Terra Amara cancellata da Canale 5? La soap va in pausa (ma potrebbe tornare presto in onda)

Con l’autunno, era inevitabile che o Terra Amara o Un altro domani fosse sospesa. La scelta è caduta sulla prima, ma potrebbe tornare in onda presto…

La sorpresa per i fan di Terra Amara non può essere proprio come il titolo della loro serie preferita, “amara”, appunto. In quel di Mediaset hanno infatti deciso di sospendere temporaneamente la soap opera turca, che ha tenuto compagnia al pubblico di Canale 5 per tutta l’estate: le puntate in onda dal 12 al 16 settembre 2022 saranno quindi le ultime, almeno per un po’ tempo; la serie, però, non è stata cancellata.

Il motivo alla base di questa scelta -che non mancherà di suscitare qualche polemica- era abbastanza scontato, ovvero la necessità da parte della rete di fare spazio al ritorno della programmazione autunnale del proprio pomeriggio. Il che vuol dire, in altre parole, il ritorno di Uomini e Donne, Amici e del Grande Fratello Vip.

Un altro domani 2 settembre 2022Per trasmettere i tre programmi (o, meglio, ad un programma ed alle due strisce quotidiane dei reality) c’era insomma bisogno di togliere qualcosa. La scelta doveva cadere, evidentemente, tra le due soap estive, ovvero Un altro domani e Terra Amara, con la decisione finale di sospendere la seconda.

Il “nuovo” pomeriggio autunnale di Canale 5 sarà quindi composto dai titoli che conosciamo già, a cui si aggiunge la soap spagnola che ha debuttato a giugno e che ora viene promossa nel periodo di garanzia, dalle 16:50 alle 17:25. Ma perché sospendere proprio Terra Amara e non Un altro domani?

Possiamo fare un’ipotesi: sul fronte degli ascolti entrambe le soap hanno ottenuto nei mesi estivi un buon consenso (soprattutto Terra Amara), fino ad arrivare entrambe a settembre superando anche il 20% di share. Va però detto che Un altro domani ha una durata in termini di episodi molto inferiore rispetto alla soap turca, ovvero 255 puntate. È probabile, insomma, che Canale 5 abbia preferito lasciare in onda Un altro domani e consumarne tutti gli episodi rimanenti -ora non siamo neanche a metà- anche in autunno ed inverno, senza stopparlo e riprenderlo in futuro.

Differente, invece, il discorso per quanto riguarda Terra Amara: la serie turca, infatti, nella sua edizione italiana con episodi da 45 minuti vanta la bellezza di 423 episodi, candidandosi così a diventare un appuntamento fisso del pomeriggio di Canale 5 per lungo tempo. Ma c’è un altro dettaglio da aggiungere.

Una vita, l’altra soap spagnola di Canale 5, sta giungendo a conclusione. In tutto, dovrebbero mancare poco più di trenta episodi per il suo finale che, a conti fatti, dovrebbe andare in onda in Italia in autunno, tra ottobre e novembre. Ecco che, quindi, a quel punto la rete ammiraglia Mediaset potrebbe riprendere la messa in onda di Terra Amara, ritrovandosi così in pieno periodo di garanzia con un prodotto già “testato” sul pubblico ed apprezzato ma, soprattutto, con un magazzino di episodi ancora notevole.

D’altra parte, era risaputo che con l’arrivo dell’autunno il palinsesto pomeridiano di Canale 5 sarebbe stato modificato e qualche serie ci avrebbe dovuto rimettere. Così facendo, però, Terra Amara non sparirebbe nel nulla in attesa di tornare in estate, ma anch’essa, come Un altro domani, otterrebbe la promozione guadagnata con gli ascolti estivi. Andrà davvero così? Non ci resta che aspettare.