• Tv

Mediaset, Maurizio Pistocchi e Giorgia Rossi salutano

Mediaset perde due nomi di rilievo nella redazione sportiva: Maurizio Pistocchi e Giorgia Rossi ufficializzano l’addio

L’addio di Alessia Marcuzzi a Mediaset dopo 25 anni ha fatto molto rumore ieri (come prevedibile) ed ha un po’ oscurato altri due saluti eccellenti in casa Cologno Monzese. Ci stiamo riferendo a Maurizio Pistocchi e Giorgia Rossi, giornalisti sportivi che da oggi, primo luglio 2021, non fanno più parte della squadra del Biscione.

Il primo, storico moviolista di Raimondo Vianello a Pressing, aveva già anticipato la notizia nelle scorse settimane, non risparmiando critiche all’azienda per la quale ha lavorato per 35 anni (Mediaset ha replicato denunciandolo). In particolare il giornalista, intervistato dal Corriere della Sera, confermò in pratica di essere stato epurato nel 2017 per un veto imposto dalla Juventus.

La seconda, invece, non si era esposta pubblicamente, ma la notizia del suo addio a Mediaset circolava ormai da tempo. Il suo futuro dovrebbe essere a Dazn (la conferma ufficiale dovrebbe arrivare a breve). La conduttrice lascia Mediaset dove ha condotto diversi programmi sportivi, seguendo i Mondiali di Russia 2018,la Champions League e la Serie A.

Ecco come Maurizio Pistocchi ha salutato Mediaset via social:

Giorgia Rossi, invece, ha scritto questo post su Instagram:

Dopo 8 anni si chiude oggi la mia esperienza a Mediaset. Parlo di “esperienza” perché questo è stata, in tutti i sensi. Sono entrata come collaboratrice, non avevo neppure 30 anni, non sapevo cosa ci sarebbe stato nel mio futuro ma sapevo cosa c’era stato nel passato. E da lì sono partita. Non sempre, mi è capitato di raccontarlo in alcune interviste in questi anni, ho sfruttato bene le occasioni che mi sono capitate, ma anche le esperienze negative mi hanno portato a crescere. Con Mediaset invece la scintilla è scattata subito. E mi fa sorridere oggi pensare a quella ragazzina non tanto sicura di sé che è riuscita a coronare i suoi sogni: in un’azienda così importante e prestigiosa ho potuto raccontare un Mondiale, la Champions League e tante storie di sport impossibili da dimenticare. Tra poco per me inizierà un nuovo percorso professionale e di vita ma non posso farlo senza prima aver ringraziato Mediaset, l’Editore e tutta la famiglia Berlusconi, i miei direttori Claudio Brachino e Alberto Brandi, Yves Confalonieri e tutte le persone, gli amici, il mio compagno Alessio con cui ho lavorato in questi anni. Ognuna mi ha lasciato qualcosa, da ognuno ho imparato. Sono stati anni preziosissimi di cui sarò sempre grata e onorata. Ciao Mediaset, è stato bellissimo.❤️