The Walking Dead, su Fox l’episodio “ex finale di stagione”, diventato speciale (foto)

Il sedicesimo episodio della decima stagione, previsto per aprile, arriva solo ora in tv: in inverno arriveranno altri sei episodi “Bonus”

È un non-finale, l’episodio della decima stagione di The Walking Dead che Fox Italia (canale 112 di Sky) manda in onda oggi, 5 ottobre 2020, alle 21:00, a sole 24 ore di distanza dalla trasmissione americana -come sempre accade con questa serie tv-. “Una morte certa”, questo il titolo, ha avuto una genesi abbastanza complicata, per motivi che ormai conosciamo, ma da cui sono arrivate interessanti novità per tutto lo show della Amc.

Ed il Coronavirus fermò The Walking Dead

L’episodio (il sedicesimo della stagione) sarebbe dovuto andare in onda negli Stati Uniti il 12 aprile scorso, ma lo scoppiare della pandemia ed il successivo lockdown ha fermato i lavori di post-produzione, con la conseguente decisione del network di rimandarne la trasmissione a data da destinarsi. Anche in Italia, la messa in onda ha subìto alcune modifiche: Fox ha infatti proposto gli ultimi quattro episodi prima con i sottotitoli e solo a luglio in versione doppiata.

Sempre a luglio fu annunciato che la serie sarebbe tornata in tv il 4 ottobre, proprio con l’episodio in questione, finalmente pronto per essere mostrato ai telespettatori. Insieme a questo annuncio, però, ne fu fatto un altro, quello di altri sei episodi “bonus” che saranno considerati parte della decima stagione e che andranno in onda (pandemia permettendo) il prossimo inverno.

Per questo motivo il sedicesimo episodio, inizialmente considerato quello conclusivo della decima stagione, è diventato un non-finale: ci saranno colpi di scena, un epico scontro ed il tanto atteso ritorno di Lauren Cohan nei panni di Maggie, ma non sarà la fine della stagione.

Il futuro di The Walking Dead

Niente paura: in quel della Amc hanno già pianificato da tempo il futuro del telefilm e delle sue serie derivate. Innanzitutto, lo show terminerà con l’undicesima stagione, che sarà composta da ventiquattro episodi, spalmati su due stagioni televisive: il finale di serie sarà quindi nel 2022. Da segnalare, però, anche che la premiere dell’undicesima stagione non avverrà ad ottobre 2021 (mese solitamente scelto per fare debuttare le nuove stagioni della serie), sempre a causa degli stop causati dall’emergenza sanitaria.

Il finale, però, non coinciderà con la fine dell’universo televisivo creato in questi anni ed ad esso legato. Procede nel suo percorso il primo spin-off della serie, Fear The Walking Dead, la cui sesta stagione debutterà in America l’11 ottobre (da noi andrà in onda prossimamente su Mtv).

Da pochi giorni è invece partita l’avventura di World Beyond (qui la nostra recensione), il secondo spin-off ambientato dieci anni dopo l’inizio dell’Apocalisse zombie e con protagonisti quattro giovani che intraprendono un viaggio in un mondo che non hanno mai conosciuto veramente. Il progetto sarà composto da due stagioni da dieci episodi ciascuno, da noi disponibili ogni venerdì su Amazon Prime Video.

Si aggiungono poi i due progetti annunciati il mese scorso: uno è lo spin-off che avrà come protagonisti Daryl (Norman Reedus) e Carol (Melissa McBride), ancora senza titolo e la cui messa in onda è prevista per il 2023, quindi dopo la fine della serie madre; l’altro è Tales From The Walking Dead, serie antologica che potrà sfruttare anche personaggi già noti al pubblico.

Infine, il mondo tratto dai comic-book di Robert Kirkman sbarcherà anche al cinema, con i tre film distribuiti dalla Amc e da Universal Picture e che si concentreranno sulle sorti di Rick (Andrew Lincoln), uscito di scena dalla serie tv nella nona stagione.

I Video di Blogo

Sarah parla con Caitlin della sua identità sessuale: una scena di We Are Who We Are

Ultime notizie su The Walking Dead

The Walking Dead è uno zombie drama horror post apocalittico, sviluppato da Frank Darabont, basato sull'omonimo comic book di Robert Kirkman, Tony Moore e Charlie Adlard.

Tutto su The Walking Dead →