Il Moige e le fiction del 2021-2022: la gran parte supera il giudizio, ma cinque sono considerate “scadenti”

Dei trentotto titoli presi in considerazione, ventisei sono giudicati positivamente, mentre cinque rientrano tra i contenuti “scadenti”

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato dei Premi Moige 2022, i riconoscimenti assegnati ogni anno dal Movimento Italiano Genitori ai programmi tv (e quindi anche alle fiction) andati in onda nella stagione appena conclusa.

All’interno della guida “Un anno di zapping e di streaming” (scaricabile gratuitamente dal sito del Movimento) ci sono le analisi di quasi trecento programmi, a ciascuno dei quali è stato assegnato un “distintivo” che ne riassume la qualità. Oltre al Premio stesso (massimo riconoscimento), ci sono le stelle, le faccine sorridenti, le faccine medie e le faccine tristi, mentre ai programmi peggio va il simbolo del bidoncino del trash.

Come ha valuto la fiction italiana del 2021-2022 il Moige? Guardando i titoli analizzati nella guida e soprattutto il simbolo loro assegnato, si può evincere che la produzione di serie tv italiana ha in buona sostanza superato il test del Moige.

Trentotto le fiction che sono entrate nella guida, da quelle trasmesse da Rai e Mediaset fino agli Original di Sky, passando per le piattaforme digitali. Di queste, ben ventisei hanno ottenuto un giudizio positivo. Cinque sono state contrassegnate con il Premio Moige, otto con la stessa (che riconosce al prodotto contenuti validi e interessanti) e tredici con la faccina sorridente (vale a dire con contenuti qualitativamente buoni).

Le note dolenti, quelle riferite ai contenuti meno apprezzati, riguardano dodici titoli, sette con faccina media e cinque con faccina triste. Va sottolineato che nessuna fiction italiana è finita nel bidoncino del trash, segnale questo di come la produzione seriale italiana sia sempre più attenta ai propri contenuti e valori.

L'Amica Geniale puntateSoffermandoci sulle fiction da faccine medie e tristi, notiamo che non sempre il prodotto indicato come “non meritevole di una particolare segnalazione” o “di qualità piuttosto scadente” abbia ricevuto la stessa valutazione dalla critica e dal pubblico. Per fare un esempio, L’Amica Geniale 3 viene bollata come non di qualità per la sua visione “cupa e pessimista” della famiglia e per rappresentare il matrimonio “come una prigione”. Il giudizio negativo per Gomorra 5, invece, lo si deve al fatto che nell’ultima stagione “la famiglia si disgrega totalmente”.

A proposito di famiglia, neanche quella raccontata da Gabriele Muccino in A casa tutti bene-La serie (che ha tra l’altro vinto un Nastro d’Argento Grandi Serie) convince: i Restuccia, protagonisti del racconto, sono definiti una “famiglia disfunzionale che basa le relazioni su bugie, tradimenti, conflitti nella coppia e tra genitori e figli, con figure di genitori assenti e anaffettivi”.

Fedeltà Netflix
© Netflix

Le relazioni al centro di Fedeltà sono considerate “sterili nei contenuti”, con scene addirittura definite “da soft porno”, mentre nel caso de L’Ispettore Coliandro 8 la situazione è differente. Il Moige considera la serie “realizzata molto bene”, ma ne contesta la sostanza, non adatta al pubblico familiare, con un protagonista che si atteggia a sciupafemmine e che, “pur rientrando nel suo personaggio”, manda un messaggio sbagliato “in un periodo storico in cui si sta lottando molto per ottenere la parità di genere”.

L'Ispettore Coliandro 8 GargiuloInsomma, secondo il Moige il lavoro svolto dalla fiction italiana quest’anno è stato buono, ma non mancano i prodotti a cui stare attenti se si guarda la tv in famiglia. E’ anche vero, però, che non tutte le fiction italiane sono pensate per rivolgersi ad un pubblico familiare, motivo per cui certe libertà diventano necessarie per raccontare storie che escano dai soliti confini.

  • Premio Moige alle fiction italiane

A Muso Duro (Raiuno)
Canonico (Tv2000)
Fino all’ultimo battito (Raiuno)
La scelta di Maria (Rai Cinema/Raiuno)
Noi (Raiuno)

  • Stella (programma positivo, con contenuti validi e interessanti)

Blanca (Raiuno)
Carla (Raiuno)
Doc-Nelle tue mani 2 (Raiuno)
Don Matteo 13 (Raiuno)
Il Santone – #LePiùBelleFrasiDiOsho (RaiPlay)
Sorelle per sempre (Raiuno)
Jams 4-#AmiciziaQuellaVera (Rai Gulp)
New School 3 (DeaKids)

  • Faccina sorridente (programma qualitativamente buono)

Cuori (Raiuno)
Fosca Innocenti (Canale 5)
Guida astrologica per cuori infranti (Netflix)
La Sposa (Raiuno)
Lea-Un nuovo giorno (Raiuno)
Luce dei tuoi occhi (Canale 5)
Mare Fuori 2 (Raidue)
Monterossi-La serie (Prime Video)
Strappare lungo i bordi (Netflix)
Sul tetto del mondo-Walter Bonatti e Rossana Podestà (Raiuno)
Un Professore (Raiuno)
Vita da Carlo (Prime Video)
Zero (Netflix)

  • Faccina media (programma non meritevole di una particolare segnalazione positiva, ma neanche di un giudizio negativo)

I Bastardi di Pizzofalcone 3 (Raiuno)
Luna Park (Netflix)
Màkari 2 (Raiuno)
Nero a metà 3 (Raiuno)
Più forti del destino (Canale 5)
Storia di una famiglia per bene (Canale 5)
Skam Italia 4 (TimVision)

  • Faccina triste (programma di qualità piuttosto scadente)

A casa tutti bene-La serie (Sky Serie)
Fedeltà (Netflix)
Gomorra 5 (Sky Atlantic)
L’Amica Geniale 3 (Raiuno)
L’Ispettore Coliandro 8 (Raidue)