Game of Thrones, Hbo pensa al sequel spin-off con protagonista Jon Snow

Se confermata, sarebbe la prima serie tv ambientata dopo gli eventi dei series finale di Game of Thrones

Rivedere Jon Snow e Kit Harington nell’universo di Game of Thrones, in uno spin-off? Ora la Hbo ci sta pensando, per davvero. The Hollywood Reporter ha annunciato di essere in possesso di informazioni per cui il network via cavo starebbe pensando ad uno spin-off sequel del fantasy drama conclusosi nel 2019 con protagonista proprio Jon Snow, che quindi vedrebbe Harington riprendere il ruolo per cui è stato nominato due volte agli Emmy Awards ed una ai Golden Globe.

Una notizia -che per ora né Hbo né Harington hanno confermato- che non è di poco conto, per vari motivi: è vero che il network ancora prima della messa in onda del series finale aveva annunciato di voler espandere il mondo de Il Trono di Spade con altri progetti tv, ma in questo caso -se la serie dovesse andare in porto- sarebbe la prima serie sequel, ovvero ambientata dopo i fatti narrati nell’ultima puntata e con protagonista un membro del cast originale.

Jon Snow è sempre stato uno dei personaggi più amati di GoT: le sue vicende nell’arco delle otto stagioni sono sempre stati centrali ed ad Harington è andato l’onore e l’onere di guidare le scene di battaglia entrate nella storia della serie (e della tv). Su tutte, la Battaglia dei Bastardi (nel nono episodio della sesta stagione) e la battaglia di Grande Inverno (nel terzo episodio della nona stagione). Harington ha dovuto inoltre cercare (abbastanza invano) di mantenere il segreto circa la sorte del suo personaggio tra la quinta e la sesta stagione, quando gli sceneggiatori hanno cercato in tutti i modi di far credere che fosse definitivamente uscito di scena.

Si spiega così il tentativo della Hbo di realizzare una serie che abbia Jon Snow come protagonista: d’altra parte, il “suo” finale di serie lo vede pronto ad affrontare nuove avventure, che potrebbero essere proprio al centro del sequel. Nell’ultimo episodio, infatti, a Jon Snow -che ormai ha scoperto di appartenere alla Casa dei Targaryen e che il suo vero nome è Aegon Targaryen– viene ordinato di unirsi nuovamente ai Guardiani della Notte, di fatto un esilio oltre la Barriera. Le ultime scene della serie sono affidate proprio a lui: Jon Snow ritrova Tormund (Kristofer Hivju) ed il suo metalupo Spettro. Con loro e con i Bruti si avvia a raggiungere il vero Nord.

Harington sarebbe così il primo attore del cast originale ad accettare di tornare ad interpretare il suo personaggio dopo che, a fine serie tre anni fa, tutti sembravano abbastanza convinti di aver dato tutto quello che potevano ai loro personaggi. Quando fu ospite, cinque anni fa, del Giffoni Film Festival, TvBlog aveva chiesto proprio a Harington un commento su un possibile spin-off della serie. Lui ci rispose così:

“Non ho mai chiesto di far parte di uno spin-off di Game of Thrones. Penso che una volta che il mio viaggio nella serie sarà finito, lo sarà davvero. Spero che lo facciano, è un mondo che va ulteriormente esplorato. Ma credo che per chiunque sia coinvolto ora, [a fine serie] sarà tutto finito”.

L’attore inglese, in questi anni, ha recitato al cinema (lo abbiamo visto in “Eternals”) ed in tv (in un episodio di Modern Love 2 in cui si sbeffeggia in una battuta proprio Game of Thrones), mentre di recente ha recitato anche in teatro, nell’“Enrico V”.

Nel frattempo, Hbo ha messo in cantiere House of the Dragon, prequel della serie originale -da noi in onda dal 22 agosto 2022 su Sky e Now-, e sta pensando ad altri progetti, tra cui 10.000 Ships, 9 Voyages, Dunk and Egg e tre serie animate (una di queste dovrebbe essere The Golden Empire).

Se questo sequel dovesse diventare realtà, potrebbe anche essere un modo per convincere altri attori del cast originale a tornare a rivestire i panni dei propri personaggi. Il pensiero, trattandosi di Jon Snow, va agli altri membri della famiglia Stark, vale a dire Arya (Maisie Williams), Sansa (Sophie Turner) e Bran (Isaac Hempstead-Wright). Ma potrebbero essere molti di più gli attori che potremmo rivedere. E per fortuna che Jon Snow non sapeva niente…