X Factor 2021, Manuel Agnelli: “Morgan parla dei Maneskin forse per avere un po’ di visibilità”

Manuel Agnelli risponde alla provocazione di Morgan, a chi pensa che la giuria sia troppo buonista e spiega cosa si augura per X Factor 2021.

X Factor 2021: martedì 14 settembre si è tenuta a Milano la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione del talent di Sky prodotto da Freemantle. Al termine dell’incontro abbiamo intervistato uno dei giudici veterani del programma, Manuel Agnelli, al quale abbiamo chiesto che cosa pensa della provocazione di Morgan nei suoi confronti riguardo il successo dei Maneskin, se ci saranno più scontri durante le puntate live e come spera di essere ricordato al termine di questa edizione. Ecco cosa ci ha detto.

1

Buongiorno Manuel, partiamo dalla fine: Morgan ha detto che se i Maneskin ti avessero seguito non avrebbero vinto l’Eurovision e nemmeno il Festival di Sanremo. Hai capito perché ha detto una frase del genere?

Probabilmente se fosse andato Morgan con i Maneskin loro avrebbero vinto il Festival e invece… (scherza, ricordando che i Maneskin l’hanno vinto N.d.TvBlog). La verità è che ci sono andato io con loro e il Festival l’ho vinto anch’io con loro. Non so perché lui dica queste cose, perché o è male informato o semplicemente c’è la conferenza stampa di X Factor e lui doveva parlare di argomenti inerenti a X Factor per avere un po’ di visibilità.

A proposito di X Factor: quelli che contestavano le live dicevano che eravate troppo buoni tra di voi. In conferenza stampa è venuto fuori che ci sono state discussioni durante le registrazioni e quindi la speranza del pubblico che vuole il sangue è che ci sia più sangue quest’anno. Ci sarà oppure dipende realmente tutto da quello che esprimeranno i cantanti? 

E’ chiaro che quello che esprimo gli artisti secondo me rimane la cosa principale, più delle scaramucce tra di noi, più dei nostri punti di vista. Sul fatto che noi l’anno scorso siamo stati trappo buoni l’uno con l’altro, ci sono qua due elementi (guarda Hell Raton N.d.TvBlog) che l’anno scorso se ne sono dette di santa ragione, non mi sento di condividere. Se volete più discussioni di così forse dovete andare ad un incontro di MMA. Sinceramente credo che nell’ambito di un certo tipo di socialità non ci siamo fatti mancare niente.

Per concludere: cosa dovrebbero dire i giornali e il pubblico guardando X Factor alla fine di te e del programma per essere contento personalmente di questa edizione?

L’edizione dell’anno scorso per me è stata un’edizione faro, perché è stata la prima edizione di vero cambiamento, un po’ indotto dalla pandemia, che però ci ha costretti tutti a rivedere un attimo la natura del programma. L’edizione è stata molto aperta da un certo punto di vista nei confronti di certe sonorità che in televisione magari non si sentivano molto spesso, di tutti i generi musicali. Ed è stata una edizione che, anche se è stata vinta da Casadilego meritatamente, ha avuto dei protagonisti non prettamente televisivi. Così antitelevisivi da diventare televisivi. Vuol dire che il pubblico ha voglia di cambiamento, ha voglia di robe nuove, di artisti non telefonati, non preconfenzionati. Quindi mi auguro che questa edizione da questo punto di vista rappresenti questa direzione. Sarei contento di riuscire a continuare il percorso iniziato l’anno scorso.

X Factor 2021 va in onda ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno (ed è sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW).

Ultime notizie su X Factor

Tutto su X Factor →