MasterChef Italia 12: settima puntata, ospite Jeremy Chan

MasterChef Italia 12 prosegue : le anticipazioni, le novità e le informazioni sulla nuova edizione del cooking show Sky.

MasterChef Italia 2022 segna la stagione 12 per il cooking talent di Sky Uno. Fin dal suo esordio italiano, avvenuto nel 2011, Masterchef si è affermato come un punto di riferimento per il genere, grazie a un’attenzione costante al contenuto e alle innovazioni, come ci ha spiegato Stefania Rosatto, curatore del programma per Endemol Shine Italy alla fine della scorsa edizione. E vediamo cosa bolle in pentola per la prossima.

MasterChef Italia 2022, uscita

La tradizione vuole che MasterChef Italia debutti poco prima di Natale e a metà novembre è arrivata la conferma della data di debutto: la 12esima stagione debutta giovedì 15 dicembre 2022.

MasterChef 12, le puntate

Le puntate sono 12: la finale dovrebbe andare in onda il 2 marzo. E i giudici hanno già detto che fino alla fine non avrebbero saputo dire chi meritasse la vittoria.

Settima puntata, 26 gennaio 2023

Una nuova Black Mystery Box torna a mettere alla prova i cuochi amatoriali sulle loro capacità gustative, e i peggiori vanno incontro a un Pressure Test immediato. Il secondo Skill Test della stagione accoglie in Masterclass un ospite speciale. Lo Chef Jeremy Chan del ristorante londinese Ikoyi, 2 stelle Michelin, eletto “uno dei più eccitanti al mondo” grazie ai suoi piatti caratterizzati da un’estetica artistica e visuale d’impatto, new entry lo scorso luglio nel ranking mondiale del World’s 50 Best Restaurants Award, è il “commissario esterno” di una prova in cui sono coinvolti i cinque sensi e che crea scompiglio tra i concorrenti.

Sesta puntata, 19 gennaio 2023

Nella cucina di MasterChef Italia arriva un momento di “relax”: il tema della serata, infatti, è il comfort food. Ma la gara è gara e i giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli sanno nascondere anche all’interno del comfort food delle insidie, dando agli aspiranti chef l’obiettivo di creare piatti gourmet a partire da quelli che sono ingredienti e ricette solo in apparenza comuni e “tranquillizzanti”. Nella Mystery Box, ad esempio, ci sono delle speciali conserve ideate durante gli ultimi anni di pandemia da importanti chef, mentre l’Invention Test vede come protagonista una ricetta classica della cucina romana, il supplì al telefono: per questa prova in particolare è ospite lo Chef Jacopo Mercuro che, proprio grazie ai suoi inediti supplì, ha conquistato un posto di primissimo piano nella scena culinaria italiana e mondiale. Subito dopo il viaggio di MasterChef Italia prosegue con una prova in esterna come sempre complessa ma suggestiva e spettacolare, alla Cascata delle Marmore. Grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni, gli aspiranti chef si spostano nella parte umbra della Valnerina, un territorio dove a dominare è proprio quella che è la più alta cascata artificiale d’Europa. In questo luogo magico non lontano da Terni, le due brigate si sfidano nella preparazione dei loro menù: è compito degli aspiranti chef replicare i piatti più iconici del territorio, per poi essere giudicati da 35 commensali ternani DOC, i massimi esperti del gusto locale. La brigata perdente deve indossare il grembiule nero e affrontare poi il nuovo Pressure Test.

Quinta puntata, 12 gennaio 2023

Sotto la Mystery Box, gli aspiranti chef non trovano persone fondamentali nel viaggio verso la realizzazione del loro sogno. Ma imprevedibilità è la parola d’ordine che i giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli impongono anche all’Invention Test, che vede i concorrenti cucinare divisi a coppie. A seguire, il viaggio di MasterChef Italia approda nella patria della deliziosa cipolla rossa, a Tropea, in Calabria, per la seconda prova in esterna di stagione, tra l’azzurro intenso del mare e gli inconfondibili profumi mediterranei. La brigata che ne esce sconfitta affronta il Pressure Test, durante cui i cuochi amatoriali devono lavorare al massimo della concentrazione e con grandissima attenzione per mantenere allacciato il proprio grembiule bianco.

