Drag Race Italia: giuria, concorrenti, vincitrice, puntate in chiaro su Real Time

Drag Race Italia, tutte le informazioni sulla prima edizione: la giuria, i concorrenti, la vincitrice, dove andrà in onda.

Drag Race Italia è la prima edizione italiana del reality show statunitense RuPaul’s Drag Race che disponibile nel 2021 sulla piattaforma Discovery+.

La prima edizione viene prodotta in collaborazione con Ballandi Arts.

Drag Race Italia: quando va in onda

Il reality show è disponibile sulla piattaforma Discovery+ dal 19 novembre 2021, con una puntata a settimana.

Il programma va in onda in chiaro su Real Time, a partire da domenica 9 gennaio 2022, in prima serata.

Drag Race Italia: promo

Nella marcia di avvicinamento al primo episodio, gli account social di Discovery+ Italia ha pubblicato il promo ufficiale per il lancio della prima stagione.

Drag Race Italia: cast

Conosciamo le 8 performers del cast protagoniste di questa prima stagione che si esibiranno sul main stage.

Drag Race Italia: Ava Hangar

Drag Race Italia Ava Hangar

 

Ava viene da Carbonia e ha 36 anni. In lei ci sono due anime: la luce del giorno, rappresentata dalla “frivolezza e dalla voluta stupidità”, rifacendosi molto all’immagine delle donne che negli anni ’50 erano a volte costrette a mortificare la loro intelligenza per non infastidire gli uomini; e il diavolo della notte, colei che riesce comunque a tentare, “con un abito a sirena come fosse quell’attrice che viene portata a cena dai grandi produttori cinematografici sperando in una parte in chissà quale film”. Ava è la parte compassata di Riccardo “che conta fino a 5 prima di parlare, che non dice mai parolacce. Ava non mi serve per trasgredire ma per lanciare messaggi”, con quel suo essere “una drag rassicurante, una soubrettona svampita che non intimidisce, ma che riesce a farsi ascoltare. Così, quello che dice in scena, quando e se serve, deve far sentire ridicoli gli altri, coloro che non possono o non vogliono capire”.

Drag Race Italia: Divinity

Divinity Drag Race Italia

Divinity ha 27 anni e viene da Napoli. Ha portato l’orgoglio napoletano a Drag Race Italia. “Credo che la drag sia un insieme di arti” dice raccontando come ha scoperto la sua passione, nata alle Canarie ammirando la performance di una drag bellissima “poi, da passione è diventato un vero e proprio lavoro. Iniziai a sperimentare trucchi, tacchi, parrucche e a mettere in scena delle vere e proprie performance, che mi hanno portato a vincere numerosi concorsi nazionali ed oggi sono la Miss Drag Campania in carica”. Lavora in molte organizzazioni, dove sperimenta sempre più il suo lato artistico, di cui vuol far conoscere il valore.  Tante sono le ambizioni, tanta la voglia di riscatto. Il suo outfit, curato nei minimi dettagli non passa inosservato: trucco perfetto e vestiti luccicanti fanno di Divinity una Drag davvero particolare dall’anima e dal sapore partenopeo.

Drag Race Italia: Elecktra Bionic

Elecktra Bionic Drag Race Italia

Elecktra Bionic ha 27 anni e viene da Torino: posata, misurata, elegante, la voce calda e avvolgente. Nove anni fa inizia a frequentare i locali più scintillanti di Torino e, ammirando le tante belle drag queen presenti, pensava: “un giorno sarò lì anche io”. E così è stato. Un inizio non definito, la ricerca di un look e di un personaggio che la portano a tentare varie strade fino ad approdare all’immagine di oggi, “che mi rispecchia pienamente. Una donna curata, ben vestita e intrigante”. La sua ossessione sono i dettagli e, soprattutto, “non cadere mai nel volgare o nel ridicolo”. È giunonica con gli oltre 2 metri che raggiunge con i tacchi; forse anche per questo guarda le altre dall’alto in basso “e di certo non ho paura di nessuna perché sono una temibile avversaria… in ogni contesto”. Pronta a mettersi sempre in gioco, non ha paura degli anni che passano di quando, non più giovane, “magari indosserò look più vintage ma, finché avrò un messaggio da trasmettere ed emozioni da regalare, certamente non riporrò nell’armadio tacchi e glitter”. Intanto, il suo punto di forza, a sentir lei, “sono la mimica facciale e la presenza scenica”.

