Tutto chiede salvezza, serie tv Netflix: la conferenza stampa

La presentazione di Tutto chiede salvezza, la nuova serie tv su Netflix dal 14 ottobre 2022, tratta dall’omonimo romanzo di Daniele Mencarelli

Nella settimana in cui si celebra la Giornata Mondiale della Salute Mentale (che cade il 10 ottobre), Netflix ha deciso di porre l’attenzione su un tema che sta diventando sempre più presente nei dibattiti televisivi e nelle trame seriali, quello, appunto, del benessere della propria mente. Lo fa con la serie tv Tutto chiede salvezza, presentata dal cast artistico e tecnico nella conferenza stampa di oggi, martedì 11 ottobre 2022, alle 11:30 (e che TvBlog segue in liveblogging). La serie sarà disponibile in streaming da venerdì 14 ottobre 2022.

Sarà presente il protagonista Federico Cesari (noto per il ruolo di Martino in Skam Italia), che qui interpreta Daniele, ragazzo che dopo aver fatto serata con gli amici ed essere rientrato a casa ha un crollo nervoso di cui ricorda poco o nulla. Il giorno successivo si ritrova ricoverato in un reparto psichiatrico, per essere sottoposto a Tso (trattamento sanitario obbligatorio). Sarà l’occasione, per Daniele, per ri-scoprire se stesso, i motivi del suo crollo e il disagio di vivere che attanaglia le nuove generazioni.

Insieme a Cesari, il cast della serie include Andrea Pennacchi (Mario), Vincenzo Crea (Gianluca), Lorenzo Renzi (Giorgio), Vincenzo Nemolato (Madonnina), Alessandro Pacioni (Alessandro), Fotinì Peluso (Nina), Filippo Nigro (Dott. Mancino), Raffaella Lebboroni (Dott.sa Cimaroli), Ricky Memmphis (Pino), Bianca Nappi (Rossana), Flaura BB Kabore (Alessia), Lorenza Indovina (Anna), Michele La Ginestra (Angelo) e Carolina Cresentini (Giorgia).

Tutto chiede salvezza è tratto dall’omonimo libro di Daniele Mencarelli, edito da Mondadori e che racconta una storia autobiografica. Mencarelli è anche autore della sceneggiatura, insieme al regista Francesco Bruni; gli altri sceneggiatori sono Daniela Gambaro e Francesco Cenni. A produrre, per Netflix, è Picomedia.