Propaganda Live, la Tombolata di Capodanno 2022 non si farà

La tombola di Capodanno 2022 di Propaganda Live non ci sarà: niente San Silvestro con Zoro in tv. Il programma torna il 14 gennaio.

Non ci sarà la Tombola di Capodanno di Propaganda Live per accogliere il 2022: la ferale notizia è arrivata nella puntata di venerdì 17 dicembre, l’ultima del 2021 come ha sottolineato Diego Bianchi tra il dispiacere degli aficionados e il sollievo del ‘cast fisso’. Nessuna puntata speciale con tanto di Tombolata virtuale per aspettare il nuovo anno, con le cartelle scaricate online e il vincitore annunciato dal direttore Mentana nel corso di un’edizione del TgLa7 della sera come lo scorso anno. Perché? A sentire la spiegazione di Bianchi direi che il desiderio (più che giusto) è quello di trascorrerlo in famiglia e di ricaricare le pile dopo un anno non certo facile.

“So che c’è un’aspettativa, assolutamente immotivata, figlia dell’annata passata, che però era un’annata assolutamente straordinaria per ovvie ragioni. Il Paese era chiuso in casa e noi, per condividere il capodanno con chi era chiuso in casa, abbiamo fatto quella cosa assolutamente estemporanea e schizofrenica, che ancora ce la ricordiamo. E’ stata una bellissima esperienza, che è andata benissimo”

spiega Bianchi, quasi interrotto da Francesca Schianchi che sembra la ‘pasionaria’ del Capodanno lontano dalla tv e che aggiunge che se “l’anno scorso eravamo tutti chiusi in casa quest’anno si può uscire, con cautela, ma si può uscire…”.

E per questo niente tombolata di Capodanno 2022 per Propaganda Live. Vero è che una certa aspettativa si era creata: il pubblico tv tende a essere abitudinario e se le cose divertono fa piacere riviverle, bissare, tornare dove si è stati bene. Per cui il pubblico più affezionato ci sperava. Certo, le condizioni non sono più le stesse, né pandemicamente – nonostante la crescita dei contagi – né siamo esattamente nella stessa condizione di straneamento, spaesamento, confusione, anche soliudine, incertezza e timore che ci spinse, incredibilmente, a stare insieme ‘a distanza’ in ogni occasione possibile. Da qui l’eccezionalità di un Capodanno diverso, di un’occasione per ritrovarsi e non stare da soli in un coprifuoco di San Silvestro.

Non che la Pandemia sia finita e questo Capodanno 2022 sarà ancora diverso. Per quanto l’arrivo dei vaccini abbia permesso di allentare molte delle restrizioni che caratterizzarono le scorse Feste – ricordiamo il coprifuoco alle 22.00 e il contingentamento delle cene di famiglia -, anche il Capodanno 2022 porta con sé chiusure e limitazioni. Nelle principali città (o meglio in buona parte del Paese) sono state vietate feste e assembramenti all’aperto, con conseguente annullamento dei concerti e dei veglioni di piazza già programmati, il che ha ridisegnato l’idea di un Capodanno in stile ‘pre-pandemico’. Il tutto mentre da lunedì diverse regioni italiane diventeranno Zona Gialla e molti paesi europei stanno introducendo nuove forme di lockdown. In ogni caso la situazione il San Silvestro 2021 non è paragonabile al 31 dicembre 2020, ultimo giorno di un anno che ha cambiato la vita di tutti e che rappresentava la vigilia di un anno nuovo pieno di speranza, anche quella di un vaccino efficace.

Ora i vaccini ci sono, mentre le varianti sono sempre più contagiose: da qui la necessità di riorganizzare eventi e programmi. Chi resta a casa quest’anno non potrà quindi consolarsi con la Tombolata di Propaganda Live. Non ci resta che trovare il modo di seguire Ciao2021! sul Primo Canale russo…

Ultime notizie su Propaganda Live

Propaganda Live è il programma condotto da Diego Bianchi in arte Zoro, che va in onda su La7 ogni venerdì alle 21.10 a partire dal 29 settembre 2017.

Tutto su Propaganda Live →