Sanremo 2013, i cantanti in gara: tra loro Elio e le Storie Tese, Chiara Galiazzo e Marco Mengoni


Ecco la lista ufficiale dei big di Sanremo 2013, completa di canzoni in gara. Ricordiamo che il regolamento di quest'anno non prevede eliminazioni e vede due canzoni in gara per ogni artista. Non manca la prima gaffe: l'imperdonabile errore sul nome di Peter Cincotti, diventato 'Cingotti', da parte del Tg1. Cominciamo bene...

1) Almamegretta & Raiz
Mamma non lo sa
Onda che vai
2) Annalisa Scarrone
Non so ballare
Scintille
3) Chiara Galiazzo
L'esperienza dell'amore
Il futuro che sarà
4) Daniele Silvestri
A bocca chiusa
Il bisogno di te
5) Elio e le storie tese
Dannati forever
La canzone mononota
6) Malika Ayane
Niente
E se poi
7) Marco Mengoni
Bellissimo
L'essenziale
8) Maria Nazionale
Quando non parlo
E' colpa mia
9) Marta sui tubi
Dispari
Vorrei
10) Max Gazzè
Sotto casa
I tuoi maledettisimi impegni
11) Modà
Come l'acqua dentro il mare
Se si potesse non morire
12) Raphael Gualazzi
Sai (ci basta un sogno)
Senza ritegno
13) Simona Molinari e Peter Cincotti
Dr. Jekyll and Mr. Hide
La felicità
14) Simone Cristicchi
Mi manchi
La prima volta

Considerate le defezioni annunciate da Carlo Nesti per pressioni non meglio definite (se ne parla dopo il salto), non un solo dubbio doveva avere il buon Fazio alla vigilia. Ma il dubbio più grande è la data, quasi incredibile a dirsi. Persino per Fazio è "ovvio" che nel caso in cui si votasse il 17 il Festival si dovrebbe spostare, come annuncia in un (altro) tweet. Ma sarà il Festival a spostarsi o le elezioni a essere 'piazzate' per non dar fastidio al Festival? Chissà... Dopo il salto il video dell'annuncio ufficiale e il dettaglio dei big in gara a Sanremo 2013.

Intanto 'riproviamo' il brivido dell'annuncio ufficiale col video del Tg1.

Dunque, fatta la fredda cronaca, veniamo all'analisi.

Gli Almamegretta, storico gruppo della scena napoletana, approdano per la prima volta all'Ariston: un debutto che rubricheremo tra le 'sorprese' dell'anno. Il gruppo, inoltre, annuncia su FB la presenza anche di Raìz, già leader e ormai da tempo impegnato in una carriera solista.

Tocca invece ad Annalisa Scarrone, finalista di Amici 10 e tornata lo scorso anno per il torneo dei Big, tenere alta la bandiera del talent di Maria De Filippi dopo le vittorie di Marco Carta nel 2009, quella di Valerio Scanu nel 2010 e di Emma Marrone nel 2012. Vivrà anche lei questa emozione?

Si ritrova invece scaraventata sul palco dell'Ariston dopo la vittoria a X Factor 6 Chiara Galiazzo, una delle voci più attese - e più 'twittate' - di questo Sanremo 2013.

Lunga invece la storia d'amore di Daniele Silvestri e Sanremo: risale al 1995 il suo primo Sanremo con L'Uomo col megafono, poi ricordiamo nel 2002 Salirò e nel 2007 quel gran successo de La Paranza. Ed è solo una parte della sua carriera festivaliera.

Per Elio e le Storie Tese non basterebbe un volume della Treccani: indimenticabile il secondo posto a Sanremo 1996 con La Terra dei Cachi (brano attualissimo ancora oggi), senza dimenticare che Elio è fresco di X Factor 6.

Per Malika Ayane Sanremo ha finora significato un  terzo posto a Sanremo Giovani 2009 con Come Foglie, cui segue nel 2010 una partecipazione tra i Big con Ricomincio da qui: questa a Sanremo 2013 è la sua terza partecipazione.

Marco Mengoni è invece uno di quelli che viene nominato a ogni Festival: dopo il terzo posto a Sanremo 2010, dove approdò per diritto dopo la vittoria di X Factor - allora ancora di Mamma Rai - non c'è stato anno che non fosse annunciato. Bissa per Fazio.

Maria Nazionale è un altro dei nomi 'inattesi' per questo Festival, anche se per lei non è una novità, visto che ha partecipato con Nino D'Angelo nell'edizione 2010 con Jamme Jà. Ha fatto parte del cast di Gomorra, il film di Matteo Garrone tratto dal bestseller di Roberto Saviano (...) raccogliendo anche una nomination ai David di Donatello.

