• Tv

Quelle brave ragazze e la tv che non rinuncia agli intramontabili dello spettacolo

Quelle brave ragazze (su Sky nel 2022) è solo il più recente caso di prodotti televisivi con protagonisti artisti over

La notizia dell’arrivo su Sky nel 2022 di Quelle brave ragazze (il programma estivo di Rai1 con Ciampoli, Maya, Graci e Simone non c’entra niente) con Mara Maionchi, Sandra Milo e Orietta Berti è la conferma del successo di una tendenza che investe la tv italiana da molto tempo e che sembra destinata a non tramontare. Chiamatela grey-tv, chiamateli âgé, chiamateli, meno carinamente, boomer, chiamateli come vi pare, ma la scena è ancora tutta loro.

La televisione li cerca e loro si fanno trovare pronti. Quelle brave ragazze (che, almeno sulla carta, sembra richiamare Non è mai troppo tardi, andato in onda su Rai2 nel 2017 con Claudio Lippi, Adriano Panatta, Edoardo Vianello e Lando Buzzanca – a dirigere la rete all’epoca era Ilaria Dallatana, oggi produttrice con la Blu Yazmine proprio del format ideato dalla Maionchi) è solo un esempio: il fenomeno televisivo Mara Maionchi (80 anni) è iniziato a X Factor nel 2008 e non mai avuto fasi calanti, Orietta Berti (78) si è rilanciata negli ultimi tempi (anche grazie al Festival di Sanremo di Amadeus, alla collaborazione con Fedez e Achille Lauro e ad una presenza forse un po’ esagerata sul piccolo schermo) dopo il periodo d’oro a cavallo degli anni Novanta e Duemila con Fabio Fazio e Maurizio Costanzo, Sandra Milo (88) non ha perso smalto e prestigio (nel 2021 ha vinto un David di Donatello alla carriera) pur frequentando talvolta contesti televisivi discutibili e rischiando scivoloni trash.

L’elenco è davvero lungo. Al Bano (78) perde la poltrona di The Voice Senior (al suo posto, appunto, la Berti) e si ritira (momentaneamente) da Ballando con le stelle, ma è già in pole per la conduzione del Capodanno di Canale 5 (come anticipato ieri da TvBlog). Iva Zanicchi (81), dopo essersi proposta in veste di opinionista a L’Isola dei famosi e a Venus Club, si gode le due prime serate evento di Canale 5 tutte dedicate alla sua carriera. E Ornella Vanoni (87), martedì prossimo, debutta alla conduzione de Le Iene.

E come non citare Memo Remigi (83), rivitalizzato prima da Propaganda Live su La7 e ora da Oggi è un altro giorno su Rai1, di cui è ormai inamovibile presenza fissa? E, ancora, Uomini e donne, dove Gemma Galgani (71) continua a dominare la scena del trono over, tra le più geniali trovate televisive di Maria De Filippi.

Per il ricambio generazionale c’è tempo.