• Tv

Rai1 e gli eventi tv rinviati, c’è un problema?

Fiesta, l’evento tv dedicato a Raffaella Carrà, sarebbe slittato in palinsesto. È solo il caso più recente di una serie di rinvii targati Rai1…

Houston, anzi, direttore Coletta, abbiamo un problema dalle parti di Rai1? È di ieri la notizia dello slittamento dell’evento di Rai1 dedicato a Raffaella Carrà dal titolo Fiesta.

Secondo quanto risulta a TvBlog, il rinvio non sarebbe legato a dissapori tra la tv pubblica e la famiglia di Raffaella Carrà, ma sarebbe dovuto ai tempi considerati troppo ristretti per mettere in piedi uno show che renda omaggio come è doveroso ad una delle figure più importanti del mondo dello spettacolo italiano. Così, la Rai avrebbe optato per il rinvio (ci sarebbero flebili possibilità che venga proposto il 18 giugno, giorno in cui la Raffa Nazionale avrebbe compiuto gli anni, ma la soluzione più probabile, ad oggi, appare essere quella di un rinvio all’autunno).

Eppure a fine gennaio scorso era stato lo stesso Stefano Coletta, direttore di Rai1 e dell’intrattenimento prime time Rai, a confermare ufficialmente l’indiscrezione di TvBlog e ad annunciare la data di messa in onda (sabato 21 maggio) in un’intervista a Panorama nella quale ricordava di essere stato proprio lui a riportarla in tv, con A Raccontare Comincia tu, su Rai3.

Si tratta del rinvio dell’ennesimo evento tv targato Rai. Due anni fa fu la volta di quello che avrebbe dovuto vedere eccezionalmente insieme su Rai1 Maria De Filippi, Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Un progetto addirittura annunciato in pompa magna in sede di presentazione dei palinsesti dal direttore di Rai1 Coletta: “Tengo tantissimo a questo evento perché la mia Rai1 è anche valoriale. Il 25 novembre, giornata nazionale contro la violenza sulle donne, ho pensato che fosse necessario che Rai1 festeggiasse insieme a tutto il mondo attraverso la musica femminile, con tre donne Maria De Filippi, Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia. Ringrazio Maria De Filippi che ha ottenuto per quella serata una deroga dell’esclusiva con Mediaset“. Niente da fare, Siamo così fu cancellato, nonostante la De Filippi avesse inizialmente fatto sapere che la serata sarebbe stata forse recuperata a marzo 2021.

Più di recente è slittato lo show con l’inedita coppia formata da Clementino e Massimo Ranieri, ma anche le prime serate di Mara Venier confezionate con il regista Ferzan Özpetek previste per il prossimo maggio. Per tacere di Ci vuole un fiore, il varietà sperimentale di Francesco Gabbani, che ha perso per strada una puntata e che quindi si è limitato a un solo appuntamento (con appena il 15% di share).

Normali inconvenienti tecnici figli delle incertezze anche economiche che viviamo in questo affatto semplice periodo storico oppure è arrivato il momento di interrogarsi: Rai1, c’è un problema?