Quarta Repubblica: ospiti diretta stasera 6 febbraio 2023, conduttore e contatti del talk show di Rete 4

Gli ospiti, i servizi e gli argomenti affrontati in studio del programma condotto da Nicola Porro e giunto alla quinta edizione

Anche nel 2023, Quarta Repubblica torna a raccontare la politica e l’attualità italiana. Il programma è uno dei talk show di Rete 4 curato dalla testata giornalistica Videonews, in onda da cinque anni. Se volete saperne di più, proseguite nella lettura!

Quarta Repubblica 2023, ospiti puntate

Puntata 6 febbraio 2023

Nicola Porro intervista il vicepresidente del Consiglio e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini. Tra i temi della puntata il caso Cospito, con le manifestazioni anarchiche nelle piazze italiane e il dibattito politico sulla misura carceraria del 41 bis. Con reportage, cifre e approfondimenti, ci si occupa anche della decisione della Bce di alzare i tassi, con il rischio stangata sui mutui degli italiani, e della proposta dell’Ue di vietare la vendita delle caldaie a gas a partire dal 2029. Poi, un focus sul cibo sintetico, che potrebbe arrivare presto sulla nostra tavola e che rischia di mettere in difficoltà la filiera agroalimentare del made in Italy. Partecipano al dibattito: Elisabetta Gardini di Fratelli d’Italia, il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi, il segretario generale Fabi Lando Maria Sileoni, l’economista Giuliano Cazzola, Daniele Capezzone e il giurista Sabino Cassese. Non mancano le incursioni di Gene Gnocchi.

Puntata 30 gennaio 2023

Il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, viene intervistato da Nicola Porro. Nel corso della serata spazio alle direttive europee sulle case green, al via libera per la farina di grillo, fino all’ipotesi della carne sintetica in arrivo sulle nostre tavole. Sono le ultime mosse dell’Unione europea che rischiano di dare una stangata agli italiani e mettere in difficoltà la filiera agroalimentare del made in Italy. Con reportage, cifre e approfondimenti, la puntata si occupa anche di immigrazione con gli sviluppi sullo sbarco della nave Ong Geo Barents nel porto di La Spezia. Infine, un focus tra le case occupate nel comune di Roma con il discusso bando del sindaco Gualtieri riservato agli immigrati. Partecipano al dibattito l’eurodeputata Pd Elisabetta Gualmini, il presidente di Coldiretti Ettore Prandini, Toni Capuozzo, il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto e il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi. Non mancano le incursioni di Gene Gnocchi.

Puntata 23 gennaio 2023

L’intervista al Ministro della Giustizia Carlo Nordio sulla riforma delle intercettazioni, da giorni al centro del dibattito politico è tra le proposte della puntata. Nel corso della serata con reportage, cifre e approfondimenti, ci si occupa anche degli sviluppi da Bruxelles sull’inchiesta per corruzione ormai nota come Qatargate. Inoltre, un focus sulla direttiva europea per le case green e sull’emergenza immigrazione con un’inchiesta sulle Ong e l’intervista in studio a Gaddur Hafed, ex ambasciatore in Italia e ministro del governo libico di Stabilità Nazionale. Partecipano al dibattito il senatore M5s Stefano Patuanelli, Riccardo Magi di +Europa, il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi, Matteo Ricci del Pd e i giornalisti Alessandro Sallusti, Piero Sansonetti, Emiliano Fittipaldi, Daniele Capezzone. Non mancano le incursioni di Gene Gnocchi.

Puntata 16 gennaio 2023

Un’inchiesta sulle Ong, a partire dalle novità sul processo a Matteo Salvini per il caso Open Arms e lo scontro nell’aula di tribunale con l’ex premier Giuseppe Conte, è uno dei temi della puntata, con il commento dell’ex ministro dell’Interno e presidente della fondazione Med-Or Marco Minniti, di Toni Capuozzo e di Flavio Tosi. Nel corso della serata, un approfondimento sulle polemiche relative alle accise sulla benzina che hanno investito il governo Meloni negli ultimi giorni e il rischio stangata per gli italiani in vista della direttiva europea sulle “case green”: se ne parla con Elisabetta Gardini, Brando Benifei e Daniele Capezzone. E ancora, focus sul rincaro dei prezzi con il punto di vista dell’imprenditore Francesco Mutti, presidente Centromarca. Con reportage, cifre e un’inchiesta sul Marocco, ci si occupa anche degli sviluppi da Bruxelles sullo scandalo ormai noto come Qatargate e del futuro del Partito Democratico in vista del Congresso con la presenza del candidato alla segreteria Stefano Bonaccini. Partecipano al dibattito anche: Piero Sansonetti, il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi, Emiliana Alessandrucci, il presidente Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali Alberto Brambilla, Andrea Ruggieri, Hoara Borselli e Valentina Furlanetto. Non mancheranno poi le incursioni di Gene Gnocchi e l’intervista finale con l’imprenditrice Domitilla Benigni, direttore generale di Elettronica, azienda leader mondiale nei sistemi di difesa elettronica.

