Heels, la serie tv sul wrestling di StarzPlay con Stephen Amell è la sorpresa dell’estate

StarzPlay è in streaming via Amazon Prime Video, MediasetInfinity, Apple, Rakuten, come app autonoma o via browser

Heels è la sorpresa che non ti aspetti in questa afosa estate 2021. Ogni tanto bisogna correre dei rischi e sbilanciarsi nei giudizi, soprattutto quando un buon prodotto arriva totalmente inaspettato. Appare difficile immaginare che qualcuno possa aver inserito un drama sul wrestling con Stephen Amell reduce dagli anni trascorsi sotto il cappuccio verde di Arrow, tra le proprie serie tv più attese del 2021.

Eppure bisognerà decidersi di attivare quell’abbonamento a StarzPlay, tramite app, browser o magari via Apple, o via Amazon Prime Video, o su MediasetInfinity e iniziare a scoprire le serie della versione internazionale di Starz.

Heels la trama

Creata da Michael Waldron, già tra gli sceneggiatori di Community e Rick & Morty e più di recente di Loki, Heels è un family drama ambientato nel contesto del wrestling che ci riporta nell’America profonda della Georgia, lontana dalle vivaci metropoli costiere sempre alla ricerca dell’ultima moda. Stephen Amell interpreta Jack Spade marito, padre e wrestler ma soprattutto “heel” della lega locale creata dal padre, morto da pochi anni.

Nel mondo del wrestling l’Hell è il villain, il contraltare della “face” dell’eroe e sono le sfide tra i due archetipi dell’umanità, messi in scena tra spandex e lustrini, a reggere le sorti dello spettacolo. Il problema sta quando si scende dal ring, si toglie la maschera, si rilassano i muscoli e bisogna riprendere il proprio posto nel mondo, dimenticato il ring. Alexander Ludwig è il fratello Ace Spade (l’asso di spade), l’eroe amato e pronto a spiccare il volo, lontano da Duffy e dalla Georgia. Sempre che il fratello sia d’accordo.

Le dinamiche personali e familiari dei vari protagonisti si intrecciano fuori e dentro il ring, con i due fratelli che cercano un equilibrio per mantenere viva l’eredità del padre contro la nuova moda di altre leghe rivali che tra web, social media e tanto sangue provano ad attirare anche il pubblico della Georgia. Jack non può permettersi di perdere il fratello Ace, la stella che attira le folle, ormai pronto per il grande salto e sedotto dal talent scout del wrestling Bill, un vecchio amico del padre, cresciuto nella Duffy League e diventato ora wrestler di fama nazionale. Tutto però può cambiare alla velocità di un salto mortale e fuori dal ring ce la vita ad aspettarti, tra sogni d’amore, di gloria o semplicemente di riuscire ad avere i soldi per fare una vacanza e vedere il mondo che c’è oltre la Georgia.

Heels la recensione

Sulla carta una serie tv incentrata sul mondo del wrestling sembrava avere più rischi che opportunità. Dopo aver visto la prima puntata di Heels e ancor di più andando avanti nel corso della stagione, ci si rende conto di come i pregiudizi spesso siano la rovina della serialità. Heels è una serie tv costruita su un sapiente equilibrio tra le parti del racconto, ogni aspetto si inserisce perfettamente nell’altro, così il drama familiare è intrecciato con quello sportivo e viceversa. Le dinamiche della famiglia Ace sono diretta conseguenza di quello che avviene sul ring. La lotta descritta davanti al pubblico è il riflesso delle emozioni di chi vi partecipa.

Siamo a Duffy, una cittadina nel cuore degli Stati Uniti, dove nel 2021 pensare che una donna debba lavorare per aiutare la famiglia è una cessazione della virilità. Dove le donne sul ring è meglio che non ci salgano. Dove la religione è un elemento centrale e fondamentale al punto da diventare sponsor della lega stessa. Un mondo ricco di contraddizioni che spesso dimentichiamo tra le vie di New York o le ville della California.

Dopo la morte del padre Jack (interpretato da un sorprendente Stephen Amell) prende le redini della lega e della famiglia Ace. Si prende cura della madre, della moglie, del figlio, del fratello e di tutti gli altri wrestler di cui deve gestire il ruolo sul ring, cercando di mantenere l’equilibrio senza scontentare nessuno. Ma con il wrestling non si mangia e per supportare la famiglia ha anche un lavoro da venditore che non è facile da mantenere se ti presenti magari con un occhio nero o se il tuo primo pensiero quando ti alzi e l’ultimo prima di andare a dormire è la ricerca della giusta narrazione per il prossimo spettacolo.

Punto fermo della vita di Jack è Willi, socia in affari, l’unica capace di aiutarlo nella gestione degli altri lottatori, a esclusione di Ace. Il fratello è una sua responsabilità. Stretto tra i sogni di gloria e la realtà, Ace finisce travolto dagli eventi più o meno guidati dal fratello Jack cercando di trovare quell’equilibrio nella vita che sembra impossibile per un wrestler. In questo senso, senza voler anticipare troppo, prova da Emmy per Chris Bauer nei panni di Wild Bill, un ex lottatore dalla vita sfrenata, incapace di trovare una forma di stabilità.

Michael Waldron crea una serie tv matura ed equilibrata, in cui la parte più emozionale non prende mai il sopravvento su quella dell’intrattenimento, dimostrando come non siano necessarie situazioni tragiche o esagerate per raccontare una storia, perchè alla fine è la vita che crea la storia. Heels conferma la strada intrapresa da Starz e StarzPlay capaci di raccontare storie ancorate alla realtà, drammatiche ma inserite in contesti insoliti come già fatto con Power o con P-Valley.

Heels il cast

Heels riporta in tv Stephen Amell dopo Arrow affidandogli il tormentato ruolo del protagonista e affiancandogli un gruppo di ottimi co-protagonisti, dal già citato Chris Bauer ad Alexander Ludwing nei panni di Ace, passando per Alison Luff in quelli della moglie di Jack Staci, una donna cui il destino di “moglie del wrestler” va decisamente troppo stretto. Nel cast poi David James Elliot è il padre di Jack e Ace, Mary McCormack è Willi, Kelli Berglund è Crystal assistente e amante di Ace con il sogno di salire sul ring.

Heels il trailer

Heels come vederla su StarzPlay

Heels è su StarzPlay con rilascio settimanale degli episodi in parallelo alla messa in onda negli USA su Starz. Vi ricordiamo che StarzPlay al costo mensile di 4,99€ (in offerta in questi giorni a 1.99€ al mese per 6 mesi) è disponibile in Italia via app per smartphone, tablet e dalla fine di marzo anche su Fire Stick Tv, oltre che via browser; inoltre è un “canale” in abbonamento all’interno di Apple Tv, Amazon Prime Video, Rakuten Tv, MediasetInfinity e Vodafone Tv,  ciascuna sottoscrizione non ha legame con l’altra quindi gli stessi dati inseriti per l’abbonamento su un canale non possono essere usati su un altro o sull’app indipendente.

Heels la seconda stagione si fa?

La serie inizia oggi 15 agosto su Starz, una decisione non è stata ancora presa, quindi ancora non è possibile dire se ci sarà o meno una seconda stagione di Heels. Ma considerando i precedenti di Heels e la struttura della serie, una seconda stagione è decisamente possibile se non probabile.