Il Signore degli Anelli, la serie tv: Amazon svela altri venti attori del cast

Le riprese della serie tv sono in corso in Nuova Zelanda

La produzione dell’attesa serie tv tratta da Il Signore degli Anelli (destinata ad Amazon Prime Video) ha riaperto a fine settembre, in Nuova Zelanda. Anche questo set, come tutti gli altri in giro per il mondo, si è dovuto fermare in primavera causa pandemia: ora, però, ha ripreso a lavorare ed a fornire interessanti notizie a riguardo.

Notizie che arrivano direttamente da Amazon Studios, che proprio oggi ha annunciato i nomi di altri venti attori che entrano a far parte del cast della serie tv che, lo ricordiamo, racconterà degli eventi ambientati sì nella Terra di Mezzo ma precedenti a quelli narrati da J.R.R. Tolkien ne “La Compagnia dell’Anello”.

Vedremo, così, Cynthia Addai-Robinson, Maxim Baldry, Ian Blackburn, Kip Chapman, Anthony Crum, Maxine Cunliffe, Trystan Gravelle, Sir Lenny Henry, Thusitha Jayasundera, Fabian McCallum, Simon Merrells, Geoff Morrell, Peter Mullan, Lloyd Owen, Augustus Prew, Peter Tait, Alex Tarrant, Leon Wadham, Benjamin Walker e Sara Zwangobani.

Il Signore degli AnelliAlcuni di loro sono già comparsi in altre serie tv in ruoli più o meno rilevanti, come Ozark, Arrow, Westworld, Power, Years and Years ed altre. Amazon sottolinea anche la loro provenienza: Blackburn, Chapman, Crum, Cunliffe, Tait, Tarrant e Wadham sono della Nuova Zelanda, mentre gli altri arrivano da Australia, Sri Lanka, Regno Unito e Stati Uniti.

Nomi, questi, che si aggiungono al cast che era già stato annunciato ad inizio anno, ovvero Robert Aramayo, Owain Arthur, Nazanin Boniadi, Tom Budge, Morfydd Clark, Ismael Cruz Córdova, Ema Horvath, Markella Kavenagh, Joseph Mawle, Tyroe Muhafidin, Sophia Nomvete, Megan Richards, Dylan Smith, Charlie Vickers e Daniel Weyman. Ancora nel mistero i ruoli che gli attori interpreteranno.

“Il mondo creato da J.R.R. Tolkien è epico, variegato e ricco di emozioni”, hanno commentato J.D. Payne e Patrick McKay, showrunner e produttori esecutivi della serie. “Questi attori straordinariamente talentuosi, provenienti da tutto il mondo, rappresentano il risultato finale di una ricerca durata anni allo scopo di trovare artisti unici e brillanti con cui dar nuovamente vita a quel mondo. Il cast internazionale della serie Amazon Il Signore degli Anelli è più di un semplice gruppo di attori. È una famiglia. Siamo entusiasti di dare il benvenuto a ognuno di loro nella Terra di Mezzo”.

I primi due episodi di questa serie tv saranno diretti da J.A. Bayona, che del progetto è anche produttore esecutivo insieme alla sua partner creativa Belén Atienza. Gli altri produttori esecutivi sono Lindsey Weber, Bruce Richmond, Callum Greene, Gennifer Hutchison, Jason Cahill, Justin Doble e Sharon Tal Yguado. Un progetto in cui Amazon -ovviamente- punta molto, tanto da aver già ordinato una seconda stagione.

Per un cast in via di formazione, ce n’è un altro che si è ritrovato in questo periodo con una nobile causa: Ian McKellen, John Rhys-Davies e Martin Freeman, interpreti rispettivamente di Gandalf, Gimli e Bilbo Baggins (quest’ultimo nella trilogia prequel de “Lo Hobbit”) stanno infatti unendo le forze per salvare l’abitazione di Tolkien, ad Oxford. L’obiettivo è trasformarla in un museo dedicato allo scrittore e che possa essere d’ispirazione alle generazioni future e diventare un punto d’incontro letterario.