Drag Race Italia: Enorma Jean

Enorma Jean Drag Race Italia

Enorma Jean arriva da Milano e con i suoi 46 anni è la “old” del cast of Drag Race Italia. “Dico sempre alle altre drag: fate voi la fatica di essere belle e simpatiche, a me quelle che ridono sempre fanno venire la pelle d’oca… Io sono magra, non ho bisogno di essere simpatica. Non faccio più questa fatica nemmeno con il pubblico”. Ed è proprio quel suo essere una sciura milanese un po’ snob ciò che la contraddistingue. “Non è certo l’abito che fa di me una drag queen. Piuttosto il mio essere un’artista che vuole portare in scena un racconto”. I capelli grigi, un vezzo cui rinuncia malvolentieri e il desiderio di voler sorprendere, sempre e comunque, è ciò che le interessa maggiormente, “anche perché so che, per motivi anagrafici, non posso certo contare sul mio fisico”. E forse è ancor più difficile mettersi in gioco quando nel panorama drag si sono affacciate molte giovani beauty queen e “non è che io vado a cercare lo scontro, ma nelle mie vene scorre il sangue delle vaiasse napoletane e delle sciarrere siciliane. Quindi non mi provocate altrimenti è un po’ un bordello”. Molto sicura di sé, chiede pareri solo al suo compagno Oliver che, “quando mi sono messa lo smalto sulle unghie mi ha detto che sembravo un maiale con le unghie laccate”. Sicuramente è un’attrice che vuole fare cinema e teatro ma non vuole essere assolutamente etichettata perché “è come se avessi un disturbo di personalità multipla e ogni personalità multipla ha un disturbo di personalità, per cui mettermi in una categoria sarebbe estremamente riduttivo”.

Drag Race Italia: Farida Kant

Farida Kant Drag Race Italia

Farida Kant ha 33 anni e viene da Lecce: sofisticata, costumista, ballerina, Farida Kant è una drag queen completa. “La magia, la bellezza, l’eccentricità che non appartiene alla vita terrena. Un sogno: la vedi e ti ritrovi in un altro mondo, come andare nel paese delle meraviglie”. Sicuramente un’avversaria temibile per le altre concorrenti “che chissà dove andranno se non sarò io a realizzare i loro vestiti”. Sembra non avere paura di nulla e di nessuno tanto è certa di portare in scena qualcosa che le altre non hanno. Con i suoi look, il suo danzare, i suoi sguardi e la sua teatralità riempie il palcoscenico. Agguerrita e pronta alla sfida non è disposta a fare passi indietro, “la sorellanza è importante, un valore da rispettare, ma quando di mezzo c’è una competizione sono pronta a sfoderare gli artigli e non solo”. Una drag queen indisponente, che non cerca certo di rassicurare il pubblico anzi, quando le è possibile, le piace stuzzicare fino a cercare le reazioni più impreviste. Ma in fondo, come dice lei: “Riccardo e Farida sono la stessa persona, l’unica differenza è che con una parrucca sono più raffinata”.

Drag Race Italia: Ivana Vamp

Ivana Vamp Drag Race Italia

Ivana Vamp ha 32 anni e viene da Arezzo. Imponente, simpatica, con uno sguardo rivolto al passato e le mani che cuciono abiti che strizzano l’occhio all’ Haute Couture, Ivana è curata fin nei minimi particolari, non lascia nulla al caso costruendo, di volta in volta, personaggi che oltre all’abito abbiano anche un’anima. La sua arma è il canto, il punto debole il ballo “anche se mi muovo bene”. Sincera, schietta, non si fa problemi nel dire quale collega non sopporta proprio, così come “dico sempre quello che penso”. Un uragano di simpatia e un esempio di talento e grande classe.

Drag Race Italia: Le Riche

Le Riche Drag Race Italia

Le Riche ha 35 anni ed è la muscle drag di Drag Race. Nata a Palermo, vive  ormai da anni a Roma ed è una delle resident del Muccassassina, uno dei più famosi locali LGBTQI+ italiani. Grazie ai lustrini dei suoi abiti coloratissimi, che realizza interamente da sola, le parrucche diverse ogni volta e i cambi d’abito repentini nella stessa esibizione, Le Riche punta tutto sulla sua abilità trasformistica con la quale ama sorprendere il pubblico ogni volta che sale sul palco. Decisamente un’outsider “ma quando le altre mi vedranno faranno bene a temermi, anche se mi hanno sempre sottovalutata per la mia mascolinità e per il non confondere mai il personaggio con la persona”. Il momento più bello della sua vita risale al 12 gennaio 2012: è sopravvissuta al naufragio della Costa Concordia all’Isola del Giglio.

Drag Race Italia: Luquisha Lubamba

LUQUISHA LUBAMBA Drag Race Italia

Luquisha Lubamba ha 33 anni e viene da Bologna. Di sé dice: “Sono la drag queen più pagata d’Italia”, lo ripete e lo sottolinea appena possibile, ma certo non è dato sapere se sia la verità. Di vero c’è che è stata una Miss ed è una guest star molto richiesta nelle serate più alla moda. Ed è anche vero che è una drag prorompente, svampita quanto basta “bionda per scelta e non per nascita”, che riesce a spiazzare con le sue performance e i suoi look. Sicura di sé, quando è sul palco vorrebbe trasmettere un po’ delle sue certezze anche a Luca “che ne avrebbe bisogno”. Invece Luquisha si muove senza timore anche fra le colleghe più temibili.

Drag Race Italia: giuria

Il reality show prevede la presenza fissa di tre giudici più la presenza di giudici ospiti che si alterneranno puntata dopo puntata. La giuria esprimerà la loro opinione sui concorrenti e sulle loro performance sul palcoscenico.

I tre giudici fissi sono Priscilla, Chiara Francini e Tommaso Zorzi, come anticipato da TvBlog.

Priscilla, nome d’arte dell’artista napoletano Mariano Gallo, è una drag queen italiana principalmente attiva in Grecia, sull’isola di Mykonos. Nel 2007, Priscilla ha vinto il concorso Miss Drag Queen Italia. Nel 2017, invece, in Grecia, ha preso parte alla quinta edizione di Ellada Echeis Talento, la versione greca di Italia’s Got Talent.

Chiara Francini è un’attrice e conduttrice televisiva. Per quanto riguarda la sua carriera sul piccolo schermo, l’attrice fiorentina, in passato, ha preso parte ai seguenti programmi televisivi: Affari Tuoi, Bla Bla Bla, Stracult, Colorado, Aggratis!, Fashion Style, MTV Awards Italia, Eccezionale Veramente, Domenica In, Love me gender e Love me stranger.

Tommaso Zorzi, invece, è un influencer che ha raggiunto il successo presso il grande pubblico grazie alla quinta edizione del Grande Fratello Vip al termine della quale è stato decretato vincitore. Dopo la partecipazione al GF Vip 5, Zorzi ha condotto il programma Il Punto Z, reso disponibile su Mediaset Play, ha partecipato come ospite fisso all’ultima edizione del Maurizio Costanzo Show e ha ricoperto il ruolo di opinionista a L’Isola dei Famosi. In passato, ha partecipato anche ai programmi #Riccanza, Dance Dance Dance e Pechino Express.

Drag Race Italia: cos’è

Il reality show è uno spin-off del format statunitense RuPaul’s Drag Race, conosciuto in Italia anche con il titolo America’s Next Drag Queen, andato in onda su FoxLife e reso disponibile anche su Netflix.

