Il Signore degli Anelli la serie Amazon ha un budget previsto di 465 milioni di dollari per la prima stagione

La produzione della serie tv Amazon è in corso in Nuova Zelanda ed è già stata rinnova per una seconda stagione

La serie tv de Il Signore degli Anelli di Amazon Prime Video è sulla buona strada per diventare la produzione più costosa di sempre per una produzione seriale. Il budget della prima stagione della serie tv sarebbe di 465 milioni di dollari come riportato da Radio New Zeland in cui si parla di 650 milioni di dollari neozelandesi e confermato anche da Variety e Deadline negli USA.

Anche Stuart Nash ministro dello Sviluppo Economico e del Turismo della Nuova Zelanda ha confermato la cifra senza nascondere il suo entusiasmo per l’impatto che la produzione avrà sull’economia del paese sia in termini di posti di lavoro che in futuro per incrementare il turismo. La cifra di 465 milioni di dollari supererà altre serie tv costose come Game of Thrones, The Morning Show e The Mandalorian che avevano una media di 15 milioni di dollari a episodio. Ma, per esempio, nel caso di Game of Thrones la produzione è arrivata a superare i 10 milioni negli episodi finali e non all’inizio.

La cifra è sicuramente molto alta ma non per questo sorprendente. Fin dalle prime fasi produttive subito dopo l’annuncio dei 250 milioni di dollari pagati da Amazon solo per avere una parte dei diritti del romanzo di Tolkien, si parlava di un budget di 500 milioni per più stagioni della serie.

Bisogna però anche specificare come Amazon non abbia ancora rivelato il numero di episodi previsto per la prima stagione non potendo così fare un raffronto sul costo episodico di ogni episodio con altre produzioni simili. Inoltre la serie è già stata rinnovata per una seconda stagione che sarà girata in coda alla prima avendo così un budget sicuramente ridotto visto che per esempio tutte le varie scenografie impegnative sono già state realizzate per la prima stagione.

Insomma sicuramente sarà una produzione mastodontica e costosa capace di entrare nella storia delle produzioni seriali globali. Per una piattaforma di streaming che vive di abbonamenti e non di raccolta pubblicitaria, sarà importante valutare il successo della serie sia in termini di aggiunta e mantenimento di abbonati ma anche di oggetti, merchandising da acquistare sulla piattaforma.

La serie de Il Signore degli Anelli è scritta da un gruppo di sceneggiatori guidati da J.D. Payne e Patrick McKay, sarà ambientata nella terra di mezzo con eventi precedenti alla Compagnia dell’anello. Nel cast tra gli altri ci sono Robert Aramayo, Markella Kavenagh e Joseph Mawle, impiegando oltre 1200 persone e oltre 700 dipendenti.

La produzione è stata bloccata lo scorso marzo a causa della pandemia globale dopo che erano stati girati quasi interamente i primi due episodi diretti da J.A. Bayona. La produzione è poi ripresa lo scorso settembre dopo lo stop per il lockdown e la pausa prevista per l’inverno neozelandese.

I Video di TvBlog