Puntata 9 gennaio 2023

Nella prima puntata dell’anno Nicola Porro ospita in studio la terza carica dello Stato, il presidente della Camera Lorenzo Fontana. Nel corso della serata, inoltre, il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi e il vaticanista Piero Schiavazzi si confrontano sulla figura e sul pontificato di Benedetto XVI. Con reportage, cifre e interviste esclusive, la puntata si occupa anche degli sviluppi da Bruxelles sull’inchiesta per corruzione ormai nota come Qatargate, dello scontro tra maggioranza di governo e Pd sullo spoils system, della nuova ondata di contagi da Covid-19 in Cina e del dibattito aperto sui blitz –l’ultimo con vernice lavabile contro la facciata di Palazzo Madama– in nome dell’emergenza del cambiamento climatico. Partecipano al dibattito il deputato e responsabile dell’organizzazione di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, il vicepresidente del Movimento 5 Stelle Michele Gubitosa, l’eurodeputata e vicesegretaria del Pd Irene Tinagli, il direttore generale dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Spallanzani Francesco Vaia, l’esperta di Cina Giada Messetti, il sondaggista e sociologo Renato Mannheimer, il sociologo Luca Ricolfi, l’ecoattivista di Ultima Generazione Carlotta Muston, i giornalisti Alessandro Sallusti, Piero Sansonetti e Daniele Capezzone, Hoara Borselli. Riprendono, inoltre, le incursioni di Gene Gnocchi.

Quando va in onda Quarta Repubblica?

Il programma ha la sua collocazione al lunedì sera, alle 21:25, su Rete 4. È il talk show, quindi, che apre la settimana informativa della rete diretta da Sebastiano Lombardi.

Cosa vuol dire Quarta Repubblica?

Il titolo del programma rimanda storicamente alla Quarta Repubblica Francese, nata nell’ottobre 1946. Si trattò dello Stato che si costituì in Francia dopo la fine della seconda guerra mondiale con una nuova costituzione.

Gli argomenti e temi di Quarta Repubblica

I temi che vengono affrontati sono soprattutto politica, attualità, società, economia. In studio con Nicola Porro ospiti, giornalisti ed esperti per dibattere degli argomenti al centro di ogni puntata, aiutati da servizi ed inchieste della redazione. Spazio alle interviste agli esponenti della politica, ai fatti più importanti degli ultimi 7 giorni ed eventualmente agli eventi da seguire in diretta.

Fin dalla sua prima edizione (2018) il programma ha documentato con degli speciali le crisi di governo, seguito i risultati delle elezioni europee (2019), amministrative, regionali e referendum (2020), le Elezioni Presidenziali negli USA (2020), le Elezioni del presidente della Repubblica (2022) e le news dal mondo come la guerra in Ucraina (2022). Alcuni di questi speciali sono andati in onda nel daytime pomeridiano. All’interno del programma c’è un angolo riservato alla satira con gli interventi di Gene Gnocchi.

Quarta Repubblica, conduttore

Fin dalla prima edizione, il programma è condotto da Nicola Porro. Dopo la conduzione di In Onda per due stagioni, il giornalista passò alla Rai, dove condusse Virus-Il contagio delle idee. Nel 2016, il passaggio a Mediaset, dove ha condotto Matrix ed, appunto Quarta Repubblica. A questo link il suo sito ufficiale.

Da che studio va in onda Quarta Repubblica?

Il programma va in onda in diretta dallo Studio 1 del Centro Palatino di Roma, lo stesso in cui sono trasmessi Stasera Italia e Controcorrente.

Quarta Repubblica, diretta streaming

É possibile seguire le puntate del programma, oltre che durante la messa in onda su Rete 4, anche su Mediaset Infinity e sull’app per smart tv, tablet e smartphone..A questo link la pagina ufficiale del programma.

Quarta Repubblica, contatti Facebook ed Instagram

Il programma ha una pagina Facebook, un account Twitter ed un account Instagram. La mail della trasmissione è quartarepubblica@mediaset.it.