Visto non visto riparte su Rai1 da Milly Carlucci (dopo la sospensione dell’estate scorsa)

Domenica 26 giugno 2016 su Rai1 Giletti si occuperà di Raffaella Carrà e seguirà uno speciale su Ballando con le stelle

Torna su Rai1 Visto non visto che spettacolo (dopo che l’anno scorso stavamo per chiamare Chi l’ha visto?). Domenica 26 giugno, su Rai1 alle 15.00, andrà in onda la prima di cinque puntate di Visto non visto, che spettacolo, un programma di repertorio a base di immagini, momenti salienti, esibizioni esclusive, grandi ospiti, gag da copione e spontanee, curiosità, una sorta di “meglio in Assoluto” raccontato in prima persona dagli stessi conduttori.

Questo progetto, diretto dal regista Arturo Minozzi e firmato dagli autori Marcello Villella, Lucia Leotta e Luisa Grisanti a cui si sono aggiunti altri autori di supporto della struttura, era già stato previsto l’estate scorsa con una serie di cinque puntate inedite per la domenica pomeriggio di Rai1.

L’idea era venuta all’ex capostruttura Rai Michele Bovi, già creatore di Techetechetè. Peccato che la sua stessa partenza fosse slittata a luglio con tre settimane di ritardo, avendone preso il posto alcuni speciali legati all’attualità.

Alla fine, delle cinque puntate realizzate, ne è andata in onda solo una, il 19 luglio 2015, dedicata agli show su Rai1 di Gigi D’Alessio, Gigi questo sono io e Tu vuo’ fa’ l’americano. Dopo di allora il programma è stato sospeso per una questione di diritti.

Un anno dopo si riparte con una puntata di quelle già previste lo scorso anno. Il primo appuntamento di domenica 26 giugno sarà, infatti, riservato a Ballando con le stelle, uno dei programmi di prima serata di maggior ascolto. La a protagonista sarà Milly Carlucci che racconterà tutte le edizioni del programma.

Seguiranno domenica 3 luglio una puntata su I migliori anni, domenica 10 luglio una puntata su Sogno e son desto e domenica 14 agosto su Tale e quale show.

Era originariamente prevista anche un’altra puntata sul Premio Caruso, in cui erano stati coinvolti alcuni dei conduttori alternatisi nel corso degli anni alla guida, da Vincenzo Mollica a Elisa Isoardi. Vista l’attuale incertezza di messa in onda dell’edizione 2016 è stata, per il momento, congelata. Non si sa ancora come verrà eventualmente sostituita.

Non più pervenute anche le puntate previste su Attenti a quei due, con i racconti di Max Giusti per la prima edizione e di Paola Perego per la seconda (il primo passa al canale Nove e la seconda ha un futuro Rai incerto), e Ti lascio una canzone con Antonella Clerici. Quest’ultima aveva un senso l’estate scorsa alla vigilia della nuova edizione, quest’anno sarebbe alquanto imbarazzante visto il malo modo in cui il programma è stato cancellato da Rai1 (e non è molto caro ad Antonio Campo Dall’Orto). Il che dimostra quanto anche il repertorio non sia valido “per tutte le stagioni”.

L’intera Domenica pomeriggio estiva di Rai1 di domani si prospetta da Leoni, visto che il programma di Massimo Giletti si occuperà di Raffaella Carrà (grande assente come Simona Ventura alla prima puntata, a differenza del presentissimo Piero Chiambretti). Dalle 14.00 su Rai1 racconteranno il personaggio Carrà gli ospiti Vittorio Feltri, Giancarlo Magalli ed Enrica Bonaccorti con i contributi di Anna Tatangelo, Mara Venier e Vladimix Luxuria.

Che sia una manovra di riavvicinamento della Rai alla Carrà, inizialmente prevista e poi smentita alla guida di Domenica in? A dire il vero domani Giletti non celebrerà solo il successi della Raffa, ma anche indirettamente i recenti flop. Questo, infatti, il sottotesto della puntata.

Una vera leonessa dello spettacolo italiano: cantante ballerina, attrice e conduttrice televisiva che negli oltre cinquant’anni di carriera ha saputo coniugare tradizione e modernità, scommettendo con coraggio sui nuovi  format della Tv, sfidando le critiche di chi vorrebbe “mandarla in pensione”. 

Ultime notizie su Ballando con le Stelle

Ballando con le stelle è la versione italiana del talent BBC Strictly come dancing.

Tutto su Ballando con le Stelle →