RuPaul’s Drag Race, format creato da RuPaul, la drag queen che, nel 1994, si esibì insieme ad Elton John al Festival di Sanremo, è stato lanciato nel 2009 e, fino ad ora, ha vinto 19 Emmy Awards. Il format è stato esportato con successo in tanti paesi del mondo come Regno Unito, Cile, Thailandia, Canada, Paesi Bassi, Nuova Zelanda e Spagna.

Nel format, le drag queen concorrenti vengono giudicate per le loro performance e per loro doti di intrattenitrici, sfidandosi tra loro. Al termine di ogni episodio, una concorrente viene eliminata.

In ogni puntata le otto drag queen devono superare due  prove: la minichallenge, una sfida ‘rapida’ che mette in risalto la loro ironia e la maxichallenge, una prova più strutturata dove la creatività è elemento imprescindibile. Durante il programma le concorrenti dovranno concentrarsi sul tema di puntata e portarne la loro interpretazione sul Main Stage sfilando con abiti realizzati da loro, per cercare di conquistare la giuria. Oltre al palcoscenico dove si esibiranno le concorrenti, ci sarà anche la Werkroom, luogo in cui le drag queen potranno lavorare agli outfit che presenteranno per le loro performance. Le concorrenti che hanno conquistato meno i giudici e i giudici di puntata dovranno giocarsi il proseguimento nella gara con il celebre Lip sync for your life, una sfida in cui dovranno eseguire alla perfezione il playback di una famosa canzone.

Nell’edizione italiana, l’ultima drag queen rimasta verrà incoronata Italia’s Next Drag Superstar e vincerà 30.000 euro, diventerà ambassador MAC Cosmetics per un anno e firmerà la propria collezione di prodotti in edizione limitata; in più avrà una corona e uno scettro di Fierce Drag Jewels.

Durante ogni puntata, verranno mostrate anche scene inedite e scene tratte dal backstage nell’intermezzo Untucked.

Drag Race Italia: curiosità e anticipazioni

Il sito Blogtivvu.com ha riportato le dichiarazioni fatte da Tommaso Zorzi dopo i primi lavori in studio:

Sono reduce dalla prima riunione di scaletta, abbiamo visto la prima puntata e sarà fighissima. Ho visto anche per la prima volta il set e tutti gli spazi. Dato che Drag Race è un format internazionale vuole che tutti gli spazi del mondo siano simili quindi mi ha fatto strano entrare dentro e mi fa sembrare tutto improvvisamente vero.

Zorzi ha aggiunto che le registrazioni del talent vengono effettuate ogni giorno dalle 9 del mattino alle 9 della sera: “E’ un programma complicato e abbastanza lungo. Le ragazze hanno bisogno di fare le prove e durano almeno un paio di giorni perché devono avere tempo per confezionare i vestiti e eseguire ciò che richiede la prova“.

Anche nella versione italiana di Drag race c’è la werk room, il luogo in cui i concorrenti potranno lavorare ai vestiti che presenteranno per ogni esibizione di ogni puntata.

Drag Race Italia: ospiti

Tra i personaggi che saranno ospitati lungo le puntate del programma: la cantante Donatella Rettore e Giancarlo Commare, attore conosciuto per la serie Skam Italia, Il paradiso delle Signore e il film Maschio Singolare. Ospite della prima puntata Cristina D’Avena.

Drag Race Italia: puntate

In tutto questa prima edizione (format di proprietà di World of Wonder, prodotto da Ballandi per Discovery Italia) conta 6 puntate da 75 minuti, con rilascio settimanale in piattaforma dal 19 novembre.

Alla fine della puntata regolare, l’eliminata della settimana sarà ospite nel talk After the Race, disponibile solo su discovery+, tutti i sabati, dal 20 novembre, con Tommaso Zorzi alla conduzione.

