Sabina Guzzanti a Blogo: "TgPorco copertina satirica di Piazzapulita. Io indipendente, non anti-renziana militante" (VIDEO)

La comica torna in tv con il suo telegiornale satirico all'interno del talk di La7

Al termine della conferenza stampa di presentazione della nuova stagione - la sesta - di Piazzapulita, al via su La7 giovedì 22 settembre 2016, Blogo ha rivolto alcune domande a Sabina Guzzanti. L'attrice curerà lo spazio satirico all'interno del talk show condotto da Corrado Formigli. Lo farà proponendo nuove puntate del TgPorco, il telegiornale satirico lanciato qualche mese fa sul web:

Dovrebbe essere la copertina di Piazzapulita e andare in onda sempre nel secondo blocco. Poi in tv gli aggiustamenti sono possibili, però l'idea è che sia la copertina di Piazzapulita (Formigli ai nostri microfoni ha detto esattamente il contrario, Ndr).

L'attrice, che nella prima puntata del TgPorco proporrà una inedita Virginia Raggi, ha spiegato che cercherà di occuparsi di temi al centro del talk:

Il TgPorco è satira politica, è nella sua natura affrontare l'attualità. Staremo attenti a fare in modo che ci siano almeno uno o due temi che coincidano con quelli del programma, magari parlerò anche di argomenti di cui invece Piazzapulita non tratta; non è un obbligo, ma una accortezza cercare di rendere le due cose più omogenee possibili.

A chi le chiedeva se lei fosse etichettabile come una "anti-renziana militante", la comica, reduce dalla polemica a distanza con Enrico Mentana, ha replicato così:

Penso di essermi guadagnata lo status di indipendente, non di anti a prescindere. Dico quello che penso. Anche nel TgPorco fatto sul web ho espresso critiche a Renzi. Sì, non sono renziana (ride, Ndr). Ma non mi piace l'espressione anti-renziana militante perché sembra che sia una ragione di vita e ti assicuro che non lo è.

In apertura di post il video integrale.

sabina-guzzanti.jpg

  • shares
  • Mail