Quarta puntata, 5 gennaio 2023

Per la prima volta gli aspiranti chef trovano sulle proprie postazioni una Black Mystery Box: per i peggiori della prova, basata su due elementi fondamentali della cucina in tutto il mondo, c’è un Pressure Test immediato e senza possibilità di appello. A seguire, il primo Skill Test della stagione, la prova più tecnica di MasterChef. Tre step per una sfida in cui sono centrali le capacità tecniche dei cuochi amatoriali: a ogni gradino i migliori possono andare in balconata, per i peggiori si va al livello successivo, fino all’ultima, decisiva, prova. Per l’occasione arriva in cucina un giudice d’eccezione: Davide Scabin, due stelle Michelin e molti altri riconoscimenti nel corso della sua carriera, chef visionario con la propria idea di cucina rivoluzionaria e d’avanguardia che ricopre da anni un ruolo da protagonista segnando la storia della moderna cucina italiana. A lui tocca un compito durissimo nel corso di un test che mette a dura prova i nervi saldi di tutti i contendenti.

Terza puntata, 29 dicembre 2022

I venti aspiranti chef all’ingresso in cucina trovano una Golden Mystery Box, in base a cui possono preparare un piatto dolce oppure salato, che dà la possibilità ai migliori della prova di salire direttamente in balconata evitando così lo step successivo. Chi non ha soddisfatto appieno i giudici, si rimette invece all’opera per l’Invention Test, per una prova di creatività che necessita di fantasia e ingegno, essendo basata su due prodotti tipici e basilari della tradizione culinaria italiana: gli aspiranti chef devono rispettarli, elevarli e renderli assoluti protagonisti. La rotta dei cuochi amatoriali prosegue con la prima Prova in Esterna di stagione: a far da sfondo alla sfida tra le brigate sarà lo storico e affascinante Ponte Vecchio di Bassano del Grappa, che accoglie i cuochi impegnati a ideare e preparare un menù per 35 produttori dell’Asparago bianco DOP, eccellenza locale e assoluto protagonista delle portate. Ospite di questa sfida in terra veneta Antonio Lorenzon, “padrone di casa” bassanese e nono vincitore di MasterChef Italia in una finale ancora oggi memorabile. Al rientro in Masterclass, la brigata sconfitta è impegnata nel Pressure Test in cui i concorrenti sono testati sulle loro basi tecniche.

Seconda puntata, 22 dicembre 2002

In questa puntata, gli ultimi Live Cooking danno la possibilità ad altri aspiranti chef di farsi conoscere dai giudici per convincerli di meritare un posto tra i migliori cuochi amatoriali d’Italia. Hanno come sempre 45 minuti per cucinare e altri cinque per presentare il piatto; dopodiché si passerà al giudizio: con tre “si” otterrebbero l’immediato accesso alla Masterclass, con due soli “si” si accede alle Sfide, negli altri casi devono abbandonare i fornelli di MasterChef Italia. Al termine di questa prima fase, quindi, tutti i grembiuli grigi si ritrovano per affrontare le Sfide: tre step in totale per valutare non solo le capacità tecniche e le conoscenze dei cuochi amatoriali ma anche il loro sangue freddo. Già dalla prima prova i migliori conquistano il grembiule bianco con su cucito il proprio nome, mentre altri devono abbandonare la postazione, e così facendo, prova dopo prova, fino a quando i giudici non hanno riempito tutti i posti a disposizione della Masterclass. Va avanti solo chi dimostra di saper gestire le proprie emozioni, cercando di far emergere tecnica, originalità e conoscenza della materia. Alla fine dei due episodi, i componenti ufficiali della Masterclass di questa nuova stagione.

Prima puntata, 15 dicembre 2022

Il primo doppio appuntamento è, come sempre, a base di Live Cooking, ovvero della prima fase di selezione al cospetto dei giudici. Gli aspiranti concorrenti hanno 5′ per finire il proprio piatto davanti ai giudici e per raccontarsi a loro e al pubblico. Con tre sì si ottiene subito il grembiule bianco che porta in MasterClass, con due sì si ottiene il grembiule Grigio per accedere alla fase delle sfide decisive. In tutto ci sono 20 posti disponibili nella Masterclass 2022-23.

