Ci saranno nuove stagioni de L’Alligatore e de Il Silenzio dell’Acqua?

Entrambe le fiction, una su Raidue e l’altra su Canale 5, sono in attesa di rinnovo

Due serie tv, due destini uguali o diversi? E’ ancora presto per dirlo, perché al momento sul rinnovo de L’Alligatore e de Il Silenzio dell’Acqua non ci sono conferme da parte della Rai e di Mediaset, ma solo ipotesi che possiamo fare alla luce di alcune considerazioni.

Ascolti, materiale narrativo e disponibilità degli attori sono tra le “prove” da considerare in queste situazioni: e nei casi delle due serie tv vanno attentamente valutate. Entrambe le serie hanno condiviso per tre settimane la serata del mercoledì: Il Silenzio dell’Acqua 2, partito al venerdì, è stato spostato dalla seconda puntata permettendo così a Canale 5 di reintrodurre il doppio appuntamento settimanale con il Grande Fratello.

Il Silenzio dell’Acqua 2 si farà?

1
Iniziamo, quindi, proprio dalla fiction di Canale 5 con Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti. Il format della serie permetterebbe di realizzare una terza stagione, prendendo come spunto un nuovo caso su cui far lavorare i loro personaggi, sia a Castel Marciano che in una nuova location.

Così come la seconda stagione ha fatto, inoltre, sarebbe possibile continuare a sviluppare le dinamiche personali dei personaggi fissi, esplorandone nuovi retroscena: ad esempio, si potrebbe sapere di più del passato di Luisa (la Angiolini) su cui si sa ancora poco.

Sul fronte ascolti, va però registrato un calo rispetto alla prima stagione, la cui media era stata superiore ai tre milioni di telespettatori, mentre la seconda, dopo i 2,6 milioni del debutto (11% di share), è calata intorno ai 2 milioni nella seconda puntata (9,4%), per poi risalire ai 2,2 milioni della terza (10%). Va ricordato, però, che Il Silenzio dell’Acqua 2 è stata la prima fiction ad andare in onda su Mediaset dopo un anno di stop.

L’Alligatore 2 si farà?

1
Il discorso per L’Alligatore è differente. La fiction con Matteo Martari è alla prima stagione, con risultati non proprio eccellenti per quanto riguarda gli ascolti: la prima puntata ha ottenuto poco più di un milione di telespettatori (4,4% di share), rimasti pressoché identici nella seconda (4,2%), mentre nella terza sono scesi ad 881mila (3,7%).

Se gli ascolti non fanno pensare ad un futuro per la serie, in realtà a garantirglielo potrebbe essere il materiale letterario da cui è tratta. I libri di Massimo Carlotto con protagonista Marco Buratti (editi da Edizioni e/o) sono infatti dieci: numerose vicende raccontate nei romanzi potrebbero quindi ancora trovare spazio in tv.

Per Rai Fiction, chiudere una serie dopo una sola stagione sarebbe inusuale: anche per questo, e considerati magari i numeri delle visualizzazioni su RaiPlay, L’Alligatore potrebbe avere una seconda opportunità per tornare in onda e provare a convincere il pubblico.

Ultime notizie su L'alligatore

L'alligatore è una fiction prodotta da Rai Fiction e Fandango, tratta dagli omonimi romanzi di Massimo Carlotto, in onda per la prima volta su Rai2 dal 25 novembre 2020 e, in anteprima su RaiPlay una settimana prima.

Tutto su L'alligatore →