Enrico Montesano a Ballando con le stelle è uno scandalo? Macché, brava Milly Carlucci!

Enrico Montesano a Ballando con le stelle è uno scandalo? No, anzi è una operazione televisiva impeccabile. Applausi a Milly Carlucci

Ingaggiare Enrico Montesano tra i concorrenti di Ballando con le stelle (notizia anticipata da TvBlog alcuni giorni fa) è, senza se e senza ma, un colpaccio televisivo per il quale va riconosciuto il merito a Milly Carlucci. Che, anche se solitamente fatica ad ammetterlo pubblicamente, sa benissimo che fare televisione vuol dire sporcarsi le mani.

Andiamo per step. La presenza di Enrico Montesano nel cast dello show del sabato sera di Rai1 – manca solo l’annuncio ufficiale, ma il contratto ci risulta essere stato già firmato – è innanzitutto legittima, alla faccia di chi – praticando una vera e propria discriminazione – ritiene che a lavorare in tv debbano essere solo i pro vax. Infatti per godere del diritto di partecipare ad una trasmissione televisiva (a maggior ragione se si tratta di intrattenimento), su un canale pubblico o privato che sia, non serve dimostrare di essere a favore della scienza o dei vaccini, non serve garantire di non aver mai prestato il fianco ai complottisti o ai no green pass. No, è sufficiente essere un cittadino libero, possibilmente incensurato. Anche perché essere no vax non significa – leggi alla mano – essere un delinquente da tenere scrupolosamente lontano dalla tv, significa, invece, compiere una scelta di vita criticabilissima almeno quanto lecita (salvo in caso di obblighi professionali differenti).

Montesano, 77 anni e una carriera oggettivamente prestigiosa alle spalle, torna in Rai (dove ha lavorato stabilmente fino al 2017, non un millennio fa) grazie alle sue discutibilissime uscite pubbliche su covid e mascherine? Impossibile dimostrarlo, anche se soltanto un ingenuo può pensare che Milly Carlucci e il suo gruppo di lavoro non sapessero che la presenza dell’attore sarebbe stata fonte di facili polemiche (che quasi sempre aiutano ad aumentare l’hype a favore della trasmissione). E lo sarà anche cammin facendo, considerata la presenza in giuria di Selvaggia Lucarelli, feroce giornalista che qualche mese fa, quando fu annunciato che la no vax Daniela Martani sarebbe naufragata sull’Isola dei famosi tuonò sui social, invitando Mediaset a vergognarsi, mentre al momento non si registrano da parte sua reazioni indignate contro la Rai e contro il programma che quasi sicuramente ospiterà anche Lorenzo Biagiarelli tra i concorrenti – è il suo fidanzato (probabilmente è in attesa che la notizia sia ufficiale).

Montesano è la ‘quota Morgan’ dell’edizione 2022 di Ballando con le stelle? Certo che sì. Artista dal talento indiscutibile, ma con un profilo di imprevedibilità che suona perfetto per una trasmissione che punta tutto sulla diretta.

E allora la palese incoerenza di Montesano che torna a lavorare in Rai dopo averla recentemente attaccata e dopo aver esortato addirittura alla disdetta dell’abbonamento? Vi risulta che prima di essere messi sotto contratto dalla Rai i personaggi famosi debbano superare un test di coerenza? A noi non risulta.

Insomma, facciamocene una ragione. Al netto dei moralismi da social, Montesano a Ballando con le stelle è una operazione meramente televisiva e va giudicata in quanto tale.

Ultime notizie su Ballando con le Stelle

Ballando con le stelle è la versione italiana del talent BBC Strictly come dancing.

Tutto su Ballando con le Stelle →