Heroes 2: spin-off annullato, finale anticipato a dicembre?

Se in Italia la prima stagione di "Heroes" è ormai giunta alla conclusione, in America da qualche settimana è iniziata la seconda stagione, che però è già segnata da due notizie che hanno sconfortato i fan della serie (che da noi, invece, si sono rassegnati da tempo).

Mentre gli ascolti, dopo l'esordio seguito da 14 milioni di telespettatori, si sono stabilizzati sui 10 milioni, dimostrando che il telefilm ha un proprio seguito ben curioso di conoscere l'evolversi delle avventure dei protagonisti della prima serie (che da noi si concluderà, in seconda serata, il 14 novembre), il network ha deciso che la seconda stagione di "Heroes" potrebbe concludersi a dicembre.
Questo alla luce dello sciopero degli sceneggiatori, per i quali i network non hanno ancora raggiunto un accordo. C'è, quindi la probabilità che da 24 gli episodi diventino 12. Dunque, l'ultima puntata che verrà trasmessa a dicembre (quella prima della pausa natalizia) è stata scritta in modo che possa essere funzionale ad un (degno) finale di stagione, che ad ogni modo, ha dichiarato Tim Kring, non lascerà grossi finali aperti, ma si concluderà in modo che la terza stagione possa essere seguita anche da chi si è appena avvicinato all'universo di Heroes.

Intanto, come ha già scritto Notuno, lo sciopero ha portato a dei ritardi che hanno causato l'annullamento dell' atteso spin-off "Heroes: Origins", previsto per aprile. A prendere la decisione lo stesso network, dopo che aveva contattato per la regia dei nomi di spicco, tra cui Eli Roth, regista di "Hostel" (il film prodotto da Quentin Tarantino, che invece non gradisce molto "Heroes").

[via TvGuide]

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: