Don Matteo 13, la conferenza stampa in liveblogging

Al centro il passaggio di testimone tra Terence Hill e Raoul Bova, ma anche il ritorno di Flavio Insinna e tutte le altre novità

Ormai è tutto pronto per uno dei ritorni più attesi della fiction italiana: Don Matteo 13 debutta giovedì 31 marzo 2022, su Raiuno, con numerose novità. La prima è ovviamente il passaggio di testimone che avverrà nel corso della serie tra Terence Hill e Raoul Bova, il cui nuovo personaggio di don Massimo prenderà le redini della parrocchia di Spoleto e della serie.

Anche di questo si parla, inevitabilmente, nella conferenza stampa indetta per oggi, venerdì 25 marzo 2022, alle 12:30, che TvBlog segue in liveblogging. Presenti, oltre ai produttori di Lux Vide (da poco diventata società del gruppo Fremantle), anche i registi dei dieci nuovi episodi, Francesco Vicario, Luca Brignone e Riccardo Donna, ed ovviamente il cast principale.

A rispondere alle domande della stampa ci saranno Raoul Bova, Nino Frassica (il Maresciallo Cecchini), Maria Chiara Giannetta (il Capitano Anna Olivieri), Maurizio Lastrico (il Pm Marco Nardi), Pietro Pulcini (Ghisoni) e Francesco Scali (Pippo). Hill, invece, manda un messaggio di saluto dagli Stati Uniti. A precedere la conferenza stampa, inoltre, una mostra che ripercorrerà gli snodi salienti della serie, dalla proiezione di alcuni video di repertorio direttamente dal set.

Nella tredicesima stagione di Don Matteo ritroviamo tutti i protagonisti alle prese con nuove avventure e con nuovi casi su cui indagare. In particolare, Anna e Marco cercheranno di capire se possono restare amici, mentre a Spoleto torna il Capitano Anceschi (Flavio Insinna), insieme alla figlia Valentina (Emma Valenti), che gli creerà non pochi problemi.