Giancarlo Magalli: “Sono stato io che ho chiesto di non rifare più I Fatti Vostri. Broccoli? È entusiasta di se stesso”

Giancarlo Magalli parla per la prima volta del suo addio a I Fatti Vostri e racconta il rapporto con i suoi ex colleghi Salvo Sottile e Umberto Broccoli

Giancarlo Magalli parla per la prima volta dopo la notizia del suo addio a I Fatti Vostri, annunciata da TvBlog nei giorni scorsi, alla quale ieri si è aggiunto il nome di chi dovrebbe sostituirlo, Anna Falchi (in realtà non si tratterà di una vera e propria sostituzione dato che si passerà a una conduzione corale, come raccontato anche da Michele Guardì).

L’ormai ex conduttore de I Fatti Vostri, contattato da Giuseppe Candela de IlFattoQuotidiano.it, racconta quindi quella che, innanzitutto, tiene a ribadire essere stata una sua scelta:

Sono io che ho richiesto di non rifare più I Fatti Vostri perché sono stanco. […] L’ho chiesto mesi fa al direttore di Rai 2 Ludovico Di Meo. Sono passati trent’anni da quando ho iniziato a farlo, sono ventuno anni di fila. Parliamo di 4 mila puntate filate, di circa 10 mila interviste. Alcune anche di un certo peso, storie che restano dentro. Non è un programma che si fa a cuor leggero. Quest’ultimo anno con la pandemia non è stato facile, non sono mancato un giorno.

Magalli aveva proposto a Guardì di riproporre una staffetta, come capitava ai tempi di Alberto Castagna e Massimo Giletti (“dava la possibilità a tutti di fare anche altre cose”), ma il regista non avrebbe accettato l’idea. Per quanto riguarda l’arrivo invece di Anna Falchi, il conduttore passa la palla a “chi l’ha scelta”, mentre conferma la stima per Salvo Sottile, che però gli aveva confidato di volersi cimentare con altri progetti:

Mi ha detto che non avrebbe voluto fare I Fatti Vostri ma di voler fare altro, forse non ha trovato. Va bene, anzi un giornalista ci vuole.

Giancarlo Magalli poi si esprime anche su un altro compagno di viaggio, con il quale, come noi di TvBlog vi avevamo riportato negli scorsi mesi, il presentatore pare non aver avuto nell’ultima edizione un grande feeling, ovvero Umberto Broccoli:

Lui è soprattutto entusiasta di se stesso, è uno che starebbe in televisione dalla mattina alla sera e spesso ci sta perché oltre a I Fatti Vostri fa altri programmi. Tendeva ad avere molto spazio, siccome fa delle cose che sono abbastanza seriose non ero d’accordo che tendesse ad allungarsi. […] I suoi contenuti non sono brutti, hanno un valore sia chiaro, ma in un programma che si basa sull’attualità dedicare un quarto del programma a cose di 70-80 anni fa mi sembrava esagerato.

Intanto per Magalli si prospetta l’arrivo nel pomeriggio di Rai 2 con l’adattamento italiano del format britannico Lingo, in un orario, indicativamente a partire dalle 17:00, con “una forte concorrenza”, come dice il conduttore, che aggiunge:

Vediamo se l’orario potrà essere cambiato.

Ultime notizie su I Fatti Vostri

I fatti vostri è un varietà del daytime di Rai2, ideato e diretto da Michele Guardì, in onda dal 1990 ad oggi dal lunedì al venerdì. Dal 2003 il programma è affidato a Giancarlo Magalli, affiancato in ogni edizione da altri personaggi.

Tutto su I Fatti Vostri →