MasterChef Italia 12, le novità

Tornano le Esterne ma resistono gli Skill Test, che vengono potenziati: la prova più tecnica di MasterChef si terrà alla presenza di un ‘Commissario Esterno’, un supervisor esperto che osserverà il comportamento e le abilità dei concorrenti.

MasterChef Italia 2022-2023, gli ospiti

Una sfilata di Stelle Michelin nelle cucine di MasterChef Italia: oltre all’immancabile Iginio Massari, ormai colonna del programma, tornano Jeremy Chan, 2 stelle Michelin a Londra col suo ristorante Ikoyi, Davide Scabin, 2 stelle Michelin, Mauro Colagreco, primo argentino ad aggiudicarsi, nel 2019, 3 stelle Michelin nonché a raggiungere la prima posizione nella World’s 50 Best Restaurants, Enrico Crippa, 3 stelle Michelin con il ristorante Piazza Duomo d’Alba (a cui si è aggiunta la Stella Verde, il riconoscimento che premia i ristoranti all’avanguardia nel campo della sostenibilità), Giancarlo Perbellini, chef imprenditore con dieci locali in Italia, 2 stelle Michelin e tra i massimi rappresentanti della cucina d’eccellenza in Italia e nel mondo.

MasterChef Italia 12, le esterne

Come ha anticipato tempo fa BlogTvItaliana, una delle prime prove in Esterna della 12esima stagione si tiene a Terni o meglio alla Cascata delle Marmore. Il set per la realizzazione della sfida tra Brigata Rossa e Brigata Blu dovrebbe essere allestito a Piazzale Byron, con vista sulla cascata. Altre mete raggiunte da giudici e Brigate Bassano del Grappa, Tropea e Cervinia.

Tra gli elementi caratteristici di questa edizione la continua ricerca di ingredienti poco conosciuti, ma dalle grandi potenzialità nelle cucine stellate: si va dallo yuzu, agrume aromatico ricco di semi e vitamina C originario dell’Asia orientale amato da Antonino Cannavacciuolo (fresco di terza stella Michelin per Villa Crespi), al  daikon, aka “ravanello bianco giapponese”, di Giorgio Locatelli per arrivare alla radice di loto, radice commestibile dalle proprietà terapeutiche sponsorizzata da Bruno Barbieri. E sul katsuobushi siamo già preparati (e pronti alle risatine di qualcuno).

MasterChef Italia 12, il promo

MasterChef Italia 2022, giudici

Confermata la ‘trinità’ di giudici che ha rinfrescato il format: a valutare le prove dei concorrenti ci sono Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri per la quarta stagione di seguito.

MasterChef, il format

MasterChef è basato su un format creato da Franc Roddam in associazione con Ziji Productions. Executive Producer Franc Roddam e distribuito da Banijay Group. L’edizione italiana è uno show Sky Original prodotto da Endemol Shine Italy, scritto da Paola Papa, Sonia Soldera, Alberto Di Risio, Alessandra Tomaselli, Ilaria Barosi, Costanza Danelon, Gabriele Lampugnani, e con Silvia Bizzotto, Francesca Valenti, Francesca Mazzantini, Paola La Rosa, Maria Chiara Salvi, con la consulenza di Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo, Giorgio Locatelli. Direttore della fotografia Flavio Toffoli, scenografie Francesco Mari, regia Umberto Spinazzola.

Masterchef Italia 2022, come vederlo in streaming

Il programma sarà visibile ogni giovedì alle 21.15 in prima serata su Sky Uno e in streaming su NOW.

MasterChef 2022 su Tv8

Come sempre, dopo la messa in onda su Sky, Masterchef 2022 passerà in chiaro su Tv8. Bisognerà però aspettare che l’edizione finisca sulla pay tv. Il passaggio su Tv8, quindi, avverrà nel 2023, probabilmente in autunno.

Ultime notizie su MasterChef

MasterChef è un talent culinario nato nel 1990 sulla BBC, ma esploso su scala mondiale dopo il restyling del 2005.

Tutto su MasterChef →