Porta a Porta, Bruno Vespa intervista il presidente ucraino Zelensky

Per la prima volta dall’inizio del conflitto il presidente Zelensky parteciperà a un programma italiano. Lo farà questa sera a Porta a Porta.

Ha il sapore di un colpo giornalistico non quotidiano l’intervista che ha realizzato Bruno Vespa a Volodymir Zelensky, che questa sera verrà mostrata a Porta a Porta, in un appuntamento che sarà preceduto dalla seconda semifinale dell’Eurovision Song Contest 2022, avendo così molto probabilmente un ottimo traino, se gli ascolti saranno non troppo dissimili da quelli della prima serata dello scorso martedì.

Il presidente ucraino dall’inizio del conflitto nel proprio paese non ha mai rilasciato interviste alla tv italiana, dove sono invece stati ospiti molti dei suoi consiglieri. Quello di questa sera sarà quindi in assoluto il suo primo intervento televisivo in Italia ed avverrà nel talk show di Bruno Vespa, che, anche a livello di ospiti di caratura politica, negli ultimi anni probabilmente ha sofferto maggiormente la presenza dell’abilissimo Fabio Fazio, che solo poco più di un anno fa riuscì ad intervistare l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

L’intervista a Zelensky arriva a meno di due settimane di distanza dalla contestatissima intervista che Giuseppe Brindisi ha realizzato al ministero degli esteri russo Sergej Lavrov, finita pesantemente nel mirino della politica, con dichiarazioni poco entusiastiche dello stesso premier Draghi durante una conferenza stampa. Nel corso dell’intervista, che dovrebbe durare complessivamente 48 minuti, Zelensky avrebbe affermato che l’Ucraina non riconoscerà mai la Crimea come territorio della Russia e che è pronto però a parlare con Putin.

Ultime notizie su Porta a porta

Porta a porta è il talk show ormai storico della seconda serata di RaiUno, in onda dal 22 gennaio 1996 (inizialmente solo al lunedì e mercoledì, poi dal lunedì al giovedì) con la conduzione di Bruno Vespa.

Tutto su Porta a porta →