I pilot 2009-10: i nuovi telefilm su cui punta Abc

Inauguriamo oggi, e vi proponiamo per il resto della settimana, una serie di post dedicati ai cosiddetti pilot, ovvero dei numeri zero, su cui le grandi reti americane lavoreranno su questi mesi. Alcuni di questi progetti non saranno mai visti dai telespettatori, altri invece potrebbero diventare i futuri successi di stagione. A guidarvi in questa

AbcInauguriamo oggi, e vi proponiamo per il resto della settimana, una serie di post dedicati ai cosiddetti pilot, ovvero dei numeri zero, su cui le grandi reti americane lavoreranno su questi mesi. Alcuni di questi progetti non saranno mai visti dai telespettatori, altri invece potrebbero diventare i futuri successi di stagione. A guidarvi in questa giungla di nuove proposte di comedy e drama, Corbetz ed il sottoscritto.

Iniziamo oggi con Abc, la rete di proprietà Disney, che pare essere scatenata e voler mettere in cantiere a tutti i costi nuovi successi e fenomeni: 11 drama e ben 15 comedy sono al vaglio del network, per alcuni dei quali è quasi certa la programmazione autunnale.

Segnaliamo, in particolare, il ritorno di Lauren Graham (“Una mamma per amica”) in “Let it go”, “Cougar Town” dal creatore di Scrubs Bill Lawrence con Courteney Cox e “Flash Forward”, sci-fi che, almeno nelle intenzioni, si candida ad entrare nei cuori dei fan di “Lost”, che il prossimo anno giungerà a conclusione. Dopo il salto, l’elenco completo dei titoli, con tra parentesi la casa di produzione.

Drama:
“Eastwick” (Warner Bros.): basato sul libro di John Updike, è la stessa storia portata al cinema dal film “Le streghe di Eastwick”.

“Empire state” (Abc Studios): due innamorati, appartenenti a due famiglie molto differenti -una di ricchi imprenditori, l’altra di operai-, cercano di vivere la loro storia d’amore nonostante i conflitti dei rispettivi parenti.

“Flash Forward” (Abc Studios): basato sul libro di Robert J. Sawyer, racconta gli effetti di uno sbalzo temporale di 21 anni nel futuro. Ogni abitante della Terra vede, quindi, il proprio destino, e qualcuno cercherà di cambiarlo tornato al presente.

“Happy Town” (Abc Studios): una città senza reati da 7 anni deve fronteggiare un crimine che piano piano svelerà tutti i misteri dei suoi abitanti.

“Inside the box” (Abc Studios): le vicende di una produttrice di un notiziario e delle sue colleghe.

“Limelight” (Warner Bros.): le vite di alcuni studenti alla scuola d’arte di New York.

“See Cate Run” (Abc Studios): giovani avvocati alle prese con problemi di cuore, ma uno di loro non sa ancora che un giorno correrà per diventare Presidente.

“Brothers and detectives” (titolo provvisorio): da un format argentino, un detective si serve dell’intelligente fratellino 11enne per risolvere i suoi casi.

Progetto senza titolo (20th Century Fox): un ragazzo trova il suo primo lavoro presso un importante studio legale.

“The unknown” (Warner Bros.): dei “giustizieri” per passione cercano di aiutare vittime a loro sconosciute.

“V” (Warner Bros.): remake di “Visitors”, il famoso sci-fi degli anni ’80 con protagonisti degli alieni pronti ad invadere la Terra.

Comedy:
“Canned” (Abc Studios): un gruppo di amici viene licenziato nello stesso giorno. Multicamera.

“Cougar Town” (Abc Studios): una mamma single decide di rimettersi in carreggiata e comincia ad avere degli appuntamenti. Single camera dal creatore di “Scrubs” con Courteney Cox.

“Funny in Farsi” (Abc Studios): single camera tratta dal libro di Firoozeh Dumas e sulla sua infanzia da iraniana negli Stati Uniti.

“The Law” (Abc Studios): single camera con protagonisti degli ufficiali di riserva per il dipartimento degli sceriffi della contea di Los Angeles.

“Let it go” (Sony): Lauren Graham è un’insegnante di tecniche di autostima che deve riuscire a seguire i consigli che dà agli altri quando viene lasciata dal fidanzato. Single camera.

“The middle” (Warner Bros.): la vita di una famiglia della classe media del Midwest. Single camera con Patrcia Heaton, già in “Tutti amano Raymond”.

“My american family” (20th Century Fox): un documentarista vuole raccontare tre diverse famiglie americane. Single camera con Ed O’ Neil, visto in “Sposati con figli”.

“The new 20” (Abc Studios): due coppie l’una contro l’altra. Una è formata da dei neo-genitori, l’altra da due curiosi abusivi. Multicamera.

“No Heroics” (Abc Studios): un gruppo di supereroi di “serie B” alle prese con la vita quotidiana.

“Planet Lucy” (Sony): basato sul libro di Fiona Neill, racconta le disavventure di tutti i giorni di una mamma. Single camera.

“Pryors” (Warner Bros.):Kelsey Grammer è un uomo che perde tutti suoi averi a Wall Street. Multicamera.

“Pulling” (Abc Studios): single cam su tre donne al bivio delle loro vite.

Progetto senza titolo numero 1: alcuni trentenni devono vedersela con i loro migliori amici, pigri e svogliati, e le loro nuove “ragazze”. Multicamera.

Progetto senza titolo numero 2: “la famiglia prima di tutto” vuole essere il motto di questo show multicamera.

Progetto senza titolo numero 3: due coppie ed un amico appea divorziato si destreggiano tra l’essere genitori ed il matrimonio. Multicamera.