• Tv

Mediaset Premium si spegne su Sky da gennaio 2022. E poi?

I canali Premium (Mediaset) via da Sky a inizio 2022, ma la pay-tv accoglie Paramount+ e Peacock: cosa cambierà con l’inizio del nuovo anno?

Sono giorni di fibrillazione per la pay tv. Prima la bufera di DAZN sullo stop alla doppia utenza poi rinviata a data da destinarsi, son seguite le novità del servizio in streaming di Sky Go con l’allargamento delle funzioni della versione Plus a tutti gli abbonati. Accadimenti che nel giro di 48 ore hanno riportato l’attenzione sul fronte delle pay tv.

Ci restiamo con i fari puntati. Italia Oggi riporta la notizia secondo cui 7 canali del bouquet cinema di Sky, entrati a far parte del servizio nel 2018, saranno spenti. Si tratta delle reti Premium del gruppo Mediaset dedicati alla serie tv (Premium Crime, Stories, Action) e i 4 canali dedicati ai film (Premium Cinema 1, Cinema 1+24, Cinema 2 e Cinema 3). Lo switch off televisivo avverrà il 7 gennaio 2022.

Non ci sarebbe stato nessun rinnovo intavolato fra le due parti, dunque l’accordo del rinnovo avvenuto lo scorso aprile scadrà con l’inizio del nuovo anno.

Ma perché parliamo di switch off televisivo? Questi canali (tranne Premium Cinema 1 +24) sono già presenti nella piattaforma streaming e on demand Mediaset Infinity. Per questo – salvo clamorosi cambiamenti – tutti dovrebbero rimanere attivi ma solo sul web, dunque accessibili da Pc, smartphone e altri device.

Chiusa una porta si sa, si apre un portone. Sky non rimane con le mani in mano e, come abbiamo avuto modo di darvi conto tempo fa, si aprono nuove frontiere.

Lo scorso agosto abbiamo parlato dell’arrivo del servizio Paramount+ nel 2022. A darne l’annuncio è stata Sky Group specificando che l’offerta sarà disponibile in 6 paesi: Regno Unito, Irlanda, Germania, Svizzera, Austria e Italia. Sky accoglierà gli assi nella manica di Paramount+ ovvero film, Serie tv e produzioni originali.

Altra new entry pronta a rimpolpare l’offerta Sky anche il servizio streaming di NbcUniversal, Peacock. Annunciato a gran voce con un comunicato ufficiale lo scorso luglio, Jeff Shell (AD NbcUniversal) promette agli abbonati Sky “di aggiungere un valore incredibile con un catalogo premium del miglior intrattenimento di NbcUniversal”.

Sono oltre 50 milioni gli abbonati attualmente legati a Peacock che, esattamente come Paramount+, sarà disponibile oltre che per l’Italia, anche per gli altri paesi sopracitati. Sarà interessante vedere come sarà inglobata e sfruttata l’offerta dalle due case.