Bridgerton rinnovata per una seconda stagione dedicata a Lord Anthony, come conferma Lady Whistledown

Lady Whisteldown non solo conferma il rinnovo per la serie tv ma anticipa che il protagonista sarà Lord Anthony

Bridgerton è stato rinnovato per una seconda stagione. La notizia che tutti stavano aspettando e che tutti sapevano, adesso è ufficiale con tanto di sigillo di Lady Whistledown che “mette fine a tutti i pettegolezzi“.

In testa alle Top Ten di mezzo mondo con una previsione di 63 milioni di visualizzazioni nei primi 28 giorni, era impensabile che Netflix non portasse avanti una serie tv così di successo e perfettamente in linea con il suo pubblico di riferimento. L’annuncio era atteso dopo le parole di Reed Hastings ai vertici della società con Ted Sarandos che all’incontro con gli investitori aveva parlato di eccitanti notizie in arrivo” per Bridgerton. E le “eccitanti notizie” sono alla fine arrivate, accompagnate da questo video montaggio con alcuni momenti della serie.

Lady Whistledown conferma una seconda stagione su Anthony

Ci ha pensato Lady Whisteldon a mettere a tacere tutti i rumors iniziati ancor prima del rilascio della stessa serie quando Production Weekly, sito americano che monitora tutte le produzioni e i set in procinto di essere aperti, aveva anticipato il rinnovo della serie parlando di un ritorno sul set previsto per marzo. E oggi sappiamo che le riprese della seconda stagione inizieranno in Primavera. Tutto già deciso, tutto già previsto quindi.

Ma ecco le parole di Whistledown (di cui alla fine della prima stagione scopriamo l’identità):

Dopo i pettegolezzi degli ultimi giorni, è un onore per me comunicarvi che Bridgerton tornerà ufficialmente per una seconda stagione. Spero che abbiate messo da parte una bottiglia di ratafià per questa deliziosa occasione. L’incomparabile cast di Bridgerton tornerà sul set nella primavera del 2021. L’autrice è stata attendibilmente informata del fatto che Lord Anthony Bridgerton intende dominare la prossima stagione. La mia penna sarà pronta per riferire tutte le sue vicissitudini d’amore. Tuttavia, gentili lettori, prima di lasciar spazio a richieste di sordidi dettagli, sappiate che al momento non sono incline a riferire alcun particolare. La pazienza, dopotutto, è una virtù.

Sentitamente Vostra,

Lady Whistledown”

La seconda stagione sarà quindi dedicata a Lord Anthony interpretato da Jonathan Bailey. Una scelta inevitabile volendo seguire la scansione dei romanzi di Julia Quinn, composta da 8 romanzi, su cui la serie è basata, con il secondo proprio dedicato a Anthony dal titolo The Viscount Who Loved Me. Una seconda stagione se vogliamo anticipata dal finale della prima in cui Lord Anthony Bridgerton dichiara di voler abbracciare a pieno il suo ruolo di visconte.

Netflix difende Bridgerton dal porn0

Peccato che a rovinare l’annuncio del rinnovo ci ha pensato il mondo del porn0. Infatti nelle ultime ore il tabloid britannico Sun ha rivelato come Netflix si stia adoperando per rimuovere da siti porn0grafici le scene più piccanti di Bridgerton. Certo fa riflettere che con tutto il materiale presente on line ci sia chi si diverta a tagliare spezzoni di una serie tv per caricarli su un’altra piattaforma, anche perchè per quanto possano essere visivamente espliciti non sono di certo momenti da considerare porn0.

Anche questa disavventura conferma il successo della prima serie tv prodotta da Shonda Rhimes all’interno del suo accordo con Netlfix.