Anticipazioni Tv USA – Autunno 2009

Con Paolino vi abbiamo gia’ dato negli scorsi giorni delle succose anticipazioni sui Pilot che bollono in pentola per la prossima stagione televisiva. Ma in questo periodo di crisi, le reti televisive stanno ponderando con maggiore attenzione costi e benefici delle prossime serie tv. Questo non significa che la competizione per individuare il prossimo successo


palinsesto USA 2009Con Paolino vi abbiamo gia’ dato negli scorsi giorni delle succose anticipazioni sui Pilot che bollono in pentola per la prossima stagione televisiva. Ma in questo periodo di crisi, le reti televisive stanno ponderando con maggiore attenzione costi e benefici delle prossime serie tv. Questo non significa che la competizione per individuare il prossimo successo sia meno agguerrita. “C’e’ una certa urgenza in questo periodo dell’anno di accaparrarsi la star giusta per il prossimo show di prima serata” spiega Angela Bromstad, responsabile dello slot di prima serata di NBC – Universal Media Studios (tempi duri anche per lei quindi). Per chi si e’ perso i nostri post sui pilot di ABC, CBS, NBC, Fox e CW o per chi e’ pigro, ecco una versione riassunta “per temi” e qualche altra anticipazione (non solo telefilmica) sulle tendenze e i titoli della “stagione che verra’”.

RECESSIONE
Ok, i network potrebbero smetterla per la prossima stagione di mostrare solo lusso e ricchezza e riconoscere l’attualita’ della crisi economica (che ha peraltro gia’ pervaso le trame del 50% dei telefilm in questi giorni). Fox sta preparando Two Dollar Beer, che e’ stata descritta come un Friends ambientato a Detroit. In un pilot per ABC, Kelsey Grammer interpreta un agente di borsa di Wall Street che perde la sua fortuna ed e’ costretto a tornare nella sua cittadina di origine. La stessa rete e’ al lavoro su Canned, commedia su un gruppo di amici che vengono licenziati tutti lo stesso giorno.

STAR POWER
Grandi nomi nei prossimi progetti, ma le ristrettezze economiche ne limitano il numero d’uso per ogni titolo. Quindi non piu’ di una o due celebrita’, mentre e’ la grande occasione per tanti nuovi attori debuttanti. Jason Biggs lavorera’ per CBS su una commedia (Happiness isnt’ everything) creata dallo stesso creatore di Arrested Development. James Van der Beek ritorna in Eva Adams su Fox. Kristen Chenoweth tornera’ in un nuovo legal drama creato da David E. Kelley su NBC. Katee Sackoff sara’ la star in Lost & Found. La ex Gilmore Girl Lauren Graham recitera’ per ABC il ruolo di guru del self-help la cui vita privata e’ ovviamente un gran casino. Ritorna anche Courtney Cox come madre 40enne e single di un figlio adolescente.

OBAMAMANIA
L’entusiasmo per la nuova amministrazione-Obama ha riportato i riflettori su Washington e sulla politica. “Washington is sexy again” dicono qui. The Cw sta considerando Body Politic, su una giovane donna che va a lavorare al senato americano. House Rules di CBS seguira’ le avventure di una serie di nuovi membri eletti al congresso. La creatrice di Grey’s Anatomy e’ al lavoro, sempre per ABC, su una serie al cui centro si trova un’ ambiziosa producer che lavora in un network televisivo della capitale. Sempre di ABC See Cate Run, su un procuratore di Boston che e’ destinato a diventare candidato alla presidenza. NBC – che politicamente non e’ schierata dalla parte di Obama – non ha nessun titolo legato a Washington o alla politica e guarda con sospetto i progetti delle altre reti.

VECCHIO VINO, NUOVE BOTTIGLIE
Eccoli che ritornano dopo una bella rispolverata. Parliamo di Ab Fab di Fox, versione americana riveduta e corretta di Absolutely Fabulous (gli spettatori rideranno ancora della decadenza in un periodo di decadenza?). ABC rivisita V – Visitors, serie degli anni ’80 sullo sbarco di alieni sulla terra mentre NBC sta adattando “Parenthood”, film del 1989. The Cw invece – come e’ noto – lavora sull’updated version di Melrose Place.

JERRY RITORNA
Jerry Seinfeld torna su NBC. Sara’ il creatore e producer di un nuovo reality show chiamato The Marriage Ref, probabilmente in onda questo autunno. Ogni settimana un panel di celebrita’ avra’ modo di ficcare il naso nella vita matrimoniale di coppie sposate in difficolta’, dando le proprie opinioni in base all’esperienza personale. Ma il focus principale non sembra essere sul voler risolvere problemi o dare consigli, quanto piu’ sull’aspetto comedy. Da NBC fanno sapere che la presentazione del progetto da parte di Seinfield e’ stato uno di quei momenti in cui “si ride tutto il tempo”. Cosi’ come il suo show ai tempi raccontava il punto di vista dei single, The Marriage Ref sara’ ispirato dalla recente esperienza personale del comico come padre e marito. Seinfild dovrebbe restare dietro le quinte, ma scommettete pure che la sua faccia sara’ in ogni promo.

151
Questo e’ il numero di ore, per mese, trascorse da un americano medio davanti alla tv. Equivale a qualcosa come 5 ore al giorno ed e’ il record piu’ alto di sempre secondo Nielsen Media.

I gatti ci sono, dunque, ora aspettiamo la “trippa”…

Ultime notizie su Parenthood

Tutto su Parenthood →