Dai Cesaroni a Gossip Girl: gli ospiti e le anteprime del Telefilm Festival

Prende forma il programma del prossimo Telefilm Festival, dal 7 all’11 maggio a Milano. Dopo avervi accennato il programma ed anticipato la presenza dei Baustelle, ecco arrivare nuove conferme sia per quanto riguarda le presenze che per quanto riguarda le esclusive. Cominciamo con le presenze: confermato il cast della seconda stagione di “Boris”, che debutterà

Gossip GirlPrende forma il programma del prossimo Telefilm Festival, dal 7 all’11 maggio a Milano. Dopo avervi accennato il programma ed anticipato la presenza dei Baustelle, ecco arrivare nuove conferme sia per quanto riguarda le presenze che per quanto riguarda le esclusive.

Cominciamo con le presenze: confermato il cast della seconda stagione di “Boris”, che debutterà su Fox proprio a maggio, a cui si aggiungono Alessandra Mastronardi, Ludovico Fremont e Matteo Branciamore– accompagnato dalla compagna Michela Quattrociocche-, direttamente da casa Cesaroni.

Non solo Italia, però: i neonati fan -destinati ad aumentare in autunno- di “Gossip Girl” si preparino ad accogliere Leighton Meester e Chace Crawford, rispettivamente Blair e Nate, che presenteranno alcuni episodi del nuovo teen-cult made in Usa. A Milano arriverà anche il cast di “H2O: Just add water”, serie australiana prossimamente su Italia1.

Passiamo ora alle anteprime, vero piatto forte del Festival: sarà possibile assistere ad episodi inediti di “Lost”, “Dr. House”, “Desperate housewives” (da giugno su Foxlife) e “Nip/Tuck” (prossimamente su Mya), mentre sarà curioso vedere Grissom e Malone collaborare negli episodi cross-over di “C.S.I.” e “Senza traccia” andati in onda con successo a novembre.

Tra le novità assolute, spiccano le proiezioni del già citato “Gossip Girl”, del fenomeno “Pushing daises” e di “Secret Diary Of A Call Girl”, quest’ultimo, per i temi trattati, in occasione del dibattito intitolato “A tutto sesso, siamo serial”, che ospiterà anche le ultime puntate di “Californication”.

A proposito dei dibattiti, altro appuntamento atteso sarà quello dedicato ai teen-cult: “Telefilm, la voglia giovane” presenterà episodi delle serie a sfondo giovanile che hanno fatto la storia, da “Happy days” a “Dawson’s creek”, fino al più recente (ed in parte ancora inedito in Italia) “The O.C.”.

Aldo Grasso sarà presente come moderatore dell’incontro “Da Fonzie ai Soprano: quando i telefilm si infiammano di passione”, che cercherà di analizzare le cause dell’aumento di interesse per i telefilm, su cui l’organizzatore del Festival Leopoldo Damerini ha scritto, con Chiara Poli, l’enciclopedia tematica “La vita è un telefilm” (Garzanti), con oltre 2000 frasi tratte dalle serie tv più celebri.

E proprio per le serie che in un modo o nell’altro hanno lasciato il segno, ci saranno più di un evento: si parte con uno speciale dedicato ad “X-Files”, per passare alla visione dei pilot di serie d’annata come “Colombo” -il primo episodio fu girato 40 anni fa da Steven Spielberg– e “V-Visitors”, o più recenti -leggasi “Veronica Mars”, che renderà protagonisti i presenti con una caccia al tesoro, e “I Soprano”-.

Il Workshop di quest’anno, ovvero la parte dedicata agli studenti ed agli addetti ai lavori sarà infine dedicato alle differenze produttive e di programmazione tra sistema italiano e internazionale, alla scrittura delle serie tv per i canali generalisti e quelli tematici ed alla fruizione delle serie sui new media. Per maggiori informazioni sul Festival, è possibile visitare il sito ufficiale.

I Video di TvBlog