Law & Order si espande ancora, in arrivo un nuovo spinoff For the Defense

Dick Wolf il re dei franchise della tv generalista americana

Law & Order cresce ancora: NBC ordina l’ennesimo spinoff del fanchise creato e prodotto da Dick Wolf, questa volta con il titolo di Law & Order: For the Defense. La serie è stata ordinata direttamente a serie tv ancor prima di passare per la realizzazione di un pilot e per la definizione del cast.

Carol Mendelsohn esperta di procedurali visto che per 20 anni ha lavorato ai CSI, collabora con Dick Wolf per la realizzazione della serie. Law & Order: For the Defense, come suggerisce il titolo, sarà un legal drama ambientato all’interno di uno studio di avvocati che si occupano di casi criminali. L’obiettivo della serie è quello di spostare l’attenzione sul sistema giudiziario e sulla vita e il lavoro degli avvocati con l’obiettivo, ogni settimana, di raccontare casi contemporanei e con un impatto educativo sulla società e sul sistema.

Dick Wolf è entusiasta del progetto perchè dopo “30 anni passati in serie tv che hanno raccontato l’accusa, ora sarà interessante guardare la difesa. Lavorare con Carol è un onore e per entrambi è l’opportunità di fare qualcosa di diverso rispetto a quello che abbiamo fatto finora”. Mendelsohn sarà direttamente showrunner della serie prodotta da Universal e Wolf Entertainment.

Il nuovo spinoff arriva dopo il successo del debutto di Organized Crime che ha riportato nella serie tv Chris Meloni (ma che dopo l’entusiasmo iniziale nei declinanti ascolti della tv lineare si è assestato su numeri più in linea con la tv in chiaro di oggi).

Il franchise nasce nel 1990 con la serie originale durata 20 stagioni e superata dal suo spinoff Special Victims Unit in onda ancora oggi con la stagione 22 (da poco partita anche in Italia su Premium Crime). Nel corso degli anni ha dato vita a un remake inglese, agli spinoff Law & Order – Unità vittime specialiLaw & Order: Criminal IntentLaw & Order – Il verdettoConviction e Law & Order: LA oltre che ha una versione True Crime antologica durata una sola stagione. Inoltre da tempo NBC ha in lavorazione un Law & Order: True Crime che per la sensibilità del tema ancora non riesce a trovare la formula giusta per portarlo in tv.

Il nuovo spinoff di Law & Order ribadisce una tendenza in atto sulla tv in chiaro americana che, con il progressivo declino degli ascolti a favore delle piattaforme di streaming dove poter vedere i propri programmi senza la necessità di un palinsesto, si stanno sempre più affidando a marchi consolidati e riconoscibili. Così CBS la prossima stagione proporrà un nuovo CSI che riprende l’originale e riporterà parte del vecchio cast, un nuovoNCIS ambientato alle Hawaii e un terzo spinoff di FBI questa volta dal sottotitolo International (e sempre prodotto da Dick Wolf). Mentre NBC affiancherà una terza serie di Law & Order alle tre di Chicago tutte con la firma di Dick Wolf. Se far abituare il pubblico a nuovi progetti è complicato, la strada tracciata sembra quella di “rinnovare il già noto”. Almeno fino alla prossima nuova tendenza.

I Video di TvBlog