Game of Thrones, Tales of Dunk and Egg sarà la seconda serie tv prequel dal mondo di George R.R. Martin?

Dopo House of The Dragon previsto per il 2022 HBO starebbe già pensando a un secondo prequel di Game of Thrones sempre legato ai romanzi di Martin

L’universo di Game of Thrones – Il Trono di Spade è ancora in espansione e in casa HBO sono costantemente a caccia di novità anche per cercare di vincere la battaglia dello streaming con la sua HBO Max che è ancora in attesa di un rilancio mondiale.

Nel lontano 2017, ormai un’era geologica fa, si parlava di ben 5 progetti di possibili spinoff e prequel de Il Trono di Spade, poi si è aggiunto addirittura un pilot girato con Naomi Watts protagonista ma alla fine scartato. Alla fine è stata ordinata un’altra idea ancora House of The Dragon che è attualmente in produzione con un rilascio previsto nel 2022. A dimostrazione di come il mondo creato da George R.R. Martin sia ricco di spunti adesso Variety rivela che HBO starebbe lavorando a Tales of Dunk and Egg nuovo prequel di Game of Thrones.

Il progetto è ancora nelle primissime fasi e non è ufficiale visto che nè HBO nè Martin hanno voluto commentare la notizia del sito americano di spettacolo. La serie sarebbe ispirata ai racconti di George R. R. Martn con al centro le avventure di Ser Duncan the Tall (Dunk) e il giovane Aegon V Targaryen (Egg) ambientate 90 anni prima rispetto gli eventi di Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

Le avventure di questi personaggi sono finora raccontate in tre volumi Il Cavaliere Errante (The Hedge Knight) del 1998, La Spada Giurata (The Swon Sword) del 2003 e Il Cavaliere Misterioso (The Mystery Knight) del 2010 tutti poi raccolti nel 2015 in A Knight of the Seven Kingdoms.

I fan della saga fantasy invocavano da tempo un progetto legato ai racconti di Dunk e Egg, al punto che nel 2017 in molti speravano che fossero già tra i protagonisti degli eventuali spinoff ma all’epoca Martin escluse progetti legati all’adattamento di questi racconti.

Evidentemente sia Martin che HBO hanno ora cambiato idea e con l’obiettivo di rafforzare l’universo Game of Thrones oltre il prossimo House of the Dragon in arrivo nel 2022, hanno puntato su questi racconti.

George R.R. Martin e Ryan Condal hanno sviluppato i 10 episodi di House of The Dragon, tratti dal libro di Martin “Fire and Blood”. La serie è ambientata 300 anni prima Game of Thrones, e al centro ci sarà la Casa Targaryen che a quei tempi era nel momento di massimo splendore, raccontando gli eventi che porteranno alla cosiddetta Danza dei Draghi, la guerra civile citata anche dalla serie originale.