Invasione di serie tv su Disney+ con Star, ecco 12 titoli da scoprire (e recuperare)

Tra classici senza tempo a chicche contemporanee ecco 12 proposte per iniziare a scoprire Star su Disney+

Da oggi 23 febbraio all’interno di Disney+ arriva il brand Star che si affianca ai vari Marvel, National Geographic, Pixar, Star Wars per arricchire il catalogo di film e serie tv tra inediti e tante produzioni del passato più o meno recente degli studios 20th Tv, ABC Signature, FX insomma quella roba in onda su HULU, FX, ABC e non solo negli USA. Prodotti del mega gruppo Disney che servivano nei cataloghi internazionali (Star non è su Dinsey+ USA infatti) per conquistare anche i più “grandi”.

Certo chi si abbona da oggi pagherà un po’ di più con l’abbonamento che passerà a 8,99 al mese o 89,99 l’anno ma come vi abbiamo spiegato bene qui nel dettaglio, questo non riguarderà tutti e c’è chi potrebbe iniziare a pagare di più ad agosto 2022.

La confusione però sotto il cielo di Disney+ rischia di prevalere, ecco perchè così, giusto per iniziare, vi vogliamo segnalare 12 serie tv che arriveranno con il brand Star da scoprire e ri-scoprire tra cult, grandi classici e chicche magari sfuggite e che è l’occasione giusta per recuperarle.

4 serie tv cult su Disney+ con Star

Partiamo con 4 cult, ma sarebbero potute anche essere di più, quattro serie tv che magari in passato hanno transitato su altre piattaforme di streaming e che ora con Star arrivano su Disney+ per restarci. Perchè il punto di forza di questa operazione è portare in streaming prodotti destinati a non scadere perchè realizzati dagli studios di proprietà Disney, senza diritti da contrattare.

Lost

Un cult che tutti dovrebbero recuperare prima o poi nella vita è sicuramente X-Files, tra le migliori serie tv mai realizzate, un sapiente bilanciamento tra casi verticali che si concludono in ogni singola puntata e orizzontali, la cosiddetta mitologia di X-Files. Magari i più giovani potrebbero non apprezzare la mole di puntate che compongono la serie, presi da serie che dopo 30 episodi in 3 stagioni vengono chiuse mentre 30 episodi un tempo non bastavano nemmeno per due stagioni. Però ogni singolo episodio di X-Files era (ed è) un capolavoro di scrittura, regia, una scuola per futuri autori capace di regalare incubi settimanali ma per tutti.

Alla voce cult non può mancare Lost, una serie che è l’esatto opposto di X-Files, interamente costruita su una trama orizzontale e con puntate “filler” riempitive quasi inesistenti, caposaldo di una nuova ondata di serie tv cult moderne capace di avvinghiare lo spettatore con il suo mistero legato all’isola su cui è precipitato un aereo. Le altre due serie tv che vi invitiamo a riscoprire su Star via Disney+ sono Alias e 24, due diverse declinazioni del genere spy drama con protagonisti come Jennifer Garner e Kiefer Sutherland, senza dimenticare che dietro ad Alias c’è quel JJ Abrams poi papà di Lost.

4 serie tv “senza tempo”

All’interno del catalogo Star su Disney+ arrivano anche serie tv che hanno avuto una durata più o meno lunga e sono state capaci di rinvigorire un genere, di segnare il periodo in cui sono andate in onda, come Grey’s Anatomy un medical drama che ha dato nuova linfa al genere infondendole delle vicende personale dei protagonisti con contorni vicini alla soap e capace di durare ancora oggi con una diciassettesima stagione attualmente in corso. Potrebbe poi essere l’occasione giusta per recuperare Modern Family tra le comedy più interessanti degli ultimi anni capace di allargare lo sguardo delle family comedy su una famiglia “moderna” contemporanea, oltre i classici stereotipi del genere.

Star

Nel 2004 è arrivata in tv Desperate Housewives un’insolita serie incentrata sui segreti di 4 donne e di un intero quartiere, una commistione di generi tra mystery, comedy, soap capace di conquistare il pubblico americano e non solo. Per gli amanti del genere crime, dei procedurali con i casi risolti in 40 minuti, su Star arriva Bones che riprende la formula della coppia di investigatori dallo stile diverso che sarà poi ripresa anche in Castle (pure questa su Star).

4 chicche da vedere su Star

Passiamo ora alle chicche quei prodotti che sono passati già in Italia tra varie piattaforme e canali tv ma che magari vi sono sfuggite a partire da Feud primo capitolo di un’antologia di Ryan Murphy(bloccata al momento non è prevista una seconda stagione) dedicata alla rivalità tra Bette Davis e Joan Crawford interpretate da Susan Sarandon e Jessica Lange, in particolare la stagione si concentra sulla lavorazione del film Che Fine ha fatto baby Jane? l’occasione per entrambe di ritornare sulle scene.

Atlanta

Tra le chicche vogliamo inserirci anche black-ish una comedy familiare solo apparentemente classica ma capace di trattare temi molto attuali e in particolare di inserirsi in modo mai banale nel dibattito legato al razzismo, seppur con il punto di vista di una famiglia ricca, ma senza la voglia di fingersi “bianchi” anzi, cercando di far capire ai propri figli la loro identità. Sempre su questo tema, ma da una prospettiva più “popolare” c’è Atlanta piccolo gioiello dramedy di e con Donald Glover, la serie che anche grazie a puntate con una scrittura che rasenta la perfezione, ha fatto entrare Glover nell’Olimpo delle star. Chiudiamo questo giro su Star con The Americans, la storia di una coppia di spie sovietiche che vivono una vita da americani negli USA degli anni ’80; un gioiello troppo a lungo sottovalutato da pubblico e critica e che ora, se vi fosse sfuggito, è arrivato il momento di riscoprire.