Station 19 5 tra gioie e dolori arriva su Disney+ la nuova stagione dello spinoff di Grey’s Anatomy

Lo spinoff di Grey’s Anatomy in streaming con episodi settimanali ogni mercoledì

Parte oggi mercoledì 5 gennaio 2022 la quinta stagione di Station 19 su Disney+, con rilascio settimanale degli episodi come da consuetudine per i prodotti inediti della piattaforma di streaming Disney. Come altre serie tv prodotte dal mega gruppo Disney con i suoi diversi studi, anche lo spinoff di Grey’s Anatomy in Italia ha traslocato definitivamente dai canali Fox su Sky alla piattaforma di streaming Disney+.

Così come Grey’s Anatomy anche Station 19 si è messa alle spalle la pandemia e un cartello all’inizio del primo episodio (poi ripetuto alla fine degli altri) ricorda che la serie è ambientata in un mondo post pandemia ma che nella realtà questa non è superata e bisogna fare attenzione e vaccinarsi.

Station 19 5 la trama; dove eravamo rimasti?

La quinta stagione di Station 19 riprende dal finale della stagione precedente che era composta da 16 episodi e che termina con le celebrazioni del matrimonio tra Maya e Carina (tornata a Seattle dopo un periodo trascorso in Italia per aiutare nel pieno dell’emergenza Covid).

La festa è però rovinata dalle mosse di Sullivan che sfrutta a proprio vantaggio un errore di Maya capitano della stazione di 19 che ha disubbidito a un ordine diretto del capo dei pompieri per salvare un ragazzo ustionato. A quel punto Sullivan scopre che il capo vuole punire Maya e smembrare i membri della 19. La situazione viene risolta con il trasferimento di Andy alla stazione 23 (dove lavora il fidanzato di Vic, Theo) dove sarà tenente e la stazione 19 affidata a un nuovo capitano.

La mossa di Sullivan lo fa allontanare ancora di più da Andy, la strada per il divorzio è ormai segnata tra i due e non mancheranno le sorprese in questa prima parte di quinta stagione. Al tempo stesso Miller è sempre più innamorato di Victoria ma proprio quando sta per rivelarle la verità capisce come il suo rapporto con Theo sia stabile e non vuole rovinare l’amore appena nato dell’amica.

Station 19 il cast

Confermato il nucleo principale del cast di Station 19 a partire da Jina Lee Ortiz nei panni del sergente Andy Herrera figlia dello scomparso capitano Pruit una leggenda tra i soccorritori di Seattle. Accanto a lei Jason George è ben Warren, Jay Hayden è Travis Montgomery, Boris Kodjoe è Sullivan, Danielle Savre è Maya Bishop, Okieriete Onaodowan è Dean Miller, Grey Damon è Jack Gibson, Stefania Spampinato e Carina De Luca, Carlos Miranda è Theo Ruiz.

Station 19

Station 19 5 la programmazione

Station 19 debutta in Italia mercoledì 5 gennaio su Disney+. Finora negli Stati Uniti sono andate in onda 8 puntate che quindi termineranno il 23 febbraio sulla piattaforma. A quel punto la serie tv andrà in pausa per almeno un paio di mesi considerando che su ABC la serie riprenderà il 24 febbraio 2022 (non a caso il ritorno di Grey’s Anatomy su Disney+ dopo 2 episodi a gennaio è previsto proprio il 23 marzo).

Station 19 5 il commento, pronta per diventare un classico?

L’arrivo di Krista Vernoff come showrunner di Station 19 al posto della creatrice Stacy McKee, ha ancor di più greysanomizzato (perdonate il neologismo) la serie. Come nella serie madre è lecito aspettarsi in ogni momento qualche tragedia per sconvolgere le dinamiche dei vari personaggi. Al tempo stesso sono notevolmente ampliate le dinamiche personali tra amori, separazioni, traumi e matrimoni e vengono affidati progetti innovativi capaci di avere un impatto sociale agli operatori di soccorso.

Ritornano temi cari al mondo “Grey’s” come la sfida al potere per aiutare gli altri e i più deboli, il ruolo preponderante e a volte pioneristico dei personaggi femminili, le riflessioni su temi sociali dai matrimoni omosessuali al diverso approccio alla maternità che due persone possono avere. Senza dimenticare l’importante impatto del razzismo e delle discriminazioni introdotto dopo la morte di George Floyd e il movimento Black Lives Matter e proseguito in questa stagione con l’iniziativa portata avanti da Miller (Okieriete Onaodowan) per la creazione di unità d’intervento in determinate situazioni senza l’intervento della polizia. Un’iniziativa per diminuire gli arresti e aiutare le persone con un approccio più umano e meno violento.

Station 19 proprio come Grey’s Anatomy rientra in quella tipologia di serie tv che affiancano lo spettatore, lo accompagnano nella vita di tutti i giorni, cercando di farlo distrarre dalle sue problematiche facendolo concentrare su quelle di personaggi di fantasia. Al tempo stesso dando messaggi positivi, di speranza, di approccio ottimista verso il futuro.

Station 19 5 e Grey’s Anatomy 18

Negli Stati Uniti Station 19 va in onda ogni giovedì sera su ABC prima di Grey’s Anatomy: i pompieri alle 20:00 e i medici alle 21:00. In Italia Disney+ ha deciso di non seguire la stessa programmazione evitando di rilasciare settimanalmente e contemporaneamente gli episodi delle due serie. Purtroppo in questo modo chi guarda entrambe le serie tv si ritrova con alcuni snodi fondamentali di Station 19 svelati all’interno di Grey’s Anatomy.

Station 19 nasce fin dalle origini come spinoff di Grey’s Anatomy ma è con la terza stagione e l’arrivo di Krista Vernoff come showrunner di entrambe le serie tv, che i due universi si fondono in modo ancora più evidente. Capitano così puntate in cui alcuni salvataggi dei soccorritori di Station 19, finiscano come pazienti in Grey’s Anatomy. Ancor di più questo si nota con gli episodi considerati ufficialmente dei crossover.

Nella quinta stagione di Station 19 da oggi 5 gennaio su Disney+ questo capita con il primo episodio e con il quinto in cui avviene un evento che condiziona le due serie tv e di cui in Grey’s Anatomy anche negli episodi successivi si notano delle conseguenze. Inoltre con la presenza nel cast principale di Station 19 di Ben Warren (Jason George) è frequente trovare Miranda Bailey (Chandra Wilson) all’interno della serie.

Station 19 5 gli spoiler

Ma cosa ci aspetta nella quinta stagione di Station 19? L’arrivo di Krista Vernoff ha aumentato le tragedie e anche nella quinta stagione non tutti hanno superato il primo ciclo di 8 episodi già trasmessi. Un personaggio infatti lascerà Station 19 nel corso di questa stagione con una decisione presa dall’attore che aveva voglia di cambiare aria. Se avete finora evitato gli spoiler circolanti in rete e non volete farlo ora, evitate di proseguire nella lettura.

A lasciare Station 19, a morire in un episodio commovente e drammatico è il personaggio di Dean Miller interpretato da Okieriete Onaodowan.