Amazon Prime Video annuncia una docu-serie sulla MotoGp (e ci sarà anche Valentino Rossi)

Otto episodi, ciascuno della durata di 50 minuti, per raccontare il dietro le quinte dell’ultima stagione, tra sessioni di allenamento, box ed adrenalina

Amazon Prime Video mette a segno un altro colpo a favore degli appassionati di sport. Non solo il calcio, con la piattaforma che si è aggiudicata la migliore partita di Champions League del mercoledì, ma anche con la MotoGp, seppure con un approccio differente, ovvero quello della docu-serie.

La piattaforma streaming on demand ha infatti annunciato la realizzazione di una serie che ripercorrerà la stagione 2021 della MotoGp, quella, per intenderci conclusasi il 14 novembre scorso con il Gran Premio di Valencia. Otto episodi, ciascuno della durata di 50 minuti, in cui saranno svelati i retroscena di ogni gara e delle varie scuderie.

Questo vuol dire, in altre parole, che all’interno della docuserie saranno protagonisti i piloti che abbiamo visto sfrecciare sull’asfalto. A cominciare dal campione del Mondo Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP), ma anche Marc Márquez (Repsol Honda), Maverick Viñales (Aprilia Racing Team Gresini), il nuovo vice-Campione del Mondo Francesco “Pecco” Bagnaia (team Ducati Lenovo) e, tra gli altri, il campione 2020 Joan Mir (Team Suzuki Ecstar), oltre ai direttori sportivi delle principali squadre.

Una nota a parte la merita Valentino Rossi (Petronas Yamaha SRT), che sarà ovviamente presente all’interno della docu-serie. Per Rossi quello che si è appena concluso è stato il MotoGp che ha segnato l’addio alle corse, annunciato ad agosto e celebrato sia nel Gran Premio italiano dell’Emilia Romagna del 24 ottobre scorso, con il circuito di Misano Adriatico che si è tinto di giallo in onore di The Doctor, che nel Grand Premio di Valencia, la sua ultima gara.

La docu-serie vedrà quindi più che la gare, il loro dietro le quinte al centro del racconto: dalle sessioni di allenamento, ai box, fino all’adrenalina che anticipa la gara. Una sfida ambiziosa, di cui si è presa carico The Mediapro Studio, che produrrà gli otto episodi in collaborazione con Dorna, detentore esclusivo dei diritti commerciali e televisivi della MotoGp.

Una produzione che, assicura Laura Fernández Espeso, Ceo di The Mediapro Studio, “piacerà non solo agli appassionati di motociclismo, ma a tutti gli spettatori interessati a una bella storia. In questo caso, una storia di trionfo e sacrificio sia in termini sportivi sia personali, che stiamo realizzando grazie all’accesso unico che i protagonisti del campionato, per la prima volta, hanno concesso al team di produzione”. Il materiale, dunque, è già stato in gran parte girato: non resta ora che aspettare l’uscita, prevista nel 2022 nei territorio in cui Amazon Prima Video è disponibile, Italia compresa.