• Tv

Raoul Bova su Don Matteo anticipa: “Per Don Massimo sarà difficile conquistare la fiducia di tutti”

Don Matteo lascia il posto a Don Massimo. Raoul Bova anticipa alcuni dettagli della prossima puntata a Domenica IN, come sarà il suo approdo?

Come ormai risaputo toccherà a Raoul Bova prendere le redini di una delle serie più popolari di casa Rai, Don Matteo. L’attore, nel ruolo di Don Massimo, ha anticipato come sarà il suo ingresso nella fiction e lo ha fatto durante la puntata del 24 aprile di Domenica IN.

Accolto da Mara Venier, Bova rivela com’è nata l’idea del passaggio di testimone tra lui e Terence Hill che ha appena salutato la fiction dopo 13 stagioni:

Mi ha chiamato il produttore, Luca Bernabei. Me lo ha proposto lui chiamandomi e domandando: “Ma a te piacerebbe un domani interpretare e lavorare nella serie?” Io gli ho risposto che sarei onorato e che mi avrebbe fatto molto piacere perché so dell’importanza che ha per lui come produttore di questa fiction. Vuol dire un attestato di stima, ma non pensavo che la cosa fosse così concreta.

Il personaggio di Don Massimo prende vita:

Mi ha fatto scrivere questo personaggio, l’ho letto e mi è piaciuto ma non sapevo quando sarei entrato nella serie. Nella prossima stagione? Nell’ultima? E’ stato tutto molto improvviso, non era calcolata la puntata. Poi è arrivata la proposta concreta ed ho detto: ok, ma prima vorrei incontrare Terence per darmi l’ok, deve darmi il suo assenso, al contrario non me la sentirei. Lo sentivo doveroso nei suoi confronti.

Le parole su Terence Hill danno l’idea della grande responsabilità ora nelle mani di Raoul Bova:

Lui è stato il portatore di un’energia positiva. E’ una serie seguita da 13 anni e quindi ci sarà un motivo.

L’incontro con colui che per 13 stagioni è stato Don Matteo:

C’è stato un momento in cui ci siamo guardati, l’ho fissato come se gli chiedessi “Dimmi qualcosa, fammi capire”. Lui mi ha detto “Vai, sii indipendente, scegliti un nome e vai per la tua strada”. Ho capito che lui ha creato un’atmosfera talmente bella che è continuata anche dopo. Mi sono sentito di rispettare quel qualcosa che ha lasciato.

Tramite un trailer trasmesso nell’intervista a Domenica IN, l’approdo di Don Massimo inizialmente non sarà caloroso come pensa ma dovrà fare i conti con qualche titubanza degli abitanti di Spoleto: “Sarò sospettato della scomparsa di Don Matteo, sarà difficile conquistare la fiducia di tutti” e poi… appuntamento con le nuove puntate di Don Matteo 13.

L’intervista integrale è su Rai Play, per guardarla clicca a questo link (dal minuto 39:50).