Il gruppo Marta sui tubi ha sfiorato il palco di Sanremo nel 2011 per un duetto, mancato, con l'eliminata Anna Oxa (peraltro nome annunciato ancora questa mattina ma assente dalla lista di Fazio).

Tre le presenze di Max Gazzè a Sanremo: prima esperienza, nel 1999, tra i Giovani dove si fece notare con Una musica può fare; quindi un quarto posto nel 2000 con Il timido ubriaco e infine nel 2008 è la volta de Il Solito Sesso, pezzo entrato nell'immaginario collettivo, diciamocelo.

I Modà arrivano all'Ariston con il 'peso' di un secondo posto nel 2011 raggiunto con Emma e con il pezzo Arriverà, giunto alle spalle del prof. Roberto Vecchioni. Ma per loro non è stata che la seconda partecipazione: il debutto è del 2005 tra i Giovani con Riesci a innamorarmi. Con Sanremo 2013 si arriva a quota 3: e il 14 febbraio, casualmente, è in uscita il loro ultimo disco, Gioia.

Raphael Gualazzi ha invece vinto Sanremo Giovani 2011, da cui è poi balzato all'Eurosong Contest dove ha portato a casa un secondo posto e il premio della Giuria tecnica.

La presenza di Simona Molinari e Peter Cincotti a Sanremo 2013 non è proprio una novità, visto che già a novembre Soundsblog lanciò l'anteprima esclusiva. Debutto sanremese per Cincotti, mentre la Molinari torna all'Ariston dopo l'esordio nel 2009 con Egocentrica.

In chiusura troviamo Simone Cristicchi, che personalmente ritengo un gradito ritorno: ben 3 le sue partecipazioni al Festival (che salgono a quattro con Sanremo 2013), con un secondo posto tra i Giovani nel 2006 con Che Bella Gente e la vittoria nel 2007 tra i Big con Ti regalerò una rosa. Ultima presenza nel 2010 con Meno Male.

 

Il retroscena di Carlo Nesti: "Pressioni, di varia natura, hanno rivoluzionato le scelte qualitative"


Mentre si attende la lista dal Tg1 arriva da FB un retroscena destinato a far discutere a firma Carlo Nesti.

"FESTIVAL DI SANREMO - NOTIZIA ESCLUSIVA: NIENTE GRANDI, MANNOIA E PAOLI! Vi posso anticipare, senza attendere il TG1 delle 13,30, che mancheranno, al Festival di Sanremo, Irene Grandi, Fiorella Mannoia e Gino Paoli! Sconcertanti sviluppi, nella mattinata, hanno travolto lo stesso Fabio Fazio. Ancora una volta pressioni, di varia natura, hanno rivoluzionato le scelte qualitative, impoverendo la manifestazione".

Il clima è sempre più caldo... E dire che Gino Paoli era tra quelli che già quest'estate aveva annunciato una possibile partecipazione.

Fazio twitta il primo big ufficiale


UPDATE:

13 dicembre, 13.05. Fazio non resiste alla tentazione e inizia a twittare uno dei nomi dei cantanti ufficiali. Per adesso c'è un'unica certezza, Marta sui tubi.

Sanremo 2013, i cantanti: la lista (probabile)


UPDATE

: 13 dicembre, 12.20. E' bastato che Fazio ufficializzasse la consegna della lista dei Big di Sanremo 2013 a Mollica perché Twitter si riempisse di 'anticipazioni', spoiler, anche certezze, sul cast completo del prossimo Festival. Come già accennato prima, tra giornalisti, addetti ai lavori, 'embedded' e 'insider' circolano una decina di nomi dati praticamente per certi. Sarebbe 'definitiva' la presenza di Marco Mengoni, accreditato per un altro Festival dopo quello del 2010 che lo vide terzo con Credimi ancora; sempre dal cotè talent vi parla di Annalisa Scarrone, Chiara Galiazzo, mentre tra i nomi che 'non ti aspetti' si fanno quelli di Almamegretta, Gino Paoli e Danilo Rea (magari insieme come da loro ultima comune esperienza), quindi Nesli, o più probabile Marta sui tubi, Mario Biondi e i Musica Nuda (che sarebbe davvero una ventata di novità per Sanremo). A questi sarebbero da aggiungere Anna Oxa, Max Gazzé, i Modà, Antonella Ruggiero, Malika Ayane e un vero e proprio mostro sacro come Ornella Vanoni. Potrebbe essere il suo uno dei tre nomi per i quali Syria, in un tweet, ha dichiarato di essere felice, visto la loro comune, anche se breve, esperienza a Star Academy. L'ufficialità solo dopo il Tg1: ma voi che ne pensate di un cast di tal fatta? Pour parler, eh...

