Home Paramount+ Drag Race Italia 3 si sposta da Discovery a Paramount+: via ai casting

Drag Race Italia 3 si sposta da Discovery a Paramount+: via ai casting

Torna con la terza edizione la versione italiana del celebre format americano, che cambia casa e piattaforma

22 Marzo 2023 14:59

Nuova casa per Drag Race Italia: la terza edizione dell’adattamento nostrano del celebre format nato negli Stati Uniti da Ru Paul lascia Discovery e passa a Paramount. Con l’annuncio del via ai casting per la nuova stagione, è stato infatti annunciato il passaggio di testimone da una piattaforma all’altra: da Discovery+ a Paramount+.

Drag Race Italia ha debuttato nel 2021, inizialmente come esclusiva streaming di Discovery+ e solo a fine stagione (quindi con la proclamazione della vincitrice della prima edizione) gli episodi sono stati messi a disposizione della tv free, su Real Time. Un meccanismo che si è ripetuto anche tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023, con la seconda edizione passata prima in streaming e poi sul piccolo schermo.

Dalla prossima edizione, invece, questo doppio binario non ci dovrebbe più essere: Drag Race Italia diventa un’esclusiva di Paramount+, come accaduto nei mesi scorsi ad Ex on the Beach Italia e Are You the One Italia. A produrre il competition show sarà ancora una volta Ballandi che, come detto, ha aperto i casting per la nuova edizione: le drag interessate a partecipare possono inviare una mail a dragraceitalia@ballandi.com entro il 27 marzo 2023.

Il passaggio di piattaforma sarà l’unica novità di Drag Race Italia 3? Troppo presto per dirlo: al momento dalla produzione le bocche sono cucite su eventuali cambiamenti in conduzione ed in giuria, con il massimo della concentrazione sulla ricerca delle prossime concorrenti, tra cui ci sarà la nuova Italia’s Next Drag Superstar.

Dimitri Cocciuti
Leggi anche:
Dimitri Cocciuti, lo showrunner di Drag Race Italia a TvBlog: “Raccontiamo un’arte snobbata dalla tv”. E su Mi Casa Es Tu Casa con Malgioglio…
Ricordiamo che le prime due edizioni hanno visto alla conduzione la drag Priscilla, anche -come da format- a capo della giuria, di cui hanno fatto parte Tommaso Zorzi e Chiara Francini (quest’ultima reduce dal successo sul palco del Festival di Sanremo). Il passaggio a Paramount+ potrebbe spingere a rinnovare la giuria, magari aggiungendo un quarto giurato, oppure cambiandone alcuni, proprio come accaduto con Italia’s Got Talent al suo passaggio da Sky a Disney+.

In attesa di saperne di più, i fan del format originale si chiedono se e quando in Italia riprenderà la distribuzione delle stagioni inedite. Ad oggi, Ru Paul’s Drag Race è stato un’esclusiva nel nostro Paese di Netflix, che aveva caricato tutte le stagioni fino alla tredicesima (negli Stati Uniti sta andando in onda la quindicesima), oltre ai vari spin-off prodotti.

Drag Race Italia 2 L’arrivo della piattaforma streaming del gruppo Paramount (sui cui canali statunitensi è sempre andato in onda il programma) in Italia potrebbe aver cambiato le carte in tavola. Ru Paul’s Drag Race potrebbe trovare nuovo spazio proprio su Paramount+, facendo così da “traino” anche per la versione italiana e diventando a tutti gli effetti la casa della “sfida più truccata della tv”.

Paramount+