli ultimi anni conquista anche il premio principale nella sua categoria.

Staranno quindi facendo tutti gli scongiuri possibili i vincitori di questa edizione: Succession miglior cast in un drama, The White Lotus per una miniserie/antologia e Abbott Elementary tra le comedy. Lo scorso anno The Crown, Ted Lasso e La Regina degli Scacchi vinsero come miglior cast e poi anche la settimana successiva. Se Succession e White Lotus di HBO (in Italia su Sky) sono già tra i favoriti contando anche su 25 e 20 nomination, sarebbe una piacevole sorpresa la vittoria di Abbott Elementary, che riporterebbe il premio su ABC dopo gli anni di Modern Family.

Nelle ultime 7 edizioni degli Emmy il vincitore del miglior cast ha poi vinto come miglior comedy; Modern Family però fece la doppietta solo il primo anno. Per il momento tra le comedy dominano Barry e Only Murders in the Building con 3 mentre il favorito Ted Lasso è ancora a mani vuote (mentre lo scorso anno aveva già 3 statuette inclusa quella per il cast).

Sul fronte dei drama la doppietta si è verificata in 5 degli ultimi 7 anni, compresi gli ultimi 2 (Succession e The Crown), sicuramente non sarà facile per la serie HBO vista la concorrenza interna di Euphoria che ha già 5 statuette, così come Stranger Things e Squid Game con 4. Nella categoria miniserie/antologia considerando anche il periodo in cui includeva anche i film, solo 1 volta negli ultimi 10 anni non c’è stata corrispondenza tra cast e vittoria finale, 2 negli ultimi 20. Per The White Lotus la vittoria sembra già in tasca.

Creative Arts Emmy 2022 – Le guest star

I Creative Arts Emmy sono serate importanti non solo per anticipare i possibili premi degli Emmy, per dare riconoscimenti al comparto tecnico/artistico delle serie tv, ma anche per valorizzare la figura delle guest star. Dopo ben 7 nomination 3 ottenute per Modern Family, 1 per Frasier, Mad About You – Innamorati Pazzi e 1 tra i drama per The Good Wife, Nathan Lane conquista l’Emmy come miglior guest star in Only murders in the Building.

La miglior attrice comica guest star è invece Laurie Metcalf in Hacks, che è riuscita a superare ben 3 altre colleghe della stessa serie Jane Adams, Harriet Sansom Harris e Kaitlin Olson, ma anche Jane Lynch di Only Murders in the Buildin e Harriet Walter di Ted Lasso. Sul fronte dei drama i premi sono andati a Colton Domingo di Euphoria che ha battuto un quartetto di nomi famosi di Succession del calibro di Adrien Brody, James Cromwell, Alexander Skarsgard e Arian Moayed; e Lee You-Mi di Squid Game che ha superato Hope Davis, Sanaa Lathan e Harriet Walter di Succession, Marcia Gay Harden, The Morning Show e Martha Kelly di Euphoria. 

Creative Arts Emmy 2022 – Le curiosità

Prime volte nel mondo dell’animazione. La vittoria di Arcane come miglior serie animata segna la prima volta di una serie animata in streaming a vincere il premio, mentre per la prima volta un film animato vince nella categoria miglior film: è Cip e Ciop Agenti Speciali di Disney+. 

In casa Disney+ gioiscono anche per il documentario The Beatles: Get Back che ha vinto ben 5 statuette inclusa la regia di Peter Jackson che il miglior documentario. Per la prima volta un Presidente degli Stati Uniti vince l’Emmy in una categoria competitiva, Barack Obama è il miglior narratore per la serie di documentari Netflix I Parchi Nazionali più belli del mondo; in precedenza Eisenhower, nel 1956 aveva vinto un Emmy ma si trattava di un premio onorario non competitivo.

L’amore nello spettro di Netflix, docuserie su ragazzi nello spettro autistico in cerca dell’amore, ha vinto nella categoria “unstructured reality” superando RuPaul’s Drag Race: Untucked! vincitore lo scorso anno. Ma RuPaul si consola con la conferma come conduttore per un reality e Drag Race vince anche per Production Design. Quinto Emmy per Queer Eye nella categoria “structured reality”. Premio postumo per Chadwick Boseman come doppiatore per la serie animata Marvel What if…?, ritirato dalla moglie. Stranger Things vince 5 premi tra sonoro, musica, trucco prostetico e simili.

Creative Arts Emmy 2022 – Le prime classifiche

Ormai da qualche anno gli Emmy sono diventati una sfida tra Netflix e HBO a chi conquista più statuette. Nelle nomination complessive di Primetime e Creative Arts l’accoppiata HBO e HBO Max aveva dominato con 140 nomination, con Netflix ferma a 105, grazie al trio Succession con 25 nomination, The White Lotus con 20 e Hacks con 17. Le due serate di Creative Arts Emmy hanno riportato la sfida in equilibrio: HBO/HBO Max a 25 premi e Netlfix a 23. A differenza dello scorso anno in cui La Regina degli Scacchi aveva dominato con 9 statuette ai Creative Arts Emmy, c’è equilibrio anche tra gli show con 5 titoli con 5 premi: Adele: One Night Only, The Beatles: Get Back, Euphoria, Stranger Things e The White lotus. La classifica per show finora:

  1. Adele: One Night Only, CBS – 5
  2. The Beatles: Get Back, Disney+ 5
  3. Euphoria, HBO 5
  4. Stranger Things, Netflix – 5
  5. The White Lotus, HBO – 5
  6. Arcane, Netflix – 4
  7. Squid Game, Netflix – 4

Mentre la classifica per network:

  1. HBO/HBO Max 25
  2. Netflix 23
  3. Disney+ 6
  4. Hulu 6
  5. NBC 6
  6. CBS 5
  7. Prime Video 5
  8. Apple Tv+ 3
  9. FX 3

Creative Arts Emmy 2022 – Quando gli Emmy?

Archiviati i Creative Arts Emmy 2022 la serata dei Primetime Emmy si svolgerà lunedì 12 settembre in diretta su NBC negli Stati Uniti, la scelta del lunedì sera e non della tradizionale domenica, è legata alla presenza del football live proprio la sera della domenica. In Italia la diretta nella notte tra il 12 e il 13 settembre sarà trasmessa da Sky Atlantic e Sky Uno. Kenan Thompson storico volto del Saturday Night Live, sarà il conduttore della serata.

Creative Arts Emmy 2022 – Cosa sono

I Creative Arts Emmy sono una sorta di antipasto degli Emmy, nati per premiare i tecnici, gli operatori del suono e del montaggio, gli attori guest star, senza affollare troppo una premiazione degli Emmy vera e propria che deve durare tre ore. I Creative Arts Emmy 2022 sono stati divisi in 2 serate tra sabato 4 e domenica 5 settembre, la sintesi delle due serate sarà trasmessa su FXX il 10 settembre.