Sanremo 2013, i cantanti. Fazio: "Lista consegnata a Mollica per il Tg1"


UPDATE 13 dicembre, 11.20

: Fabio Fazio annuncia via Twitter che la lista dei cantanti di Sanremo 2013 è stata stilata e anche consegnata a Vincenzo Mollica per la 'declamazione' ufficiale al termine dell'edizione del Tg1 delle 13.30 di oggi.


Si torna, dunque, al tipico 'atteggiamento' del direttore artistico, per di più magari amico (in senso affatto malizioso) di molti degli artisti invitati, contattati, candidatisi per Sanremo 2013. I posti sono 14, inevitabilmente bisognerà dire no a qualcuno e le scelte potrebbero lasciare l'amaro in bocca a qualche cantante. Scommettiamo che le bacheche Facebook e Twitter si riempiranno velocemente di contestazioni, critiche e 'distinguo'? Nel frattempo spuntano gli immancabili 'privilegiati'/'bene informati' che mettono pulci nell'orecchio. Tra questi Syria che cinguetta:

Sono aperte le interpretazioni. Intanto Fazio esclude 'snobismi' nei confronti dei talent show. Usando perfettamente Twitter come 'addetto stampa', il conduttore non manca di sottolineare in un altro tweet che "molti saranno sorpresi" e che le scelte non sono state pregiudicate da qualche non meglio definita 'ostilità' verso i 'talenti da talent'. Certo, se di fronte hai una voce come quella di Chiara Galiazzo, fresca di vittoria a X Factor 6, sarebbe assurdo lasciarla fuori, peraltro se accompagnata da un brano forte. E considerato che alcuni degli inediti dei finalisti erano a dir poco 'sanremesi' non ci stupirebbe se arrivasse proprio da SkyUno qualche Big di Sanremo 2013.

Ora dobbiamo solo aspettare la lista definitiva ("La lista è vita... Tutt'intorno, ai suoi margini, c'è l'abisso..."). A più tardi per un nuovo aggiornamento.

Sanremo 2013, Fazio sui cantanti: "Un solo dubbio. Domattina chiudiamo il cast"

Fabio Fazio è entrato nel meraviglioso mondo di Twitter e ci fa sapere che il conto alla rovescia per il cast di Sanremo 2013 è ormai agli sgoccioli. L'elemento inquietante è, però, tutto in quel 'solo dubbio': si riferisce semplicemente a qualche artista in bilico o alla data di Sanremo 2013, per la quale si vocifera di un possibile slittamento a causa delle elezioni politiche?  Beh, l'ipotesi di uno spostamento del Festival è concreta (tanto da essere anche oggetto di un nostro sondaggio, per dire...) e lo testimonia il primo tweet in assoluto di Fazio:


E principio sì giulivo.. Va anche detto che Fabio Fazio ha scelto una data mica da ridere, questo mercoledì 12.12.12 che evoca cabala e disastri, per fare il suo ingresso nella più grande agenzia di stampa del mondo. Fatto sta che a fine giornata aleggia solo un dubbio ("Solo uno?" commenta ironico Luca Dondoni sempre su Twitter) anche se sembra di quelli importanti. In ogni caso Fazio ostenta una certa tranquillità e manifesta quel sano entusiasmo da work in progress con i suoi cinguettii, già analizzati come la Sindone. Vi basti sapere che al momento ha 6 tweet e 6.145 followers. Non male come media. Ma alla fine che ha detto in questi tweet? Pochi messaggi col sapore di un 'coitus interruptus' per raccontare cosa si agita nel 'backstage' di uno dei Festival più incerti della storia recente. La politica in generale in Rai non 'aiuta' e la concomitanza di un Sanremo targato Fazio, Littizzetto et Alii non sembra favorire un clima di generale distensione. Il 'fantasma' delle Politiche 2013 sta rendendo ancora più febbrile l'attesa che in genere circonda il Festival: anche Giancarlo Leone, fresco direttore di RaiUno, stuzzica Fazio chiedendogli cosa abbia da fare tra 'febbraio e marzo' e il conduttore non esita a esprimere un suo augurio:


Diplomatica la risposta di Leone ("Bene. Non ci resta che tifare per la scelta migliore. Sono certo che qualunque sia, saprai come affrontarla!"), ma a parte queste note di politica 'aziendale', l'attenzione di Fazio si concentra sulle note musicali, quelle vere, del Festival:


dice col rammarico del 'direttore artistico' che non vuole lasciare nessuno fuori dall'Ariston e poi aggiunge:


Beh, quanto lo sarà lo inizieremo a capire con la lista dei cantanti di questo Sanremo 2013, quella ufficiale. Speriamo in qualche sorpresona...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
139 commenti Aggiorna
Ordina: