NCIS prepara un nuovo spinoff alle Hawaii ma rischia di perdere Mark Harmon

Mentre il rinnovo di NCIS è in bilico, potrebbe arrivare una nuova serie tv con l’azione spostata alle Hawaii

CBS sta lavorando per ampliare ulteriormente l’universo di NCIS, la longeva serie tv attualmente alla diciottesima stagione (in partenza probabilmente tra marzo e aprile anche in Italia su Rai 2), che ha già all’attivo altre due versioni una a New Orleans e una a Los Angeles. La quarta serie tv del gruppo potrebbe essere NCIS Hawaii secondo diverse fonti provenienti dagli USA da The Hollywood Reporter a deadline. 

Chris Silber showrunner di NCIS: New Orleans, formatosi proprio nella serie madre, si occuperebbe della versione Hawaii mantenendo il doppio impegno. Tra i produttori il collega di NCIS: New Orleans Jan Nash e Matt Bosack che per CBS si occupa di SEAL Tema, il tutto prodotto dai CBS Studios. L’idea di sbarcare sull’isola sarebbe legata alla situazione pandemica in atto, infatti le Hawaii sarebbero tra i posti più sicuri in cui effettuare le riprese in questo periodo.

Sembra che la produzione starebbe già contattando diversi registi e sceneggiatori per realizzare un pilot che a differenza delle versioni Los Angeles e New Orleans non sarebbe inserito all’interno della stagione di NCIS nella modalità chiamata planted spinoff, ma sarebbe girato autonomamente. Questo, naturalmente, non escluderebbe potenziali crossover tra le varie serie del gruppo.

Se lo spinoff dovesse essere realizzato e tutte le altre tre serie dovessero ottenere il rinnovo, NCIS raggiungerebbe Law & Order nel club dei franchising con 4 versioni in onda in contemporanea. CBS che ha costruito le sue fortune sulla ripetitività della formula procedurale, nel frattempo è molto vicina a riportare in vita CSI che tornerebbe con una quinta versione CSI: Vegas che sarebbe anche una sorta di sequel revival dell’originale.

Mark Harmon lascia NCIS?

Mentre i fan della saga possono festeggiare per la potenziale quarta serie, si devono preoccupare per la serie madre, NCIS. Secondo quanto riporta The Hollywood Reporter CBS non avrebbe preso ancora alcuna decisione sul rinnovo per una stagione 19 perchè il futuro di Mark Harmon non è ancora definito. Sembra che l’attore e produttore, il cui contratto scade al termine della stagione 18, avrebbe manifestato l’intenzione di lasciare la serie.

A quel punto, un po’ come ABC con Grey’s Anatomy ed Ellen Pompeo, CBS avrebbe fatto capire che senza Harmon la serie sarebbe stata chiusa. L’attore e produttore a quel punto si sarebbe detto disponibile a tornare ma non in pianta stabile, partecipando magari a un po’ di episodi come a voler passare il testimone, nella speranza che l’affezionato pubblico (adulto) che ogni settimana segue la serie, non la abbandoni.

NCIS è ancora tra le serie più viste negli USA con 15 milioni di spettatori totali, inoltre è la prima serie tv al mondo distribuita in oltre 200 paesi. Perdere questa gallina dalle uova d’oro non è poi così facile per tutti. Al momento fare previsioni è complicato e tutto potrebbe essere legato alla volontà di Harmon di restare o meno nel mondo NCIS.

I Video di TvBlog