Dal 12 novembre, in esclusiva su discovery+, è disponibile lo speciale Meet the Queens, per conoscere le concorrenti.

Prima puntata: 19 novembre 2021 (in chiaro 9 gennaio 2022)

Primo ingresso delle drag nella Werkroom e prima sfida a base di scatto fotografico in quel di Venezia. Una volta in Werkroom saranno chiamate ad affrontare la prima Maxi-Challenge: creare un abito Italian Style per sorprendere in passerella i giudici e la prima giudice ospite di puntata, Cristina d’Avena.

Seconda puntata: 26 novembre 2021

Giudici ospiti: Gianmarco Saurino e Fabio Mollo. Nella mini-sfida le concorrenti prendono parte ad una gara di limbo, mentre la sfida principale consiste realizzare e produrre uno spot per promuovere un prodotto che rappresenti loro stesse. Il tema della sfilata è Grandi Dive, dove le concorrenti devono presentare un abito ispirato ad una diva italiana o internazionale.

Ivana Vamp è l’eliminata.

Terza puntata: 3 dicembre 2021

Giudici ospiti: Vladimir Luxuria e Nick Cerioni. Nella mini-sfida, le concorrenti all’interno di una piccola piscina gonfiabile devono completare un puzzle raffigurante un look di Raffaella Carrà, Nella sfida principale le concorrenti si esibiscono in un musical dedicato alla star: Il Rusical. In questa puntata c’è anche un videomessaggio di Tiziano Ferro. Il tema della sfilata è Che Carrà Sei?.

Nessuna eliminata.

Quarta puntata: 10 dicembre 2021

Nella mini sfida, le concorrenti realizzano un trucco completo al buio in 10 minuti. Nella sfida principale le concorrenti partecipano all’atteso Snatch Game. Le drag queen quindi scelgono una celebrità da impersonare, il loro scopo è quello di essere il più divertenti possibili.

Ava Hangar ed Enorma Jean vengono punite per comportamenti scorretti, per questo si sfidano in un’esibizione al playback che decide un’eliminazione. Ad essere fuori dalla gara è Enorma Jean.

Il tema della sfilata è dedicato ai favolosi Anni 80. Giudici ospiti sono Donatella Rettore e Giancarlo Commare. La seconda eliminata è Divinity.

Quinta puntata: 17 dicembre 2021

Nella mini sfida, le concorrenti devono giocano ad uno scarabeo tutto speciale. Nella sfida principale preparano un loro familiare o conoscente per farli diventare le loro sorelle drag. Il tema della sfilata è Viva la sposa! Giudici ospiti:Enzo Miccio e Coco Rebecca Edogamhe. Ava Hangar e Luquisha Lubamba, Farida Kant è la migliore. Elecktra Bionic e Le Riche sono state salvate e accedono alla finale. Ava Hangar e Luquisha Lubamba si esibiscono per il salvataggio, a lasciare la gara è Ava Hangar.

Drag Race Italia Finale: 23 dicembre 2021

La mini sfida consiste nel ‘graffiarsi’ a vicenda, ovvero essere cattive l’una contro l’altra ma in modo giocoso. Per la sfida principale le drag compongono un pezzo, quindi cantare ed esibirsi su A Little Bit of Love di RuPaul. A seguire, vengono intervistate da Chiara Francini.

La sfilata è a tema Eleganza Extravaganza. Giudice ospite è Ambra Angiolini. Farida Kant, Elecktra Bionic e Le Riche passano alla finalissima

Luquisha Lubamba (quarta classificata) è stata eletta Miss Simpatia Bella.

Drag Race Italia: vincitrice

La prima Italia’s first drag queen è: Elecktra Bionic è la vincitrice assoluta della prima edizione italiana di “Drag Race Italia”. Come premio, Elecktra firmerà la propria collezione MAC Cosmetics di prodotti in edizione limitata, diventando ambassador del brand.

Drag Race Italia: streaming

Il programma viene rilasciato in streaming una volta a settimana su Discovery+ per gli abbonati al servizio.