• Tv

DAZN: nuovo disservizio durante Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio. DAZN: “Ci sarà un indennizzo”

Un nuovo disservizio da parte di DAZN si è verificato oggi, durante le partite del Napoli e della Lazio valide per la quinta giornata.

Aggiornamento ore 20 DAZN ha comunicato ufficialmente che gli abbonati che hanno riscontrato problemi durante la visione delle partite Samp-Napoli e Torino-Lazio potranno usufruire di un indennizzo:

Abbiamo riscontrato un problema tecnico nel corso delle partite delle 18.30.
Siamo dispiaciuti di quanto accaduto perché sappiamo quanto importante sia per tutti i tifosi poter seguire la propria squadra.
Tutti gli utenti che sono stati impattati dal problema potranno usufruire di un indennizzo.

DAZN: nuovo disservizio durante Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio

Un nuovo disservizio da parte di DAZN si è verificato oggi, giovedì 23 settembre 2021, durante le partite Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio, valide per la quinta giornata del campionato di Serie A.

Tentando di accedere a DAZN tramite pc, appare una schermata nera con il seguente avviso, scritto in più lingue:

Al momento, c’è un problema nell’aprire DAZN. Prova a riaprire l’applicazione o il browser più tardi.

Tramite smart tv, invece, il messaggio che appare è il seguente:

Siamo spiacenti, al momento questa pagina non può essere caricata. Stiamo lavorando per risolvere il problema al più presto. Ci scusiamo per l’inconveniente. Puoi trovare maggiori informazioni nella sezione Guida di DAZN.

Anche chi sta scrivendo ha effettuato entrambi i tentativi, non riuscendo ad accedere alla visione delle partite.

DAZN: le lamentele su Twitter

Com’è già accaduto in passato, in casi come questi, Twitter è stato subissato di critiche e lamentele da parte degli abbonati DAZN, con l’hashtag #DAZN che è rapidamente entrato in cima nei trending topic del social network.

Stando ad alcuni tweet, molti abbonati, dopo più di mezz’ora dal fischio di inizio, non sono riusciti a guardare neanche un minuto dei due match.

C’è chi minaccia di disdire l’abbonamento, c’è chi auspica ad un mese di abbonamento gratis come forma di risarcimento (come accadde lo scorso 12 aprile, in occasione dei disservizi che si verificarono durante Inter-Cagliari e Verona-Lazio) e, ovviamente, non sono mancati anche tweet ben più “coloriti” che, per ovvie ragioni, non riportiamo.

Ricordiamo che il primo disservizio di questo campionato arrivò alla prima giornata, con le prime due partite, Inter-Genoa e Verona-Sassuolo. In quel caso, DAZN comunicò ufficialmente che si verificò “uno spike di qualche minuto su una delle CDN globali”.

Uno spike, che, in parole povere, è un picco di accesso sulla rete, si verificò anche nel corso della terza giornata di campionato, in occasione del big match Napoli-Juventus.