• Tv

Amazon Prime Video, Champions League 2021/22: Sandro Piccinini telecronista. La presentazione della squadra dei talent

Nella conferenza stampa di presentazione di oggi, è stata ufficializzata la squadra di Amazon Prime Video per la Champions League.

La squadra di Amazon Prime Video per la Champions League 2021/22 è stata presentata ufficialmente oggi, giovedì 5 agosto 2021.

Sandro Piccinini tornerà alla telecronaca dopo tre anni, insieme a Massimo Ambrosini. Giulia Mizzoni si occuperà del pre-partita mentre Alessia Tarquinio sarà presente a bordo campo. Marco Cattaneo, ogni mercoledì, condurrà uno spazio dedicato agli highlights. Il resto della squadra dei talent è composta da Julio Cesar, Federico Balzaretti, Claudio Marchisio, Gianfranco Zola, Luca Toni, Giampaolo Calvaresi e Clarence Seedorf.

Per Sandro Piccinini, la chiamata di Amazon Prime Video è stata una proposta irrinunciabile:

Sono molto emozionato, sono pronto e voglioso di cominciare. Da una parte, c’è la più grande azienda del mondo, dall’altra parte c’è il richiamo della foresta, quella Champions che ho seguito per anni. Essere parte attiva di un progetto così proiettato nel futuro mi fa una certa impressione. Mi motiva e mi carica di responsabilità ma anche di entusiasmo. Non vedo l’ora di ricominciare.

La conferenza è iniziata con l’introduzione di Alex Green, Managing Director Prime Video, che ha ricordato quale sarà l’offerta di Prime Video per la Champions League per quanto concerne i prossimi tre anni:

È coraggioso da parte mia confrontarmi con il pubblico italiano dopo quello che è successo a Wembley! Complimenti all’Italia, siete stati i migliori! Per i prossimi 3 anni, porteremo il contenuto più appassionante ed esclusivo ai nostri spettatori. Non c’è nulla di più emozionante della Champions League. Le serate delle partite della Champions suscitano molta interesse e passione. Abbiamo i diritti di trasmettere le migliori partite di Champions ogni mercoledì e abbiamo anche i diritti della Supercoppa UEFA. I nostri abbonati possono vedere le partite senza costi aggiuntivi. È una grande opportunità. In tutto, saranno 17 partite, dai preliminari alle semifinali, questo, per 3 anni. Vogliamo assicurare al pubblico una selezione di partite migliori. Ci sarà sempre una partita di un club italiano. Avremo anche gli highligths, oltre le partite. Mercoledì sarà la giornata dedicata alla Champions, Prime Video sarà la casa della Champions in Italia. Garantiremo un contenuto di livello superiore rispetto a quello che normalmente viene offerto. Garantiremo una scelta di primissimo livello per quanto riguarda il calcio. La nostra filosofia è semplice: noi vogliamo che i nostri spettatori siano praticamente a bordo campo, che possano vedere sport di grandissima qualità, che la tecnologia possa agevolare questa cosa e che non sia di ostacolo.

Marco Foroni, Business lead Sports IT di Prime Video, ha ricordato che, per gli abbonati, non ci saranno costi aggiuntivi:

Quella di Amazon è un’offerta nuova che fa il bene di tutti. Le partite di Champions saranno incluse nell’abbonamento che costa solo 3,99 euro al mese. Il meglio delle partite dei club italiani, Inter, Milan, Atalanta e Juventus, in esclusiva per i nostri clienti. Amazon mette al centro i clienti più di ogni altra azienda. Vogliamo costruire un prodotto bello da vedere per chi lo guarda e non per chi lo fa. Alzeremo l’asticella: tutte le partite che produrremo saranno prodotte con il massimo della tecnologia. La squadra di talenti sarà uno spettacolo. Volti conosciuti, facce nuove e leggende della Champions.

Massimo Ambrosini affiancherà Sandro Piccinini alla telecronaca:

Sandro ha influenzato una generazione di telecronisti ma anche di calciatori. Io avevo 10 anni quando lo ascoltavo a Telecapodistria. Stargli vicino è un onore. Facendo questo lavoro, ho il privilegio di emozionarmi ogni volta che sento la musica della Champions che ha un valore particolare per un calciatore.

Come scritto in apertura, a Giulia Mizzoni è stato affidato il pre-partita, l’intervallo e il post-partita:

Noi avremo il privilegio di essere lì dove le cose accadono e ci porteremo i tifosi. Ci sarà un corposo pre-partita con tre grandi esperti. Credo di essere una privilegiata, sono orgogliosa di far parte di questa straordinaria squadra.

Alessia Tarquinio tornerà ad occuparsi di calcio dopo un periodo di pausa:

Sembra la reunion di Friends! Abbiamo lo stesso entusiasmo e la stessa passione di tanti anni fa. Essere a bordo campo è stato il mio primo amore. Abbiamo la possibilità di vedere tutto, il compito del bordocampista è raccogliere, studiare, vedere le facce, raccontare ciò che non si vede. E’ un peccato non far sentire alla gente a casa l’odore del campo. Serve empatia, sensibilità, credibilità e sospensione del giudizio perché stiamo raccontando un bel momento di sport.

Marco Cattaneo ha fornito qualche anticipazione riguardo il programma dedicato agli highlights che condurrà:

Porterò a Prime Video, passione e entusiasmo. Nel programma che condurrò, mostreremo tutti gli highlights, non abbiamo limiti di orari, posso condurre pure per 7 ore! Ci concentreremo molto sulle italiane, con una squadra molto ricca. Non ho mai condotto un programma di Champions e non vedo l’ora di partire.

In rappresentanza dei talent, di seguito, trovate le dichiarazioni di Clarence Seedorf, vincitore di ben 4 Champions League, due con il Milan:

È un grande onore far parte di questa bella squadra. Sono contento per il ritorno del Milan in Champions League. È fondamentale avere grandi club italiani in Europa. Mi sono sempre divertito molto a fare esperienze di questo tipo. Mi piace portare pensieri che le persone non si immaginano. È una squadra pronta per vincere.

Durante la conferenza stampa, è stato affrontato anche l’argomento dei disservizi, sempre attuale quando si parla di servizi in streaming. Le dichiarazioni di Alex Green:

Abbiamo un meccanismo che garantisce una solidità assoluta per quanto riguarda i nostri servizi in streaming.

Impossibile non notare, ovviamente, che Prime Video e DAZN condividono molti talent (Ambrosini, Cattaneo e Balzaretti). Per Marco Foroni, questa scelta non è penalizzante:

Avere talent riconosciuti dal pubblico, presenti su altri player, è un valore aggiunto. Non è una penalizzazione. Prime vuole essere la casa dei talenti.

Pensiero sottoscritto da Sandro Piccinini:

Non è penalizzante per nessuno. L’importante è che ci sia l’esclusività del prodotto Champions e questa squadra giocherà in esclusiva Champions per Prime Video.