• Tv

Franco Di Mare: “Mauro Corona resta fuori da Rai3. Fedez censurato al Primo maggio? Fake news”

Franco Di Mare conferma l’epurazione di Mauro Corona da Rai3 e torna ad attaccare Fedez per il caso del Concertone del Primo maggio

Mauro Corona resta fuori da Cartabianca. Lo conferma, in un’intervista concessa al quotidiano La Repubblica, il direttore di Rai3 Franco Di Mare. Il quale tiene a precisare che “non lo ha deciso Di Mare, ma è una scelta aziendale che condivido“. Una scelta aziendale i cui criteri non sono mai stati esplicitati pubblicamente e restano, quindi, abbastanza fumosi. Con buona pace di Bianca Berlinguer che, in più occasioni, ha espresso il fastidio per una decisione che penalizza il suo talk show, che tornerà in onda da settembre come sempre nel prime time di martedì.

Il direttore della terza rete della tv pubblica cita con orgoglio gli esperimenti riusciti di Via dei matti numero zero con Stefano Bollani e Valentina Cenni e di Che succ3de di Geppi Cucciari, ma viene interrogato anche sui punti critici del palinsesto di Rai3. Ammette che Titolo V (chiusa per bassi ascolti), “trasmissione in cui ho creduto“, è stata “presentata con troppo anticipo rispetto a un paese che deve mettere al centro la questione Stato/regioni“. E fa autocritica quando gli viene fatto notare che in estate Rai 3 non ha un programma serale sull’attualità:

Errore mio, rimedieremo l’anno prossimo.

Nel corso della stagione Franco Di Mare è finito al centro di una grossa polemica mediatica, quella con protagonista Fedez, che ha accusato la Rai e in particolare Rai3 di aver tentato di censurarlo in occasione del Concertone del Primo Maggio:

La storia del Primo maggio mi ha amareggiato. Al netto del fatto che il signor Federico Lucia ha manipolato una registrazione telefonica, mi ha lasciato interdetto la reazione delle forze politiche che hanno inseguito una manipolazione. Eravamo di fronte alla fake news che Rai 3 avrebbe censurato un cantante, una follia.

Il riferimento è al caos politico che quella vicenda sollevò, comprese le prese di posizione in difesa di Fedez da parte di esponenti del Movimento 5 Stelle (si esposero Giuseppe Conte e Luigi Di Maio, per esempio) che pure lo avevano sponsorizzato nelle scorse nomine Rai.

Per la cronaca, Di Mare (unico direttore di rete in onda in veste di conduttore, di Frontiere) ha anche annunciato che il nuovo programma di Roberto Saviano, in onda su Rai3 nel 2022, si intitola Insider e proporrà le interviste ad alcune delle persone che lo volevano morto.